Spadafora: "Possibile divieto sport all'aperto"

Il ministro dello Sport si scaglia contro chi continua a uscire di casa mettendo a rischio la salute di tutti: "Lasciate la corsa mattutina a momenti migliori"

Stare in casa il più possibile. Magari sperando di svegliarsi una mattina e vedere che il peggio è ormai passato. Alle spalle. "Hanno fatto bene i sindaci a chiudere i parchi, ma non possiamo essere più chiari di così. Non vedo questa esigenza straordinaria proprio in questa settimana, che la comunità scientifica ci dice essere più critica a livello di picchi, mettendo a rischio se stessi e gli altri". A parlare è il ministro delle Politiche giovanili e dello Sport, Vincenzo Spadafora. E si rivolge a tutti quegli italiani che non possono fare a meno di un sano jogging all’aperto.

"Sicuramente si può evitare. Se dovremo essere ancora più chiari nella nostra linea in un prossimo decreto, lo faremo". Non riguarda solo la sua delega, lo sport. "Purtroppo, stiamo vedendo che la stragrande maggioranza della popolazione ha reagito bene aiutandoci, ma purtroppo ci sono ancora tantissime persone che sembrano assolutamente sottovalutare i rischi che sta correndo il Paese. Quindi valuteremo anche ulteriori misure", chiosa. Nelle prossime ore, spiega Spadafora, il governo probabilmente prenderà in considerazione anche la possibilità di un divieto completo delle attività sportive.

"Quando abbiamo lasciato questa opportunità, lo abbiamo fatto perché la comunità medico-scientifica ci chiedeva di lasciare la possibilità a molte persone di poter correre anche per altre patologie generali", precisa. "Ma l’appello era quello di stare a casa: se non viene ascoltato saremo costretti anche a porre un divieto assoluto".

Intanto interviene sull’argomento anche Roberto Burioni, virologo. "Non uscire se non per le cose indispensabili, rinunciando per qualche giorno ad altre attività". Rinnova l’appello a stare a casa, commentando le polemiche sul "diritto alla corsetta" dopo le parole del ministro Spadafora sull'ipotesi di norme più stringenti sullo sport all’aperto. "Sono giorni decisivi - avverte Burioni interpellato dall’Agi - e il nostro Paese è in grave pericolo. Dobbiamo in questa fase fare una divisione tra cose indispensabili e cose rimandabili. Non è questione di fare la corsetta o no, ma di ridurre al minimo il rischio. Ricordandoci che questo virus non si trasmette da solo, ma tramite noi".

Bisogna evitare il più possibile contatti, effettuare il distanziamento sociale. Non c’è altra via al momento per contenere l’epidemia. "Cosa ci vuole di più per far capire la situazione alla gente? Non possiamo assolutamente allentare la presa. Tutti devono restare a casa, anche e soprattutto nelle regioni dove i casi sono meno, proprio per evitare che esplodano altri focolai tipo Lombardia".

È tutta qui, in poche parole, il consiglio supremo di questo governo. Tutti devono fare la loro parte. Lasciando, magari a momenti migliori, la corsetta del mattino. Quando potremo di nuovo goderci la nostra libertà. Senza rischi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

jenab

Mer, 18/03/2020 - 16:07

mha!!!!se uno corre d solo in mezzo ai campi non c'è problema, se uno corre in città allora può essere un problema

Una-mattina-mi-...

Mer, 18/03/2020 - 16:08

TOTALMENTE PERSO IL SENSO COMUNE DELLE COSE: non sono un pericolo autobus e treni colmi come al solito, ma lo sono individui solitari e ben distanti che tutelano la propria integrità fisica e il proprio sistema immunitario. Il diritto alla salute, per tanti, stà nel fare movimento all'aria aperta e pulita, cosa che in casa raramente è possibile. Tanti ammalati a causa di questo arbitrio peggioreranno, tante patologie psichiatriche sorgeranno, ma per le sfortunate vittime della vigente dittatura non ci saranno i riflettori accesi o gli studiosi prezzolati a difesa.

