Sgarbi spara a zero: "Marino? Un co... Alfano? Sta a sinistra"

Da Monti a Renzi, il critico d'arte, a Roma per un'iniziativa di Alfio Marchini, non risparmia nessuno

Sgarbi spara a zero: "Marino? Un co... Alfano? Sta a sinistra"

"Sono abbastanza amico di Marino ma non saprei che lavoro fargli fare. Un sindaco che si fa multare per la zona ztl è un coglione perché in quanto sindaco non ha bisogno del documento". Lo ha detto Vittorio Sgarbi, intervenendo alla seconda festa del cuore organizzata all'Eur da Alfio Marchini, principale oppositore di Ignazio Marino a Roma.

Il critico d'arte ha poi attaccato il sindaco di Roma sui danni subiti dalla Barcaccia di Piazza di Spagna in occasione della partita Roma-Feyenoord perché aveva esagerato: "Marino non può aumentare il costo di un danno solo perché si tratta di un'opera d'arte. Posso avere un sindaco che per dieci giorni dice voglio 30 milioni quando il danno è di 800 euro? Sembra il sindaco di Rocca Priora". Per spiegare ancora meglio il concetto il critico ha fatto un esempio molto spicciolo rivolgendosi alla sua intervistatrice: "Se ti do della puttana ti insulto ma non ti ammazzo. L'insulto, per quanto grave, produce in danno morale e non di più".

Sgarbi ha, poi, parlato del Giubileo in arrivo lodando Papa Francesco che a suo dire "ha sedotto più gli atei dei credenti quando ha detto: Chi sono io x giudicare i gay?".

Parlando, invece, della gestione del turismo Sgarbi ha detto che si dovrebbe prendere a esempio l'opera del Fai per quanto riguarda i beni culturali e quella di Oscar Farinetti e Carlo Petrini per il cibo. Quello che manca all'Italia, per Sgarbi, è un ministero del turismo che è stato abolito negli anni 90 con referendum e reintrodotto da Monti con il ministro Gnudi. "Monti può fare giusto il vucumprà. Da premier ha nominato Gnudi e lui non sapeva manco dove fosse il ministero".

Ma sull'attuale premier non è stato certamente più tenero: "Renzi è uno che sta in una gran bella città come Roma e anziché camminare usa la cyclette in albergo". Ancora più duro il giudizio sul ministro dell'Interno:"Ha fondato un partito che si chiama Nuovo centrodestra e sta a sinistra. Alfano è una merda umana". Al termine del l'intervista Sgarbi si è detto disponibile a fare l'assessore alla Cultura in un'eventuale giunta guidata da Alfio Marchini: "Rutelli era bella senza testa. Se il sindaco l'ha fatto Rutelli lo può fare Marchini che è bello e con la testa".

Commenti