Tav, l'analisi costi-benefici consegnata al ministro Toninelli

Il professor Marco Ponti, che presiede la commissione incaricata dal Governo di realizzare un’analisi su costi e benefici, ha detto che il lavoro è terminato

Ormai ci siamo. La famosa analisi "costi-benefici" che il governo ha fatto preparare sulla Tav è pronta ed è stata consegnata. A riverlarlo è il professor Marco Ponti, che presiede la commissione incaricata dal governo di realizzare uno studio sulla opportunità, o meno, di dare vita alla linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione. "Noi consegniamo oggi - ha spiegato l’esperto a Sky-Tg 24 Pomeriggio - credo in quest’ora addirittura. È stato un lavoro infernale fatto in pochi mesi". Ed ha aggiunto: "Non posso parlare degli esiti dei conti perché l’accordo con il ministro Toninelli con il mio gruppo è che se ne parli solo dopo che il ministero li avrà resi pubblici".

Citando sempre il professor Ponti il Messaggero.it scrive che la Commissione dice no alla Tav. "L'analisi vale per la collettività e quindi riguarda tutta l'opera, la parte italiana, ma tutti i soggetti sociali implicati, gli utenti, le imprese, lo Stato, la sicurezza e gli effetti occupazionali".

Chiamparino: "Ora il Governo faccia sapere che vuole fare"

"A questo punto non c'è più alcuna ragione per differire una decisione: il governo ci faccia sapere in fretta cosa intende fare", dice a Sky-Tg24 il presidente del Piemonte, Sergio
Chiamparino. "Io per parte mia, sabato prossimo parteciperò alla manifestazione torinese Sì Tav per sottolineare la necessità, senza ulteriori indugi, di una decisione favorevole alla sua realizzazione".

Commenti

Reip

Mer, 09/01/2019 - 17:20

...Toninelli firmera’ la fine delle grandi opere in Italia.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 09/01/2019 - 17:22

La TAV fa parte del Corridoio 5, di cui fa parte anche la Torino-Lione, collegamento fra Lisbona e Kiev. Non serve solo per andare da Torino a Lione! Ma gli ignoranti grillini, Toninulla in testa, non lo sanno.

cir

Mer, 09/01/2019 - 17:47

La Tav serve solo alle multinazionali. il Piemonte sara' ancora piu' penalizzato.

vaigfrido

Mer, 09/01/2019 - 17:59

Se ci fosse stato un grillino nella preistoria non avremmo nemmeno la ruota e in tempi più recenti , non avremmo centrali idroelettriche ne la A1 ne ferrovie ne ponti ... niente ! Ma di che cosa sono fatti i grillini ?

Libertà75

Mer, 09/01/2019 - 18:08

Alla fine si farà, come tutte le altre opere, serve contabilizzare PIL

nonna.mi

Mer, 09/01/2019 - 18:10

Se penso che una COSA così importante per il Futuro dell'Italia,come il collegamento ferroviario all'Europa con l'Alta Velocità è in mano a Toninelli che non riesco neanche a nominare quale nostro Ministro data la sua ignoranza incredibile del nostro Domani in Europa e anche in Asia mi vengono dei brividi di indignazione nel constatare di chi siamo in mano....Mi capita di essere,per una volta, d'accordo con Sergio Chiamparino per la sua presa di posizione al riguardo,degna di un Uomo di Coscienza! Myriam

CALISESI MAURO

Mer, 09/01/2019 - 18:20

tomari: infatti si puo sviluppare la linea torino - kiev ottima per le nostre merci. La Lione - Torino serve piu' agli interessi della Francia e della Spagna. Facciamoli soffrire, visto il trattamento che ci stanno riservando. All'inizio ero favorevole, ora sono dell'idea che sia proprio un opera che non ci serve. Stavolta obtorto collo hanno ragione i 5 Stelle. Rilegga il suo commento e lo analizzi:))

Antenna54

Mer, 09/01/2019 - 18:25

Speriamo il signor ministro ne capisca qualcosa ... ho seri dubbi ma non si sa mai.

Pinozzo

Mer, 09/01/2019 - 18:49

E Toninelli che la prende larga: "e' solo una bozza preliminare..". Eh no, un par di balle, un prof del Poli non consegna bozze preliminari, consegna un rapporto completo e dettagliato. Le bozze preliminari imprecise egeneriche le preparano solo i grillini incompetenti.

necken

Mer, 09/01/2019 - 18:54

se uno vuole andare da Lisbona a Kiev passando per Lione è più conveniente cioè più breve e senza tunnel passare da Strasburgo, Monaco, Vienna piuttosto che via Torino, Milano, Venezia, Vienna, non capisco perche la CE vorrebbe farla passare dall'Italia, credo che alla fine la Tav forse non si fara a meno che Salvini punti piedi stiamo a vedere come andra a finire.....

steacanessa

Mer, 09/01/2019 - 19:08

In che mani!