Iacobellig

Mer, 18/03/2020 - 16:10

Finitela, non nascondete le vostre incapacità dietro la libertà degli italiani.

antonmessina

Mer, 18/03/2020 - 16:15

adesso comincio a pensare che ci vogliano trasformare in vegetali e che la prima minima concessione dovremo pagarla a caro prezzo perche ci sembrera oro colato . finora ho seguito le regole ma ora mi sto scocciando. altro che accusare salvini di sequestro di persona1 questi pazzi stan sequestrando il mondo 1 scommetto che il soros sta facendo miliardi

kayak65

Mer, 18/03/2020 - 16:20

premetto che sono da gg in casa.ma al governo dicosiate chiari una buona volta per tutti. prima bar aperti poi no.poi passeggiata si e poi no poi autocertificazione a e poi b .insomma un continuo rincorrere disorientando i cittadini. manica di sprovveduti che si sentono salvatori della patria ed invece solo sono casinisti e confusionari. a proposito i clandestini che vedo girovagare a gruppi loro sono esentati?

schivalenza

Mer, 18/03/2020 - 16:22

Qualcuno mi spieghi. Tenere ammassate in casa per ore e ore 4-5-6 persone non é più rischioso? Il prof. Galli dice oggi che la gran parte dei contagi si verificano in famiglia. E le famiglie dove stanno? Meglio l'aria viziata di casa o quella di questi giorni all'aperto (naturalmente con le rigorose precauzioni del caso)?

Ritratto di asimon

asimon

Mer, 18/03/2020 - 16:26

questa è una ammissione che il virus rimane in aria anche per molto tempo, lo capiscono solo ora questi incapaci che ci governano? inoltre ci dicevano che la mascherina non serviva alla gente "normale" ma solo agli addetti alla sanità, questo solo per coprire il fatto che di mascherine ce n'erano e ce ne sono tuttora pochissime, potevano iniziare a ordinarne già a partire da fine gennaio ma gli incapaci hanno perso 2 mesi in chiacchiere dando del fascioleghista razzista a chi chiedeva maggiore sicurezza. ora le mascherine, quelle idonee e non gli stracci che la protezione incivile ha consegnato alla Lombardia, sono diventate rare in tutto il mondo

pushlooop

Mer, 18/03/2020 - 16:32

Una cosa demenziale impedire le attività all'aria aperta fatte da soli, infatti la prima barriera contro il virus para-influenzale covid19 sono le nostre difese immunitarie, che vengono rinvigorite dall'attività all'aria aperta. Il problema vero sono i tram e i supermercati, dove la gente si ammassa nonostante le misure di regolamentazione applicate all'entrata e all'uscita. Ma soprattutto smettete di cantare alla finestra, sembra di essere in Sudamerica!!

cecco61

Mer, 18/03/2020 - 16:39

Io personalmente avrei l'obbligo da parte del cardiologo di 30-45 minuti di passeggiata quotidiana a passo spedito. Provai a rimbalzare la cosa con la scusa del freddo e mi fu risposto: si copra. Punto. Come potrei poi infettarmi o contagiare qualcuno, solo soletto, con mascherina, lo sanno solo loro. Immigrati e lavavetri invece possono fare ciò che vogliono. E' più pericoloso il Ministro che incontra i suoi collaboratori che non il sottoscritto.

Pigi

Mer, 18/03/2020 - 16:44

Il governo, dopo aver dato l'esempio di baci e abbracci, sta cercando di scaricare le colpe dell'abnorme numero di contagiati e morti in Italia. Prima ha cercato di scaricarla sui medici di Codogno, ora sta cercando di scaricarla sull'untore cittadino che passeggia o corre solitario, che non può né contagiare né essere contagiato, ma può essere additato al pubblico ludibrio. Avete tirato le monetine? Ora godetevi il governo che unisce chi le aveva tirate venticinqueanni fa a quelli di ora.

duca di sciabbica

Mer, 18/03/2020 - 16:48

io faccio 25 km al giorno in bicicletta tutte le mattine tra le 6:30 e le 8:00. Non incontro mai nessuno visto sia per l'orario sia perchè scelgo strade di collina. Non sono molto più pericoloso stando in coda al supermercato?

doctorm2

Mer, 18/03/2020 - 16:52

Ma questi sono pazzi o cosa? NOn si può correre DA SOLI e si puo' andare sulle metropolitane e sui treni RICOLMI DI PERSONE dove il metro di distanza non esiste? ma siamo IMPAZZITI TUTTI O CHE COSA?

