Il selfie di Renzi? Era rubato. Si indaga sull'hackeraggio del computer del premier

La procura di Firenze indaga su una possibile violazione del sistema informatico del premier

Un'indagine partita da un selfie. Era il 7 settembre scorso quando il premier Matteo Renzi, alle ore 23:31, pubblicò su Twitter un selfie tra il goffo e il ridicolo. Si pensava fosse l'ennesima spettacolarizzazione mediatica del capo del governo, invece, a quanto pare quel selfie è opera di un hacker. Infatti, secondo quanto scrive il Fatto quotidiano, la Procura di Firenze, dopo l'esposto presentato dallo staff del premier, ha deciso di aprire un fascicolo ipotizzando un abuso del sistema informatico. Insomma, è possibile che la sera del selfie il pc di Renzi sia stato violato e che i contenuti siano finiti nelle mani di un hacker. A spingere i magistrati a vederci chiaro - secondo il Fatto - sarebbe stata la segnalazione di Franco Bellacci, factotum e fidatissimo collaborate di Renzi. Bellacci sarebbe l'unica persona, oltre a Renzi, ad avere le credenziali di accesso ai profili Facebook e Twitter del premier.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 18/10/2014 - 12:46

sicuramente è uno di sinistra.... solo loro possono avere accessi cosi impunemente... :-)

LOUITALY

Sab, 18/10/2014 - 14:11

ma voi giornalisti credete a queste boiate del ciarlatano????

Ritratto di Charette

Charette

Sab, 18/10/2014 - 14:49

Ma questi giudici non hanno altro da fare che indagare sul selfie di Renzi?

angelomaria

Sab, 18/10/2014 - 18:01

LO FA'IL RENZI E'HAKERAGGIO!!!NON FATEMI RIDERE CHE MI VIENE DA PIANGERE!!!

angelomaria

Sab, 18/10/2014 - 18:05

SOLO IN'ATTESA DELLA JUVE!!!!POI LA SOLITA IPOCRISIA DEI KOMPAGNI!!!

krgferr

Sab, 18/10/2014 - 19:57

Ad uno che si fa i "Selfie" non affiderei neppure la guardia di un sottoscala, figuratevi la gestione di un Paese; va là che siamo ben sistemati! Saluti. Piero

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Dom, 19/10/2014 - 12:03

La magistratura può svolgere tutte le indagine che vuole, ma resta il fatto che l'incontenibile matteo quel ridicolo selfie se l'è scattato da solo senza che nessuno lo costringesse, e ovviamente il suo intento era quello di pubblicarlo prima o poi.

Kupo

Dom, 19/10/2014 - 20:06

La magistratura dovrebbe indagare su cosa ha inalato, iniettato, o bevuto prima di scattare quel Selfie.