Salvini: "A Milano il mio candidato è Del Debbio"

Il leader della Lega: "So che ama la città come e più di me". E annuncia: "Presto vedrò Berlsconi"

Salvini: "A Milano il mio candidato è Del Debbio"

Il candidato del centrodestra al Comune di Milano? Potrebbe essere Paolo Del Debbio, che da tempo viene indicato sia da Forza Italia che dalla Lega Nord come il candidato ideale.

Il giornalista continua a smentire la sua volontà di scendere in campo, ma a rilanciare l'ipotesi è oggi Matteo Salvini: "Il centro destra non litigherà, ma a me c'è una persona che piace più di tutte che si chiama Paolo Del Debbio", ha detto il segretario del Carroccio a Rtl 102.5, "Già fece l'assessore alle periferie e alla sicurezza a Milano con la giunta Albertini e in questi anni è cresciuto come giornalista. Si è allontanato dalla poltiica dei partiti, si dedica però nel suo lavoro anima e corpo agli ultimi, ai dimenticati, a chi ha di meno. A me piacerebbe e continuerò ad insistere perchè so che ama Milano come e più di me".

Salvini ha poi confermato che vedrà presto Silvio Berlusconi per parlare di alleanze: "L'incontro lo faremo per parlare di quello che vorrei fare al posto di Renzi, e per parlare anche di Milan, se ci avanza tempo. Io gli accordi li faccio se c'è un programma serio, guarda in Veneto con Luca Zaia, guarda in Lombardia con Roberto Maroni, altrimenti vado da solo come ho fatto in Toscana, nelle Marche. Non sono disposto a fare accordi a qualunque costo. A livello nazionale o si firmano cinque cose da fare velocemente nei primi due mesi di Governo su cui nessuno dice nè beh, nè mah, come l'aliquota fiscale unica al 15% . No ragazzi, o d'accordo su tutti e si fa l'accordo oppure ognuno per sé".

Commenti