Sondaggio: centrodestra al 48,1%. Pd e M5s migliorano, Renzi affonda

Il sondaggio di Index Research per Piazzapulita conferma la leadership della Lega. Bene il Pd e FdI. Italia Viva è nei guai

Per la maggioranza è (stata) una settimana assai difficile, visto lo scontro – non ancora terminato – sulla prescrizione. La riforma della Giustizia tanto voluta dal Guardasigilli Alfonso Bonafede non piace per niente a Italia Viva, che con Matteo Renzi, i suoi parlamentari e ministri, ha sbattuto i pugni sul tavolo, minacciando la rottura. E tra l'ex rottamatore e il premier Giuseppe Conte ora è gelo. La domanda sorge spontanea: i dissidi tra i giallorossi hanno avuto ripercussioni sulle intenzioni di voto degli italiani? La risposta ai numeri del sondaggio di Index Research per Piazzapulita.

La prima forza politica del Paese si conferma essere la Lega: nonostante il partito di Matteo Salvini si perda per strada sei decimi di punto, il Carroccio rimane saldamente in testa nei consensi con il 30,9%.

A distanza di oltre dieci punti percentuali troviamo allora il Partito Democratico: secondo l'analisi dell'istituto demoscopico i dem avrebbero messo un "mini-turbo" negli ultimi giorni, guadagnando lo 0,8% e portandosi al 20% tondo-tondo dei consensi.

Perde invece ancora qualcosina il Movimento 5 Stelle, visto che cala dello 0,2% e passa così dal 15,2% dello scorso sondaggio al 15% di quest'ultimo.

Tendenza inversa per Fratelli d'Italia: se i pentastellati perdono due decimi di punto, FdI se li mette in saccoccia: dall'11,1% al 11,3%. Ecco, la distanza tra il partito fondato e guidato da Giorgia Meloni e quello grillino non è certo incolmabile…

Si mantiene invece stabile Forza Italia: gli azzurri di Silvio Berlusconi non perdono e non guadagnano, rimanendo al 5,9% delle indicazioni di voto. Sommando i volumi elettorati di Lega, Fratelli d'Italia e FI il centrodestra unito in coalizione sfiorerebbe il 50%, attestandosi al 48,1%.

Il tanto protestare e litigare di questi giorni sulla prescrizione non ha giovato per nulla a Matteo Renzi: l'ex presidente del Consiglio sperava che Italia Viva potesse essere una realtà attrattiva per l'elettorato, ma per il momento Iv non va oltre il 4,1% (in calo dello 0,2% rispetto al precedente sondaggio).

E Azione di Carlo Calenda? Il partito riformista, progressita, europeista e centrista dell'ex ministro dello Sviluppo economico non sfonda: 2,1%. Alle sue spalle, appaiati al 2% secco troviamo I Verdi e Più Europa di Emma Bonino. Cambiamo! di Giovanni Toti vale l’1%, mentre tutti i partiti di sinistra messi assieme (Liberi e Uguali, La Sinistra…) sono il 3,1% della popolazione elettorale.

In ultimo, il dato relativo agli indecisi e al non-voto: rappresentano il 36,1% del totale.

Commenti

Duka

Ven, 14/02/2020 - 11:02

Al PUNTO n° 1 del nuovo governo CD: ELEZIONE DIRETTA DEL CAPO DELLO STATO.

COSIMODEBARI

Ven, 14/02/2020 - 11:13

Come mai Cambiamo! seppure con il suo 1% non viene mai annoverato, da tuttti i sondaggi, nel cdx? Forse perchè poi più spesso si dovrebbe scrivere che il cdx è oltre il 50%?

Cosean

Ven, 14/02/2020 - 11:15

"Ecco le intenzioni di voto Il Centrodestra al 48,1% mentre Renzi sprofonda" Ma Renzi non è mai stato del centrosinistra.

Cosean

Ven, 14/02/2020 - 11:23

Se il centro destra è al 48,1, il centro sinistra quanto è?

