Silvio Berlusconi: "Il governo fa del male all'Italia"

Berlusconi boccia la manovra e di fatto punge i giallorossi: "Li vedo male perché continuano a fare del male all’Italia e agli italiani"

Silvio Berlusconi adesso mette nel mirino in modo chiaro i giallorossi. Il leader di Forza Italia commenta, in un'intervista a Povera Patria su Rai 2, le mosse dell'esecutivo su due fronti caldi come quello della manovra e quello del caso Ilva. Il Cavaliere non usa giri di parole e va all'attacco della maggioranza che sempre di più traballa nel bel mezzo di un Vietnam parlamentare sulla manovra: "Li vedo male perché continuano a fare del male all’Italia e agli italiani. Anche l’ultima manovra e il decreto fiscale che hanno presentato, vanno esattamente nella direzione opposta a quello di cui avremmo bisogno noi, che è non tassazione, spesa pubblica e manette, ma più libertà, meno spesa pubblica e meno tasse sulle famiglie e le imprese". Inevitabile poi un commento sul braccio di ferro tra l'esecutivo e Arcelor Mittal per il futuro degli stabilimenti Ilva di Taranto: "Se muore l’Ilva è un bel guaio, ma bisogna che gli italiani imparino a votare. Fin quando gli italiani non imparano a votare riescono ad essere i peggior nemici di se stessi".

Insomma il leader azzurro dà un avviso di sfratto al governo che dopo il capitombolo in Umbria sta mettendo a rischio la sua stessa tenuta con il braccio di ferro sulla legge di Bilancio che ha appena iniziato il suo iter in Parlamento. Come è noto le forze di maggioranza hanno visioni completamente opposte sui temi caldi della manovra. Uno su tutti è quello di Quota 100. I renziani infatti vanno in pressing per chiedere l'immediata abolizione della riforma previdenziale sotto il fuoco degli emendamenti, i grillini invece vogliono blindare la norma voluta da Salvini fino a scadenza naturale, ovvero il 2021. Ma la lotta aspra nel governo si declina anche sul piano fiscale e tributario. L'altro fronte aperto è quello delle microtasse che sono al centro del dibattito parlamentare. La plastic tax ad esempio è fortemente sostenuta dai grillini, ma contestata dai renziani. Stessa musica per la tassa sulle auto aziendali. Un caos generale che sta accompagnando il percorso parlamentare dell'intera manovra. E così anche la capogruppo al Senato di Forza Italia, Anna Maria Bernini che con parole chiare ha fotografato la situazione di un governo ormai in tilt: "La maggioranza ha presentato più di 1500 emendamenti alla manovra economica del suo governo, e 900 sono del Pd. Un record assoluto, aggravato dalle modifiche indicate, che in molti casi divergono palesemente. Renzi vorrebbe abolire quota 100, la Bonino quota 100 e reddito di cittadinanza, sulla plastic tax c'è lo scontro tra chi propone la cancellazione e chi la rimodulazione. C'è da chiedersi a cosa sia servito il vertice dei sessanta convocato da Conte a Palazzo Chigi. Non si erano mai visti partiti di maggioranza che presentano tre diverse contromanovre e poi se le rinfacciano. Più che un assalto alla diligenza, questa volta è in corso un assalto al governo da parte della maggioranza. Siamo ai confini della realtà".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 18/11/2019 - 18:52

certo che fa male! ma i babbei comunisti grulli se la sono cercata ! e con la lanterna! altrochè! ma c'è una cosa che nessuno ha notato: come mai la sinistra non va da mattarella a protestare? per cossiga sono stati mobilitati i centri sociali, la magistratura ha fatto il quadrato, la sinistra si è messa contro il presidente, ecc..... ora che fanno? tutti zitti? :-) e zingaretti non dice niente sulle colpe che ha mattarella? :-) ma allora siete proprio stupidi? :-)

EliSerena

Lun, 18/11/2019 - 19:19

Fai bene tu pedofilo.

EliSerena

Lun, 18/11/2019 - 19:20

tu nano hai rovinato l'Italia e hai il coraggi odi parlare. Vergognati.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 18/11/2019 - 19:35

Meno male che c'é Silvio, a suo tempo vittima del "comunismo" legale. Ormai siamo alla disinformazione del Popolo ed alla rapina di stato nelle nostre tasche-

bernardo47

Lun, 18/11/2019 - 20:08

poi metteranno la fiducia.....opposizione stia serena...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 18/11/2019 - 21:07

ELISERENA, ma lei dove stava, quando la sinistra faceva porcate da mafiosi? :-) ci dica lei, se è meglio continuare a farsi del male votando per il pd.....

ex d.c.

Lun, 18/11/2019 - 22:58

Dal 2011 nessun Governo ha lavorato per il bene degli italiani ed i risultati sono evidenti. Si è salvato solo chi aveva la possibilità ed il tipo di attività da spostare all'estero

mcm3

Mar, 19/11/2019 - 05:27

Povero Mortimer, un nostalgico senza speranza

Popi46

Mar, 19/11/2019 - 06:28

@mortimermouse: tempo perso polemizzare con certi bipedi, sono paracarri