Il sindaco di New York elogia Marino: "Un modello"

L'omaggio di Bill de Blasio poche settimane fa: "Il sindaco di Roma è un modello, un sindaco coraggioso a cui va dato molto credito"

Proprio nel momento più buio, per Ignazio Marino arriva un soccorso inatteso.

Che arriva - ironia della sorte - da Oltreoceano. Per la precisione dal sindaco di New York, il democraticissimo Bill De Blasio. Che, intervenendo al Metropolitan di New York poche settimana fa nell'ambito del "Columbus Day", aveva definito il collega di Roma "uno degli italiani che mi hanno ispirato, un sindaco coraggioso che merita molto credito".

Peccato che a Roma l'abbiano pensata diversamente e che il credito per il chirurgo prestato alla politica si sia esaurito sotto i colpi di una campagna politica e mediatica oltre che, ovviamente, per le ripetute gaffes e uscite improvvide dello stesso Marino.

Insieme al sindaco di Roma, De Blasio aveva eletto a propri modelli il primo cittadino di Napoli Luigi de Magistris e quello di Firenze Dario Nardella. C'è da giurare che Marino, con il solito puntiglio, non mancherà di rivendicare anche questo riconoscimento.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

unosolo

Ven, 09/10/2015 - 10:47

il gatto e la volpe , sono amici e si sorreggono a vicenda , da sempre sono in contatto , ma la reale situazione non la conosce , voci ci dissero a suo insediamento che gonfiava i rimborsi , prima , poi da sindaco ha imparato ad agire come moltissimi altri che hanno tessere prepagate , sappiamo anche della RAI , bene pensate che tutti le usino bene ? diciamoci la verità ma a che servono se non come regalia ai possessori ? dobbiamo abolire tutte le prepagate e i portafogli , non abbiamo persone oneste è dimostrato che tutti usano per scopi privati , sempre no ma spesso si...

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 09/10/2015 - 11:18

due buffoni uguali.

MEFEL68

Ven, 09/10/2015 - 11:33

Lo elogia perchè sta a qualche migliaio di kilometri da Roma e non sa come è ridotta. Certo ci vuole anche la faccia tosta dei sinistrati per baipassare Marino e criticare Alemanno. Onestamente Alemanno non è stato un grande sindaco, ma Aledanno certamente NO. Il danno Roma l'ha avuto daTUTTI i sindaci di sinistra. Alemanno è stato solo una breve parentesi di destra; tutto il resto è noia.

MEFEL68

Ven, 09/10/2015 - 12:15

Se il sindaco di New York lo elogia, io che vivo a Roma, propongo che il giorno in cui il nostro peggior sindaco si è dimesso, sia ricordato come il vero Natale di Roma.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 09/10/2015 - 13:13

Se fossi un cittadino di New York sarei molto preoccupato di avere un sindaco di tale livello.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Ven, 09/10/2015 - 19:40

Come si dice a New York "Chi si somiglia si piglia"?