APG

Ven, 14/02/2020 - 11:46

@Duka - CONCORDO !!

vocepopolare

Ven, 14/02/2020 - 11:49

a nostro avviso i sondaggi dovrebbero indicare a renzi la via delle elezioni al più presto possibile, infatti più passa tempo e più cala la credibilità di un leader che prima ha favorito l'incesto pd/5S,poi ha lasciato il pd fondando italia viva e poi? poi si è ritrovato in un mare tempestoso e su una barca ingovernabile con un capitano incapace ,inchiodatosi sul ponte di comando senza bussola e destinato ad affondare . Renzi , è il momento di gettarsi in mare e nuotare con tutte le forze , sfidare le onde senza paura.

bernardo47

Ven, 14/02/2020 - 12:06

Renzi scende e il paggetto di Renzi, Calenda che lavora per il rignanese.scende pure lui. Ottimo!

jaguar

Ven, 14/02/2020 - 12:38

Renzi sprofonda, quindi sicuramente non farà cadere il governo.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 14/02/2020 - 12:52

Riuscite a riportare fesserie nei titoli anche quando si tratta di dare contro ai "nemici" del M5S; come fate a scrivere "Pd e M5s migliorano" quando invece i grillini perdono lo 0,2%?

Libero 38

Ven, 14/02/2020 - 13:53

Ogni giorno un sondaggio per far cosa? Per tenere informato mattarella se il centrodestra perde consensi.

gustinet

Ven, 14/02/2020 - 15:45

Renzi ha perso l'occasione per arraffare un po' di voti nel mandare tutti a casa. Adesso Lega, Fratelli d'Italia e la piccola Forza Italia dovranno imparare non solo a guardarsi negli occhi, ma a guardare assieme nella stessa direzione ...

Dordolio

Ven, 14/02/2020 - 15:51

Questo attuale atteggiamento schizoide di Renzi mi risulta incomprensibile. Alle elezioni - e lo sappiamo tutti - corre il rischio di non raggiungere il quorum e sparire coi suoi 4 gatti. Perchè allora vuole giocare così d'azzardo? Capisco che per lui e la sua famiglia la faccenda della prescrizione possa essere importante (corre il rischio di restare imputato a vita con babbino e mammina) ma ci deve comunque essere qualcosa sotto che non mi spiego. E' un odioso e querulo venditore di pentole. Ma è comunque abile e assolutamente spietato......

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 14/02/2020 - 16:04

radio scarpa emette gorgoglii...andiamo a votare dopo faremo il vero conteggio in percentuale...del CDX; sicuramente oltre il 55%.

buonaparte

Ven, 14/02/2020 - 17:30

ma sapete il trucco della super media? i sondaggisti vicino alla sinistra come masia e quelli di di la7 e rai3 danno bassa la lega ed alto il pd cosi alla fine anche nella super media i valori vengono piu alti per il pd e bassi della lega.. comunque piu stanno al governo e piu il pd prende voti anche perchè sta dando tantissimi soldi senza che nessuno gli contesti il debito che cresce a dismisura come facevano con la lega e 5 stelle con rdc e quota 100 che facevano intervenire ogni giorno l'europa . vi ricordate l'europa ed i suoi burocrati che si esprimevano ancora prima che il provvedimento venisse nemmeno discussi.in cdm..follia. la lunga mano della sinistra .. ed ora tutti zitti... soldi a tutti i loro amici e 2 euro agli altri.. vergogna

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 14/02/2020 - 17:57

Sono soltanto sondaggi e non sono "certezza". Comunque sono dati costanti, ormai da mesi, con variazioni non significative. Aspettiamo una nuova elezione nazionale, ove finalmente si darà la voce al Popolo, secondo il principio costituzionale della "Democrazia", ovvero Governo del Popolo.

bernardo47

Ven, 14/02/2020 - 17:58

buonaparte, sono proprio i due grandi flop gialloverdi del reddito nullafacenza a sbafo e truffaldino e quota cento che non smonta nulla, che penalizza e che costa un occhio.....che ci hanno condotto nella decrescita e nel debito.....purtroppo. Gialloverde, il peggior governo dal 45 ad oggi!

silvano45

Ven, 14/02/2020 - 18:43

I sondaggi dei nostri media che pendono a sinistra o meglio non vedono che a sinistra non sono certo manovrati!Ma che strano questi spendono o meglio spandono e il peggio dell'europarlamento i burocrati di Bruxelles sono in silenzio, degli scandali della magistratura, dei figli famosi...del processo dei bambini di Bibbiano, del debito pubblico, dei soldi dei terremotati,nessuno ne parla più tranne in internet ma il PD cresce!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 14/02/2020 - 19:00

buonaparte: gli istitutti di ricerca che danno maggiore vantaggio alla Lega rispetto al PD sono proprio quelli commissionati da La7 (SWG per il TG e Index Research per Piazzapulita)...