Ritratto di filospinato

filospinato

Mer, 18/03/2020 - 16:52

Ne sono certo. Questi puntano in alto. Ci attenderà un solo pasto domenicale e obbligo di tenere in casa il calendario di governo con le loro fotografie.

amicomuffo

Mer, 18/03/2020 - 16:57

Ed io che sono diabetico ed iperteso ed avrei bisogno di 45 minuti al giorno di attività fisica? Siete degli incapaci! Se io incontro uno che mi viene incontro, state ben certi che mi allontano da lui anche più di due metri! Ieri ho sentito un amico che ha perso a sua volta un suo conoscente, lui morto ed i suoi famigliari in rianimazione!

Cheyenne

Mer, 18/03/2020 - 17:04

Ma soprattutto smettete di cantare alla finestra, sembra di essere in Sudamerica!! pushlooop GRANDIOSA VERITA'. Tra l'altro la trasmissione (che prima non sapevo neanche che esistesse l'Italia in diretta) fa vedere sempre che cantano bella ciao l'inno dei sinistri.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 18/03/2020 - 17:10

Vado a passeggiare - tempo permettendo - su una strada sterrata in mezzo ai campi insieme alla mia consorte e, qualche volta, con altri familiari. C'è altra gente e stiamo tutti a distanza di oltre 1,5 mt. Abbiamo la mascherina (ffp3) semindossata e quando incrociamo qualcuno - cosa rara - la solleviamo per maggior sicurezza su naso e bocca. Spadafora stia sereno, su

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Mer, 18/03/2020 - 17:19

BURIONI sii piu' chiaro, non si deve uscire nemmeno in zone senza altre persone perche' il virus e' portato dall'ARIA? O posso uscire nel MIO GIARDINO se sono da SOLO?

NoMoreBllsht

Mer, 18/03/2020 - 17:24

Follia totale ormai. Secondo questo personaggio quindi tenere in una casa chiusa diverse persone, magari senza cambiare adeguatamente l'aria, è più salutare e sicuro che fare una corsa da solo magari in mezzo ai campi? Sono 20 anni che non prendo un'influenza e rimango convinto che sia proprio perché faccio sport almeno 5 volte a settimana. E torno sul punto fondamentale di tutta questa farsa: non stiamo parlando di colera, peste o ebola, stiamo parlando di un virus con cui dovremo convivere, che ci piaccia o no, per gli anni a venire, proprio a causa del tipo di società che stiamo creando (viaggiamo ovunque nel mondo, ci mischiamo sempre di più. Questa gente sembra non aver capito che non puoi avere la botte piena e la moglie ubriaca: prima sono per i porti aperti, facendo entrare migliaia di persone senza alcun controllo sanitario, poi ci chiudono in casa senza il minimo senso).

stef1600

Mer, 18/03/2020 - 17:26

Col prossimo decreto spero proibiscano le attività sportive all'aperto, salvo prescrizione medica. Questa gente spesso non ha la maschera e suppongo che quando esce dal proprio condominio tocchi la pulsantiera dell'ascensore e la maniglia del portone. Per non parlare delle chiacchierate all'aperto. E comunque giusto o sbagliato che sia, se non se la smettono di andare in giro il Governo stringerà ancora di più la corda, per tutti. Io farei anche una banca dati per i padroni di cani. Se vuoi portare fuori il tuo cane scrivi in che orari (non sono pratico ma diciamo 3-4 volte al giorno?), ti stampi la tessera e se sgarri sono multe, lo dico perchè non ho mai visto tanti cani in giro come in questo periodo.

mariolino50

Mer, 18/03/2020 - 17:28

Così poi ci saranno più obesi di ora, conosco molti che si mettono a provare ricette di cucina, e mangiano a 4 palmenti per passare iol tempo, pure avvinazzati. Io ho il giardino di mia proprietà, farò le buche e poi le ricopro, la terra va mossa ogni tanto, quello lo potrò fare, o devo chiedere il permesso. Dicevano che in Cina chiudevano tutto perchè è una dittatura, fanno lo stesso.

bernardo47

Mer, 18/03/2020 - 17:31

srve attenzione. Vi sono persone che fanno attivita' fisica su prescrizione medica; tipo persone con postumi di problemi cardiovascolari; nel qual caso la attivita' fisica e' terapeutica e sostanzialmente obbligatoria.

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Mer, 18/03/2020 - 17:38

Mi raccomando però, domani facciamo nuovamente dietrofront altrimenti potreste dare l'impressione di avere le idee chiare. Magari mettiamoci un paio di eccezioni in modo da confondere ancora un po' le idee.

Lucmar

Mer, 18/03/2020 - 17:44

Bravo bue! E chi non lo sa che il virus si prende per l'appunto facendo delle corse o sport all'aperto!

ilcapitano1954

Mer, 18/03/2020 - 17:52

In verità in Italia l'immunità di gregge ci è stata imposta dal governo quando ci ha detto che la mascherina doveva essere usata solo da chi era già ammalato e non dagli altri. Gli altri come facevano a sapere se erano asintomatici o meno? e chi era asintomatico quante persone ha già infettato. Diciamo fortunatamente molte persone non lo hanno ascoltato e chi aveva la mascherina ha cominciato ad usarla. Vivo in un paese della puglia dove ci sono 2 grandi centri commerciali e grazie a Dio, il 90 percento dei negozi hanno chiuso prima ancora che il governo si svegliasse con l'ultimo dpcm dichiarando la chiusura dei negozi.

schivalenza

Mer, 18/03/2020 - 17:54

Stef1600, bene! Tutti in casa ad infettarsi, allora!

schivalenza

Mer, 18/03/2020 - 17:56

Lucmar, da bravo bue io non lo so. Tu dove l'hai imparato?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 18/03/2020 - 18:01

Tutti questi insopportabili tirannie e tutti i disastri sanitari ed economici discendono dal mancato azzeramento del potere temporale della Chiesa, riesumato dal Duce, per cui Bergoglio spara le sue utopie funzionali alla speculazione finanziaria e gli yes-men tipo Mattarella, Conte, Gualtieri commettono aggiottaggio mentre i mercanti nel tempio ingrassano e ridono.

jaguar

Mer, 18/03/2020 - 18:02

Devono chiudere le aziende, non possono prendersela con chi cammina o corre.

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mer, 18/03/2020 - 18:13

Siamo nelle mani di una banda di cialtroni , inetti , dilettanti . Io ,a correre in mezzo ai campi ci vado ugualmente , se volete farmi la multa mi dovete prima prendere . I MEZZI COLMI DI GENTE ALLORAAA???????

giolio

Mer, 18/03/2020 - 18:13

Fate sport evitate le vicinanze se una persona vi corre davanti prendetevi 15 metri di distanza

buonaparte

Mer, 18/03/2020 - 18:24

gli esperti del governo ci avevano detto di non mettere le mascherine se eravamo sani e che dovevano metterle solo chi era ammalato.poi ci hanno detto di stare ad 1 metro.ci hanno detto che nelle merci cinesi non cera il virus e tante altre storie.ora le maschere le devono mettere tutti, soprattutto i sani per non infettarsi dai positivi.gli espertoni avevano detto che i positivi non trasmettevano la malattia.ebbene queste persone hanno scoperto come viaggia il virus visto che all'inizio ci avevano detto che solo con gli starnuti degli ammalati infettavano?ma di cosa sono questi esperti?in contratti di consulenza con il governo?un metro di distanza basta od è poco e ci vuole a tutti la mascherina?è vietato darsi la mano ,ma si puo andare al supermercato e toccare a mani nude tutta la merce e le cassa automatiche-non ce cosi un contagio indiretto?NON SI DOVREBBE OBBLIGARE LA GENTE CHE ENTRA NEI MARKET PER IL CIBO CHE SERVE PER SOPRAVVIVERE SOLO CON MASCHERINE E GUANTI?

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mer, 18/03/2020 - 18:25

Può anche essere giusto ma cosa mi dicono sui mezzi pubblici che sono stracolmi di gente?

marmos2

Mer, 18/03/2020 - 18:29

leggendo i commenti si capisce come il provvedimento sia necessario. a tanta gente non entra in testa qual'è la situazione.

bernardo47

Mer, 18/03/2020 - 18:30

ho visto una foto dei navigli pieni di gente. milanesi sembrano durini eh?

uberalles

Mer, 18/03/2020 - 18:33

Come al solito, il governikkio dilettantesco si contraddice ancora. Il segretario Zingaretti (nomen omen) rilascia interviste tranquillizzanti sul coronavirus (vedere su internet), poi si fa fotografare, insieme ai suoi complici, ad abbracciare cuochi cinesi mentre preparano il sushi, infine vola a Milano per l'aperitivo antirazzista del PD. Finale: l'Italia è in rovina, centinaia di migliaia di probabili contagiati sono fuggiti dal nord, con annesso virus, per raggiungere le famiglie al sud, lo Zinga si è preso anche lui l'aperivirus e la gente muore a migliaia. Complimenti al governikkio che, per voce del viscido Fazio, vorrebbe importare altri clandestini; complimenti allla sinistra tutta, forse sarebbe stata meno dannosa una bomba atomica, no?

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Mer, 18/03/2020 - 18:35

I SINDACI NON HANNO FATTO BENE A CHIUDERE I PARCHI! Ci stanno togliendo il libero arbitrio: uno stato che impone oltre i limiti del buonsenso, è un REGIME!

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Mer, 18/03/2020 - 18:36

La società dei pecoroni ha spinto alla religione americanoide dello jogging eterno, e adesso che ormai milioni d'Italioti obbedienti ne hanno fatta una necessità, ecco che arriva il contrordine.

Ritratto di massacrato

massacrato

Mer, 18/03/2020 - 18:40

Non serve mettere la manina sul mento (LO FANNO IN TANTI) per far vedere che pensi. TUTTI PENSANO. E' invece veramente difficile pensare cose utili e FARLE.

ex d.c.

Mer, 18/03/2020 - 18:47

Non sappiamo se il virus è anche nell'aria ed in qualsiasi altro luogo. Non sappiamo se le mascherine servano e sembra impossibile che con gli strumenti attuali non ci sia ancora la cura giusta

amicomuffo

Mer, 18/03/2020 - 18:48

fossi nel Presidente della Repubblica ci penserei bene due volte, di continuare ad essere associato a persone del genere al governo! La gente ci mette poco a fare certe associazioni.

mozzafiato

Mer, 18/03/2020 - 19:02

AMICOMUFFO (16,57) scusami ma devo prenderti proprio come emblema di coloro che si lamentano. Personalmente sono arciconvinto che quello che stiamo vivendo e' per davvero un periodo di guerra. Ora, nessuno come me, comprende la tua necessita' ma devo ricordarti che per fare L'ATTIVITA' LEGGERMENTE AEROBICA DELLA QUALE TU HAI NECESSITA' PER CURARE LA SALUTE, PUOI BENISSIMO ARRANGIARTI A CASA ! Una bella CYCLETTE e vai ! In particolare con pochi euro si acquistano quelle da poltrona che fanno il loro dovere eccome !

Mansur

Mer, 18/03/2020 - 19:05

Scusate ma le persone che hanno patologie tipo diabete e/o ipertensione, a cui i medici specialisti hanno prescritto di fare attività fisica tramite passeggiate all’aperto come devono fare?

Ritratto di Trinky

Trinky

Mer, 18/03/2020 - 19:34

E sarebbe ancora, vedere gente che in teoria fa jogging percorrendo 20 metri in 10 minuti fa capire che adesso si scoprono tutti atleti anche quelli che a momenti girano in carrozzella....

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 18/03/2020 - 20:04

In tanti hanno pensato che uscire da soli per una passeggiata non fosse pericoloso. Schiocchezze! Alla fine ci suono luoghi isolati come argini e strade di campagna che sono diventate delle "ramblas". Se dai un dito ti prendono la mano, ragion per cui ho rinunciato per non dare cattivi esempi e sperando vivamente che altri facciano altrettanto. Se tutti stessimo in casa la cosa si risolverebbe prima. Per colpa di pochi passeranno mesi. Ma nessuno ha dei libri accantonati che finalmente ha il tempo di leggere per migliorarsi?

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 18/03/2020 - 20:05

@mansur, possono girare attorno al tavolo come DEVE fare un mio familiare. Uscire e beccarsi il virus sarebbe peggio. Non gli lascerebbe scampo.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 19/03/2020 - 11:16

Sarebbe ora!

Duka

Gio, 19/03/2020 - 19:59

A cosa serve vietare sport all'aperto e permettere che migliaia di persone ogni giorno usino mezzi pubblici per andare al lavoro. O si vieta tutto oppure non ne usciremo. I Governatori devono fregarsene di ciò che dice una compagine di governo incapace.