Spunta la "data rossa": ecco quando si decide sul lockdown totale

Il governo è pronto alla serrata totale se la curva epidemiologica continuerà a salire: ecco qual è la data che potrebbe rinchiudere in casa tutti gli italiani

L'ultimo Dpcm potrebbe non bastare: il governo, preoccupato dall'andamento della curva epidemiologica, starebbe seriamente pensando alla possibilità di introdurre misure ancora più severe per limitare ulteriormente le libertà degli italiani. La spaccatura nell'esecutivo è sempre la stessa: da una parte i rigoristi ministri Speranza e Franceschini spingono per l'ennesima stretta; dall'altra il premier Giuseppe Conte vorrebbe procedere con cautela aspettando di valutare i primi effetti del sistema di suddivisione del Paese in fasce di pericolo. Per limitare la diffusione del Coronavirus torna sul tavolo l'ipotesi peggiore, che riporta ai drammatici mesi della scorsa primavera e che provoca infinite preoccupazioni in tema economico: un lockdown generalizzato. Fino a poche settimane fa era ritenuta un'opzione esclusa dal ventaglio delle misure per fronteggiare la seconda ondata, ma adesso il pugno durissimo potrebbe diventare realtà.

A preoccupare maggiormente i giallorossi è la situazione relativa agli ospedali e alle terapie intensive: il rischio è che la saturazione possa arrivare prima dell'inversione di tendenza e questo potrebbe determinare la creazione di nuovi Covid hospital, anche da campo, in fretta e furia. Il ragionamento del presidente del Consiglio nelle riunioni private, rivela il Corriere della Sera, è che il meccanismo scientifico delle aree rosse, arancioni e gialle non può essere scardinato: "Dobbiamo aspettare gli effetti delle misure. Ci siamo dati un metodo scientifico e non possiamo metterlo in discussione sull’onda dell’emotività".

Quando può scattare il lockdown

Attualmente la percentuale tra tamponi e positivi è al 17,2%, in rialzo rispetto al 16,1% di ieri, ma risulta essere in linea con quanto previsto dalle curve da cui si attende un inizio di crescita più debole (ma comunque un incremento) entro il 9 novembre. "Dal 15 novembre ci potrebbe essere la vera decrescita laddove si verificassero gli effetti benefici degli ultimi Dpcm", è l'avvertimento degli esperti. Dunque la "data rossa" in grado di determinare un secondo lockdown in tutta Italia potrebbe essere domenica 15 novembre.

Soltanto in quel momento sarà possibile osservare l'eventuale efficacia del nuovo "meccanismo dei colori": se tra cinque giorni la curva epidemiologica non dovesse invertire la rotta, l'ipotesi più probabile sarebbe far rientrare tutte le Regioni nella "zona rossa". Tradotto: scatta un secondo lockdown. Sì, perché in tal caso andrebbe rivisto l'elenco dei negozi aperti. Si parla, ad esempio, di chiudere i ristoranti il sabato e la domenica a pranzo e di sospendere alcune attività commerciali che per ora sono state salvate dalla chiusura. Ovviamente sarebbe necessario un nuovo Dpcm, che andrebbe discusso con il Comitato tecnico-scientifico e con le Regioni già nel prossimo fine settimana.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 10/11/2020 - 10:05

Di fatto mia moglie ed io, due vecchietti, siamo già rinchiusi in casa e ci sono giorni in cui ci stiamo per 24 ore intere. Certamente l’avvocato Conte, dopo essersi applicato nella chiusura in casa degli Italiani, in zone e tempi variabili, si stava preparando per chiuderci definitivamente in casa, ma per fortuna pare che siano in arrivo vari prodotti ammazza virus che ci libereranno dalla malattia incombente. Non ci resta altro che sperare.

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mar, 10/11/2020 - 10:16

Poche idee ma confuse al governo

Giorgio5819

Mar, 10/11/2020 - 10:20

L'unica attività che non conosce restrizioni o rallentamenti, anzi, il contrario, é quella dell'importazione di clandestini da spargere per la penisola e da far mantenere dagli Italiani. Lo sporco business non conosce sosta.

