Schiaffo del Pd a Boschi: ​non la invitano alla festa dell'Unità

Maria Elena Boschi non è stata invitata alla festa dell'Unità a Firenze: "Non è più in questo collegio"

Schiaffo del Pd a Boschi: ​non la invitano alla festa dell'Unità

Alla festa dell'Unità di Firenze non ci sarà Maria Elena Boschi, l'ex sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio non è stata invitata.

"Abbiamo invitato tutti i deputati e i senatori eletti nei collegi fiorentini e Boschi come sapete è stata eletta in Trentino Alto Adige", spiega Lorenza Giani, vicesegretaria del Pd fiorentino e motore organizzativo della Festa. E se alla Boschi non è arrivato il tanto atteso invito, per Matteo Renzi, Maurizio Martina, Marco Minniti, Luca Lotti, Dario Nardella e perfino il governatore toscano Enrico Rossi, che pure non è del Pd ma di Liberi e Uguali, è arrivato tutto.

Proprio nei giorni scorsi, la Boschi per rimarcare la vicinanza al territorio in cui è stata eletta, ha preso la tessera del partito a Bolzano, dicendo addio al circolo del Pd fiorentino a cui era iscritta. Lo stesso di Renzi. Ma probabilmente mai si sarebbe immaginata di ricevere uno schiaffo del genere. Il Pd, infatti, l'ha messa sullo stesso piano di Lega e M5S. Neanche loro sono stati invitati, nonostante facciano parte del governo. "Non ci sono spazi di dialogo con queste due forze politiche - si gisutifica la vicesegretaria dei Dem fiorentini - quindi sarebbe ipocrita invitarli".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento