Se anche Babbo Natale deve diventare gay

Nello spot delle Poste norvegesi Santa Claus ha un amante

Se anche Babbo Natale deve diventare gay

Già la moglie ci procurava una punta di fastidio. Sensazione irrazionale e ingenerosa, per carità. Ma ci è sempre apparsa un po' superflua tra renne, elfi, campanellini, pacchetti e notti di consegne. E infatti il massimo che le sia mai stato concesso, nell'immaginario comune quanto nei libri e nei film, è stato preparare una cioccolata calda al marito prima della partenza in slitta, o scaldargli i piedi sotto le coperte una volta di rientro, al Polo Nord. Voluminosa come lui, vestita di rosso come lui... ma insomma diciamocelo, la moglie di Babbo Natale, non ha mai aggiunto nulla. E anche ai fini dell'atmosfera di magia non è mai servita un granché. Adesso, dopo non aver mai digerito fino in fondo la legittima consorte, il servizio di Poste norvegese, Posten, ci chiede di immaginare Babbo Natale in compagnia di un amante. Maschio. Per celebrare i cinquant'anni dal giorno in cui, il Paese, ha reso legale amare chi si vuole, l'azienda ha realizzato uno spot in cui, di anno in anno, Santa Claus, coltiva un romantico sentimento nei confronti di un aitante cinquantenne, tale Harry. I due si incontrano solo il 25 dicembre, in occasione della consegna natalizia. Babbo Natale si cala dal camino, si aggira nel soggiorno e il padrone di casa lo sorprende. I due si siedono sul divano, sorseggiano qualcosa, si guardano negli occhi... Si comprende subito che tra loro è amore al primo punch. Ma avere un solo giorno di approcci all'anno rende la faccenda un tantino sfinente. Ad ogni incontro qualche nuova ruga e qualche capello bianco in più. Così nello spot si va «avanti veloci» fino all'happy end: un bacio sulle labbra davanti all'albero addobbato. Un'atmosfera rarefatta, il camino acceso, il mondo fuori, che pare aver messo il silenziatore, un Babbo Natale innamorato e un amante impaziente. Ecco come, da oggi, i bambini norvegesi potranno immaginarsi Santa Claus e i suoi magici viaggi. Aspettando regali che evidentemente lui non avrà mai il tempo di consegnare... Per noi Babbo Natale andava benissimo completamente asessuato com'era. Una moglie, un amante, i piedi freddi, il punch caldo... tutta roba che serve solo a rovinare le favole.

Commenti