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mar, 10/11/2020 - 10:21

L'idea di colorare di rosso, arancio e giallo le regioni si è rivelata totalmente inadeguata, inutile prendersela con chi sta all’opposizione o fare scaricabarile sulle regioni... è chi sta al governo che decide

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 10/11/2020 - 10:25

Tutte le volte che Conte emana un decreto per fermare il contagio, poi la situazione peggiora...ditegli di smettere!

stefano.f

Mar, 10/11/2020 - 10:26

Appare evidente che è stato fatto apposta di concerto con tutti gli altri governi europei e non. Di fatto è da inizio marzo scorso che davano per certa la seconda ondata per ottobre, pertanto tutto studiato a tavolino ancora nel corso del 2019. Nulla viene a caso. Comunque chiudano ,aprano,facciano quello che vogliono ,quando saranno stufi lo faranno sapere...

Ritratto di Parsifal1

Parsifal1

Mar, 10/11/2020 - 10:27

Cosa aspettano a chiudere tutte le scuole questi incapaci, non sono stati in grado di gestire la situazione, finiremo tutti in lockdown se non si sbrigano, recupereranno a giugno le lezioni.

Mborsa

Mar, 10/11/2020 - 10:27

In Lombardia il tasso di positivi è superiore al 20%, immaginando che la percentuale nella popolazione lombarda sia inferiore (es.15%) e fermando questo tasso, a gennaio avremo circa 2/3 della popolazione contagiata, cioè l'immunità di gregge. Quando sarà disponibile il vaccino (marzo/aprile) non servirà più la vaccinazione di massa! Avremo una sanità disastrata e almeno ulteriori 40000 morti aggiuntivi causa covid.

Una-mattina-mi-...

Mar, 10/11/2020 - 10:27

TUTTO SECONDO L'AGENDA...

ondalunga

Mar, 10/11/2020 - 10:30

Le regioni che avevano brigato per essere gialle e sentirsi forti ora han fatto 4 calcoli e siccome i "ristori" più alti andranno alle zone rosse ora vogliono tutti essere rossi...l' Alto Adige che aveva detto "noi terremo aperto quanto ci pare pure gli impianti da sci, siamo autonomi ed indipendenti..." ora vogliono diventare rossi per avere altri soldini, già proprio loro che stan meglio di tante regioni e che si tengono tutte le tasse versate e sputano nel piatto in cui mangiano da sempre. Ottenuto il bollino rosso poi...faranno quel che gli pare magari per Natale saranno gli unici aperti tenendosi i "ristori" come se fossero chiusi. Chapeau !

QuasarX

Mar, 10/11/2020 - 10:38

sarebbero altri da rinchiudere non la popolazione

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 10/11/2020 - 10:46

Hanno sostituito i dpcm con i colori, infatti dopo nemmeno tre giorni stanno rivedendo le classificazioni. E via così, continuerà a cambiare la colorazione senza avere il tempo di verificare le misure. Tra l'altro non ho assolutamente notato alcuna restrizione e sono in zona rossa, con traffico abbondante di mezzi che si sposta per lavoro, per la spesa o per la scuola. Se poi pensiamo ai lungo mare nelle zone gialle ed arancio cosa possiamo pretendere, che la curva cali? Stiamo facendo una pagliacciata.

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Mar, 10/11/2020 - 10:47

E' sempre più evidente che le chiusure non servono a nulla! Quando tutto sarà passato, ci renderemo conto che lo scempio economico e sociale poteva essere evitato.. e che nel 2021-22-23 avremo più morti per malattie oncologiche, cardio-vascolari a causa della mancata prevenzione dal 2020, oltre che per cause psichiatriche e suicidi "economici"... PROTEGGIAMO GLI ANZIANI, E LASCIAMO CHE LA NATURA FACCIA IL SUO CORSO!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 10/11/2020 - 11:00

Si si,solo che stavolta la popolazione non starà zitta e quieta. Prevedo tumulti.

Ritratto di Spiderman59

Spiderman59

Mar, 10/11/2020 - 11:02

Ineccepibile commento del lettore ondalunga, aggiungo che la parola d'ordine del governo rosso, governicchio che prende in giro gli italiani con la commedia delle fasce colorate, poichè chiudere tutto da subito avrebbe scatenato chissà quale putiferio, è naturalmente "Porti non Aperti bensì Apertissimi", altrimenti il turismo ne languirebbe, solo qui si arriva tranquillamente, in barba a divieti verdi blu o lilla, per trascorrere vacanza su navi da crociere, gratisss ben inteso.

silvano45

Mar, 10/11/2020 - 11:04

Se siamo in guerra con generali al governo che hanno ampiamente dimostrato molta incompetenza impreparazione arroganza e ignoranza e molto attaccamento solo alla loro poltrona i cittadini stanchi di vuote e retoriche parole e azioni sconsiderate hanno il diritto e dovere di protestare

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mar, 10/11/2020 - 11:10

Servirebbe una leadership forte ma il governo e i suoi sostenitori si nascondono dietro l’autonomia delle regioni salvo poi firmare decreti e cercare di coinvolgere l’opposizione quando la situazione è già compromessa... continuare a rivedere decisioni e parametri dà la sensazione che questo governo navighi a vista, inutile poi vietare se nessuno si preoccupa che le norme vengano rispettate, vigili e forze dell’ordine dovevano fare prevenzione a suo tempo e non certo sotto la minaccia di multe spropositate

Marcus2791

Mar, 10/11/2020 - 11:13

Giorgio5819, parole Sante le sue, a cui aggiungere che nessun dipendente statale, comunale, provinciale, o esponente politico e/o sindacale, si è minimamente accorto dell'impatto economico della pandemia. Tutto il resto è noia

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 10/11/2020 - 11:15

però i porti rimangono aperti vero??????????????? altrimenti chi mi paga l'inail, lo stipendio, e la pensione???

antonmessina

Mar, 10/11/2020 - 11:18

pensarci prima no eh ? han detto di tutto perr l'ospedale della fiera di bertolaso ! e ora ? massa di ..

edoardo11

Mar, 10/11/2020 - 11:19

Arrivati a questo punto è meglio la chiusura totale.Non se ne esce fuori da questa situazione.Abbiamo un governo tentennante e un sacco di gente che fanno i super eroi,come possiamo sperare di fermare l'epidemia?

jaguar

Mar, 10/11/2020 - 11:22

Se entro il 15 novembre non si vedono i risultati, Conte e la sua ciurma devono dare le dimissioni senza pensarci un attimo.

illavoro

Mar, 10/11/2020 - 11:25

la segregazione “dura” se la possono scordare io non la accetterò e spero che anche molti altri non la accettino. anche se italiani spesso sono più disposti ad essere comandati che governati.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 10/11/2020 - 11:37

Sempre navigazione a vista. Classico degli incapaci. Grazie sinistra.

mcm3

Mar, 10/11/2020 - 11:37

Se si vogliono salvare vite umane, rallentare i Virus e pensare al futuro del paese, nn ci sono alternative, tutti vedono cosa sta succedendo a Milano, Bergamo, Bozano etc. e che atteggiamento stupido hanne in regioni coe Lazio,Campania, il Lockdown totale per minimo un mese e' l'unica soluzione, lo dicono contiuamente tutti i medici, aspettare ancora sarebbe un errore gravissimo

steluc

Mar, 10/11/2020 - 11:40

Il PdR prenda atto che non sono in grado, anzi , hanno fatti danni all'economia e perso molte vite, scovi nella sacra Carta il modo di liberarci di costoro. Prima che il paese dei campanelli trovi un barlume di amor proprio nascosto chissà dove, scenda dai balconi e vi corra dietro a tutti.

ste2479

Mar, 10/11/2020 - 11:48

dopo solo 3 giorni dall'ennesimo DPCM si inizia a parlare di lockdown in tutta italia dal 15 novembre...sotto la pressione dei ministri del PD. Sono stati a invenstarsi le varie zone gialle, rosse e arancioni per una settimana di riunioni e poi manco aspettano 15 giorni se funzionano. bah, cmq d'accordo con il secondo lockdown totale. A patto (a parte il personale medico) che a tutti i dipendenti pubblici italiani sia dimezzato lo stipendio per quel periodo. Dimezzate anche le pensioni superiori a 2mila euro mensili, azzerate completamente i redditi di cittadinanza. Facile fare i fenomeni con il sedere al caldo, è? a no, dopo questa proposta niente più lockdown ???

baio57

Mar, 10/11/2020 - 11:54

@ mcm3 Voglio sperare con blocco delle tasse ,irpef, Imu ,Iva e cassa integrazione ed aiuti CONCRETI ( DIRETTI NON DALLE BANCHE!!!!) per le aziende/piva/artigiani/commercianti. OPPURE A GUADAGNARCI IN SALUTE ED ECONOMICAMENTE SEMPRE SOLO LA STESSA CATEGORIA COME HA AVUTO IL CORAGGIO DI DIRE ANCHE CACCIARI ????

Ritratto di .pecoroniDiTaGlia...

.pecoroniDiTaGlia...

Mar, 10/11/2020 - 11:58

il sogno del REGIME SFASCISTA e una SOLIDA REALTA', la DECRESCITA INFELICE e il CONTROLLO DEI SUDDITI... NON SI FERMERANNO FINO ALLO SFASCIO TOTALE

kayak65

Mar, 10/11/2020 - 12:20

02121940@ purtroppo solo prodotti ammazza virus...sarebbero altri da...

adal46

Mar, 10/11/2020 - 12:27

Buffolandia può nascondersi: è evidente anche ai ciechi che in 3 giorni ricavi nulla; l'obiettivo non è la eventuale chiusura causa contagi, ma scelta primaria, politica e improcrastinabile della chiusura cercando supporto con terrore e tamponi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 10/11/2020 - 12:43

E per arrivare a dire che è il 15 novembre ci avete fatto un romanzo? Cerchiamo di essere più concisi.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 10/11/2020 - 12:52

speriamo presto,,,giangol dipende cosa hai versato o vuoi che te la paghino la tua pensione gli extracomunitari?

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 10/11/2020 - 13:01

Farlo adesso è molto pericoloso soprattutto per l'economia, visto che la pandemia non accenna a placarsi. Avrebbero dovuto farlo ai primi di ottobre per diue settimane al max, anche se poteva sembrare eccessivo, per avere immediatamente in mano dati certi, dal momento che nel lockdown la cabina di regia è del governo (art.117 cost.), essendo il caso di rilevanza nazionale e internazionale, non regionale, "locale".

Paolo17

Mar, 10/11/2020 - 13:01

Ma Bastaaaaa!!!! Per l'amor del cielo, Basta!!! Ospedali da campo in tutta Italia subito. Tutto l'Esercito, le Forze dell'Ordine e i Vigili ad aiutare, invece di andare appresso ai vecchietti o a chi si bacia, a fare multe da 400 euro. E laddove si può, delegare ai privati (quindi costo 0 per lo Stato) la costruzione di strutture come a Milano Fiera. Poi, immunità di gregge, tutto aperto e tutti con mascherina e distanza di 1 o 2 metri. E finiamola una volta per tutte con questo incubo che ci sta uccidendo: di virus, di mancanza di soldi e di tanta imbecillità.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 10/11/2020 - 13:04

L'ennesima presa in giro di questo governo:hannno istituito le zone rosse,gialle e arancioni col solo scopo di fare abituare i cittadini gradualmente, facendo ingoiare la pillola gradualmente,verso una chiusura generalizzata e totale prevista mesi fa. Inutile che ci prendiate in giro chiudete e non se ne parla più. Le conseguenze economiche saranno salatissime.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 10/11/2020 - 13:11

I nostri appelli resteranno inascoltati fino a quando parte del popolo terrorizzato sosterrà questo governo di ipocriti.

ruggerobarretti

Mar, 10/11/2020 - 13:18

Piu' che altro non capisco, o forse si, come mai regioni per le quali da settimane i media insistono in maniera ossessiva sull' incombente collasso ospedaliero, leggasi Lazio e Campania, non abbiano cambiato colore. Mentre cio' si e' verificato per una regione di quattro gatti come l'Umbria che, problemi ne ha, ma non della portata sbandierata dai media per quelle altre due Regioni.

Andrea Balzarotti

Mar, 10/11/2020 - 13:28

A milano il traffico automobilistico ed il riempimento dei mezzi pubblici erano da paese di campagna fino alla riapertura delle scuole... quando decine di migliaia di 'scaldabanchi' sono entrati in circolazione (più tutto l'indotto: madri accompagnatrici in auto, scaldacattedre, bidelli, personale di pulizia, addetti al catering mense scolastiche, ecc.). La cosa era sotto gli occhi di tutti... se contagio ancora doveva esserci, quella era la causa scatenante, quindi -a limitare il danno e considerato che ormai gli 'scaldabanchi' arrivano semianalfabeti all'università- la cosa più ovvia era lasciarli a casa... tanto...almeno si salvava l'economia e i posti di lavoro dei genitori degli 'scaldabanchi'.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 10/11/2020 - 13:32

ruggerobarretti - 13:18 Misteri che neanche colui che scrisse un libro sulla sconfitta della pandemia, poi prontamente ritirato (questo la dice lunga sulle capacità "specialistiche" in questo tema..), sarebbe capace di spiegare da un punto di vista prettamente sanitario..

honhil

Mar, 10/11/2020 - 13:39

Saranno in molti a fallire e la moria riguarderà tutti i settori: è già scritto a caratteri cubitali e a darne conferma sono le tante, oramai troppe, serrande abbassate. Un segnale di sconfitta, senza neppure l’onore delle armi. E sembra quasi che ognuna di esse, a nome proprio e di tutte le consorelle, volesse testimoniare, con tutta la malinconia del caso, un modo di vivere e di commerciare all’improvviso diventato arcaico. Come se dietro a tutto ciò ci fosse la voglia, con la scusa del Coronavirus, di tentare una veloce rimodulazione del mercato a favore del cooperativismo. Il sogno mai sopito di un’organizzazione che è insieme chiesa, sezione di partito e di polizia di una collettività da tenere strettamente sotto sorveglianza, al fine di poterla accompagnare verso la decrescita felice di stato tanto cara al governo in carica.

Andrea Balzarotti

Mar, 10/11/2020 - 13:46

Al lettore che si firma '02121940' : ho seri dubbi sulla possibilità che possa essere messo a punto un vaccino salvavecchietti, non ho invece nessun dubbio sul fatto che i gabbapopoli esistono perchè i creduloni obbediscono e credono loro acriticamente !

Ritratto di veronika

veronika

Mar, 10/11/2020 - 14:09

Azzolina ci OBBLIGA a mandare i figli a scuola, dove sembra che tutte le regole in vigore al di fuori di quel paradisiaco mondo per non diffondere i contagi NON valgano: aule chiuse e affollate, mensa, pulmino scolastico... AIUTO

Massimo Bernieri

Mar, 10/11/2020 - 14:36

Purtroppo è il gioco delle parti.Chi sino a qualche settimana addietro dove tutto pareva sotto controllo,diceva che richiudere tutto era una follia ora,con gli ospedali sotto pressione,dice che bisogna da subito chiudere tutto.La gente continua ad andare in giro per svago e se gli dici che sarebbe il caso di stare a casa ti risponde"ma non è vietato..è una bella giornata ecc."Certo una persona sola non fa la pandemia ma tante gocce riempiono il secchio che poi straborda.Uno molti anni addietro disse"governare gli italiani non è difficile è inutile".Così ci rimetteranno o rischieranno anche chi ha usato prudenza quando c'era il "liberi tutti".

NickByte

Mar, 10/11/2020 - 14:54

Facciamo una REGOLA !! ... E' OBBLIGATORIO FARE UN DPCM al giorno .... tanto non sapete fare altro, almeno fate quelli .... dai che poi vi interrogo ....

NickByte

Mar, 10/11/2020 - 14:55

Avete visto .... Conte ha finito i pennarelli e allora ricomincia con i DPCM ..... povero bambino ...

ST6

Mar, 10/11/2020 - 15:00

Non vedo le soluzioni dell'Opposizione, che dorme e tace sui fatti concreti dove c'è da fare sul serio, come sempre.

ST6

Mar, 10/11/2020 - 15:03

Una-mattina-mi-son-svegliato: "TUTTO SECONDO L'AGENDA...". L'Agenda è una sola.per tutti, Salvini Meloni Toti Zaia etc. compresi come vediamo tutti benissimo. Chi vuole altro deve guardare su Marte per trovare qualcuno di serio che lo rappresenti...

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 10/11/2020 - 15:18

ST6, l'opposizione PROPONE, ma siete voi sinistrati che non la prendete in considerazione! Oltretutto uno sgoverno non eletto!