Sabino GALLO

Mer, 09/01/2019 - 19:23

Proprio "all'italiana" !! Si iniziano i lavori per "fare qualcosa di importante" e, poi, si bloccano ! Noi spendiamo per una prima parte e gli "altri" finiscono l'opera! Ma,in seguito ed in corso d'opera, richiedono il risarcimento del resto che avremmo dovuto fare noi e che hanno fatto gli altri! E noi paghiamo senza prendercene il merito! Ma, in seguito , pagheremo anche per utilizzare l'opera ! Speriamo, speriamo ancora che non avvenga tutto questo! Quante sono le opere iniziate e non completate e quelle, ben progettate e mai iniziate (il Famoso Ponte che avrebbe "unito" la Sicilia allo Stivale e stupito il Mondo!)? E quanto denaro abbiamo già speso ...per non iniziarlo neppure?

CALISESI MAURO

Mer, 09/01/2019 - 20:00

Necken, io penso che si guardi sopprattutto ai mercati del centro europa, inoltre una volta in slovenia arrivare a Uzhorod cioe' al confine orientale dell'Ungheria e' veramente una cosa veloce.

morello

Mer, 09/01/2019 - 20:01

Posto che un'opera considerata "Strategica " per lo sviluppo dei collegamenti est/ovest dell'Europa è una contraddizione in termini volerla valutare sulla base dei costi /benefici e posto anche che voler ipotizzare lo sviluppo dei trasporti commerciali e turistici tra le due parti o anche solo tra l'Italia e la Francia tra qualche anno è come pretendere di essere attendibili nella previsione del tempo (p.e.) a milano il 6 feb.del 2021,, posto tutto cio',se questa analisi viene fatta ponendo alla voce COSTI il valore dato da Toninelli ,cioè 11 (undici ) mdi anziche' i meno di 5 mdi verificati e confermati,...behh...ANNAMO BBENE !!

TitoPullo

Mer, 09/01/2019 - 20:12

X vaigfrido : Di cosa sono fatti i "grillini" : di IGNORANZA ED INCOMPETENZA BELUINA! CHE IL DIAVOLO SE LI PORTI MALEDETTI!!CI STANNO ROVINANDO!!

buri

Mer, 09/01/2019 - 20:17

stiamo freschi se è Ioninelli che dovrà decidere, non ci resta che sperare nella caduta di questo governo che fa solo danni

peter46

Mer, 09/01/2019 - 20:21

Tomari...l'unico ignorante sei proprio tu che ancora non sai che Lisbona s'è giustamente tirata indietro e da tanto e Madrid ha così tante gatte da pelare che fino alle prox elezioni:nisba:E la Francia sta anche lei aspettando,visto che dall'eventuale nostra penale che solo lei pensava possibile non prende na m per pagarsi i suoi lavori,il rapporto costi-benefici.E se stanno a pensare quelli dove i lavori costano 4 volte meno dei nostri...che vadano benetton,impregilo,gavio et politici correi a raccogliere pomodori che la manna sta x terminare.NB:O c'è il similborotalco x continuare ad arricchirsi ed in breve tempo.

peter46

Mer, 09/01/2019 - 20:25

nonna.mi...non avevo dubbi che tu saresti stata d'accordo col Chiampa, infatti la maggioranza dei forzitalioti hanno votato proprio lui alle regionali piemontesi piuttosto che il loro insignificante candidato o il candidato leghista:chiediti il perchè,semmai.

peter46

Mer, 09/01/2019 - 20:32

necken...le merci,si parla delle merci su ferrovia che di trafori x passeggeri c'è già abbondanza se i tgv francesi passano alla grande dopo 'potenziato' il frejus ed arrivano fino a Milano ed oltre.E da Lisbona non parte nessun 'carro merci',dato che non può viaggiare a velocità tav neanche dopo fatto il nuovo traforo,perchè il Portogallo s'è già squagliato vista l'inutilità per portarci le solo loro sardine sott'olio.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 09/01/2019 - 23:07

@nonna.mi - ottima osservazione.

Ritratto di cuginifabio

cuginifabio

Gio, 10/01/2019 - 01:22

SPERIAMO LA FERMINO QUELLA TRATTA INUTILE E DANNOSA, TUTTI QUEI SOLDI BUTTATI PER UN OPERA CHE NON SERVE A NESSUNO CON TUTTI GLI INVESTIMENTI MOLTO PIU' IMPORTANTI PER SISTEMARE QUESTO PAESE GUARDA DOVE DOBBIAMO BUTTARLI. SPERO PROPRIO CHE DICANO NO AL TAV