Sicurezza, il sondaggio: un quarto degli italiani chiede 5 anni di dittatura

Il risultato del sondaggio realizzato da Swg: il 23% degli italiani vorrebbe "4 o 5 anni di dittatura" per fare "riforme durature"

Sicurezza, il sondaggio: un quarto degli italiani chiede 5 anni di dittatura

Furti, rapine, insicurezza, immigrazione e città nel degrado. Ogni giorno si leggono cronache continue sulle difficoltà che vive l'Italia e sulla sensazione di insicurezza percepita dagli italiani. Molti si lamentano e domandano una attenzione maggiore da parte della politica al tema della sicurezza. E c'è da capirli. Il tema è già entrato in campagna elettorale e difficiltemente ne uscirà presto. I sondaggi infatti dicono che questo è uno degli argomenti cari agli elettori.

Uno più degli altri merita di essere meditato. La Swg, infatti, nei giorni scorsi ha realizzato un sondaggio che è poi stato presentato al quarto congresso della lega delle cooperative sociali. Tra le tante domande rivolte agli intervistati, i sondaggisti hanno chiesto loro se affiderebbero le redini del Paese a un uomo solo al comando. Risposta: il 23% degli italiani, cioè un quarto degli elettori, sostiene che un "una dittatura di 4-5 anni" sarebbe l'unica soluzione "per riuscire a cambiare realmente l'Italia e fare riforme vere e durature". Non è il caso di Gallitelli, ovviamente. Ma il sondaggio fa riflettere sulla necessità di sicurezza che gli italiani chiedono.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti