Politica

Il dolore di Benigni ai funerali di Ciampi

Benigni: "Per me è stato come un padre, lo chiamavo per chiedergli dei consigli come facevo con mio padre"

Il dolore di Benigni ai funerali di Ciampi

"Per me è stato come un padre, lo chiamavo per chiedergli dei consigli come facevo con mio padre". Così Roberto Benigni, uscendo dalla chiesa San Saturnino a Roma, dove sono stati celebrati i funerali di Carlo Azeglio Ciampi. "Un uomo con un'onestà e una integrità morale incredibili", ha aggiunto il comico toscano visibilmente commosso. "Se mi dicessero chi vuoi imitare nella vita, ecco, direi Ciampi", ha concluso.

Alle esequie, svolte in forma privata come richiesto dalla famiglia, al fianco della moglie Franca e dei figli, tra gli altri erano presenti il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la presidente della Camera Laura Boldrini, il presidente del Senato Pietro Grasso, il presidente emerito Giorgio Napolitano. Ancora sono arrivati il sindaco di Roma Virginia Raggi e l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi.

Commenti