Ritratto di Parsifal1

Parsifal1

Mar, 10/11/2020 - 15:43

Invito tutti i genitori a non mandare i figli a scuola per non essere complici di questo sciacallaggio, la chiusura delle scuole è il male minore e non c’è più tempo per aspettare.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mar, 10/11/2020 - 16:02

@tonari - Le proposte fatte dall'opposizione sono del tipo: "diamo a tutti 1.000 € al mese", oppure "chiudiamo i porti". Mi sembra di sentire quel fenomeno di Grillo quando diceva che bisogna fabbricare macchine che vanno ad acqua, e quando qualcuno gli chiedeva come fare rispondeva che non era un problema suo ma degli scienziati. E' bellissimo stare all'opposizione.

Indifferente

Mar, 10/11/2020 - 16:13

Sono mai stati sulle piste da sci? Lo sanno che dopo il "rosso" viene il nero? Eheheh. Sinistrati mentali. Chiudano, chiudano (per non far capire quanto siano inetti ed incapaci) ma poi dovranno mantenere tutti. Con i soldi di chi? Altro che eliminare il contante..è meglio che col favore delle tenebre si mettano a stampare veri falsi euro e li distribuiscano a piene mani alla popolazione..alla faccia dela Uè-Uè.

mariolino50

Mar, 10/11/2020 - 16:23

Nessuno si accorge che ci sono anche le altre cause di morte, in massima parte tumori e cuore, che aumenteranno anche loro, perchè curati poco e male per buttarsi sul virus. Quei morti sono sempre molti di più del virus, in media 600000 e più all'anno, anche molti morti dati per o virus invece sono morti di quella roba lì, poi erano anche positivi

baio57

Mar, 10/11/2020 - 16:39

@ mariolino50 Non cerchiamo di fare ragionamenti razionali ekkekkavolo .

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 10/11/2020 - 16:49

mariolino50 Mar, 10/11/2020 - 16:23 I ragionamenti razionali in piena emergenza Covid" non sono assolutamente permessi!

Valvo Vittorio

Mar, 10/11/2020 - 17:29

Accertato che il virus si diffonde nel mondo attraverso vie ad esso congeniali e che a noi umani interessa particolarmente perchè rientriamo in questa categoria di scelta; logica vuole che sin d'ora fare un accordo internazionale per evitare in futuro scelte scellerate come aprire le frontiere senza adeguati controlli. La sinistra italiana e le religioni vogliono abolire le frontiere! Il rimedio esiste: non concedere a costoro il governo di qualsiasi nazione. Ribadisco le nazioni che non si adeguano vanno isolate. Non è un metodo illiberale, ma una necessità di sopravvivenza.

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mar, 10/11/2020 - 18:01

@ST6 - E quando mai questo governo ha preso in considerazione le soluzioni dell’opposizione? Tu vivi su un altro pianeta

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mar, 10/11/2020 - 18:14

@CIOMPI- Chiudere i porti in piena emergenza sanitaria sarebbe la cosa più sensata da fare invece di ritrovarci sul territorio migliaia di persone che si muovono liberamente e i 1000 euro a tutti sono il reddito di cittadinaza dei vostri alleati di governo

necken

Mar, 10/11/2020 - 18:16

jaguar 11,22: una affermazione che avrebbe potuto farla anche un mercante in fiera....

fer0244

Mar, 10/11/2020 - 18:26

io, dagli 11 ai 13 anni, mi sono fatto le scuole medie andandoci con un ciclomotore a rullo (autunno, inverno e primavera) con qualsiasi tempo, e la scuola distava 2 km da casa mia. Poi ho iniziato le superiori, a Milano, andavo sempre col mio fedele ciclomotore alla stazione, prendevo il treno delle 6:34 ed arrivavo la sera alle 20:11 (in stazione) SEMPRE TUTTO SOLO! Nè alle elementari, nè alle medie, nè all' ITIS, dove eravamo oltre 600 alunni, non si vedeva nessun genitore accompagnare i figli a scuola!!!

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Mar, 10/11/2020 - 18:29

Se Salvini ha sbagliato a creare un governo con i 5S cosa dire del PD che ci sta al governo solo per paura delle elezioni? Fossero almeno d’accordo su qualcosa che non sia spartirsi le poltrone... i risultati si vedono.

jaguar

Mar, 10/11/2020 - 18:36

necken, e quindi?

nerinaneri

Mer, 11/11/2020 - 10:13

...ci risveglieremo tutti komunisti...