Salvini a Toscani: "Minacce degne del peggior centro sociale"

Salvini ancora sotto attacco. A metterlo nel mirino è Oliviero Toscani. E il ministro risponde per le rime

Salvini ancora sotto attacco. A metterlo nel mirino è Oliviero Toscani che in un'intervista al Corriere non ha certo usato parole tenere per il ministro degli Interni. "Ci tengo a ricordare che io sono stato uno dei primi a dire che Salvini sarebbe stato un disastro. Lui mi ha querelato e sono ancora processo", ha affermato il fotografo vicino ai Benetton. Poi l'affondo contro il titolare del Viminale: "Mio padre ha fotografato Mussolini a piazzale Loreto, chissà dove fotograferò io Salvini".

A stretto giro è arrivata la risposta di Salvini che non ha usato giri di parole: "Orgoglioso di non piacere al signorino Oliviero Toscani, che per l'ennesima volta pronuncia parole disgustose e di minaccia degne del peggior centro sociale. In passato ho querelato Toscani, ma non perché ha detto che sarei stato un disastro, bensì per la frase, testuale, 'Salvini fa i pompini ai cretini'. Per fargli cambiare idea sul sottoscritto basterebbe affidargli un lavoro, ma preferisco rivolgermi altrove". Insomma il duello tra i due prosegue e di fatto ormai il botta e risposta va oltre le carte bollate dei tribunali.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Renadan

Mer, 29/08/2018 - 18:38

Faccetta nera, bell'abissina Aspetta e spera che già l'ora si avvicina! quando saremo vicino a te, noi ti daremo un'altra legge e un altro Re

vandea

Mer, 29/08/2018 - 19:13

Talis pater talis filius ,