Toti avverte Salvini: "Da solo non governa". E poi bacchetta Fitto

Domani convocato il Comitato di Presidenza di Forza Italia. Toti: "Bene Salvini, ma da solo non governa". Poi a Fitto: "Punta il dito, ma è dirigente Fi da anni"

All'indomani delle elezioni regionali, anche Forza Italia si interroga sui risultati. "Mi sembra una valutazione francamente un po' azzardata che in Emilia Romagna si siano astenuti soprattutto i nostri. Certamente nessuno minimizza, anche se in Calabria il risultato è in linea, siamo sopra al 20% , lì poi c’è un problema di alleanze, io sto ancora lavorando per mettere insieme tutte le anime del centrodestra e queste elezioni dimostrano che il centrodestra deve stare insieme", ha commentato al Tgcom24 il consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti. Che poi ha aggiunto: "Forza Italia da sola oggi non ha il consenso per tornare a governare il paese, così come non ce l’ha la Lega da sola o Ncd da solo. E allora serve un progetto insieme o si può fare la risulta ma senza andare da nessuna parte. A Salvini vanno i complimenti, ha saputo intercettare i bisogni e le paure della gente, ma poi vanno date anche delle risposte e io non credo che la Lega da sola può farlo. Non è un derby all’interno del centrodestra".

Toti contro Fitto

Toti ha poi bacchettato Raffaele Fitto: "Non si tratta di fare processi, Fitto solleva questioni legittime ma cosa intende per autoreferenzialità visto che quelle che oggi accusano sono tutte persone che hanno fatto anche i ministri. Poi ci interrogheremo negli organi interni al partito, ma non si tratta di puntare il dito, soprattutto da parte di chi è dirigente del partito da anni, non c’è autoreferenzialità in Forza Italia. Chi punta il dito è lì da molto tempo, ognuno si assuma la sua fetta di responsabilità e tutti insieme cerchiamo la strada per risolvere i problemi".

Fitto e Bianconi critici con la dirigenza

L'eurodeputato, sul suo blog, aveva infatti criticato i risultati elettorali e la gestione del partito. "Mi auguro che nessuno si azzardi a minimizzare o a cercare alibi per il nostro drammatico risultato in Calabria e in Emilia Romagna, regione in cui siamo stati addirittura doppiati dalla Lega. E sarà bene ricordare passo dopo passo tempi e modalità delle scelte che sono state compiute (con clamorosi errori) per definire le candidature e le alleanze. Non abbiamo il diritto di nasconderci dietro l’astensione, che colpisce soprattutto noi, aggravando la tendenza già manifestatasi alle Europee", ha tuonato Fitto. Che poi ha aggiunto: "Dalle Europee a oggi abbiamo perso 6 mesi. Che dovevano servire (come proposto da tanti di noi) sia per un serio rilancio sui contenuti, sia per un rinnovamento interno guidato dal coinvolgimento dei cittadini e dal superamento del metodo antistorico delle nomine e delle cooptazioni. A questo punto, mi pare il minimo azzerare tutte le nomine, per dare il via a una fase di vero rinnovamento. Non ha senso, è perfino incomprensibile, la mortificazione umana e politica degli attuali deputati e senatori: da giorni tutti gli organi di informazione, senza alcuna smentita, accreditano la tesi della disistima da parte del presidente Berlusconi per i suoi parlamentari".

Gli ha fatto eco Maurizio Bianconi: "Chi ha la poltrona e dice ad altri di esservi particolarmente attaccato, è come chi non vede la trave nel proprio occhio e continua ad insistere a segnalare il fuscello nell’occhio altrui. Questa volta, però, per colpa di errori e di viltà, la trave l’abbiamo presi tutti nella testa. I dati elettorali parlano chiaro: non solo la Lega ha sorpassato Forza Italia in Emilia Romagna, l’ha più che duplicata. Toti e compagnia farebbero bene a dimettersi e a scegliere o di essere parte di un rinnovamento vero e democratico (non a colpi di casting ed effetti speciali), oppure ad avere il coraggio di costruire qualcos’altro altrove. Fitto ha ragione: le nomine vanno azzerate e si deve ripartire dagli iscritti e militanti".

Gelmini: "No a divisione in Forza Italia"

A smorzare i toni ci ha pensato Maria Stella Gelmini: "Il risultato di queste elezioni è negativo e nessuno è così stupido da minimizzarlo. Ma proprio per questo non ha senso mettere in discussione la stima e la considerazione del presidente Berlusconi per i parlamentari e nemmeno dare letture negative del suo incontro di sabato con i giovani di Forza Italia. Ciò che serve adesso sono forti dosi di democrazia, merito, militanza e su questo ciascuno ha responsabilità e deve essere pronto, se serve, a fare un passo indietro. Il tema di come selezionare una nuova classe dirigente è centrale e la nuova legge elettorale ci metterà di fronte a nuove sfide. In un momento così delicato non bisogna guardare l’ombelico ma pensare agli Italiani. Forza Italia deve cambiare passo, enfatizzando la sua vocazione liberale e anti-tasse. Dobbiamo impegnarci in modo straordinario se non vogliamo annacquare la nostra identità nel calderone dei populismi, dobbiamo recuperare lo spirito liberale delle origini e irrobustirlo con una grande e convinta battaglia contro lo Stato vessatore e sprecone. Dividerci non ha senso: evitiamo di beccarci tra noi come i polli di Renzo e di fare i sindacalisti di pezzi di classe dirigente. Così non andiamo lontano. O combattiamo tutti insieme oppure non avremo un gran futuro. Per il resto l’astensione soprattutto in Emilia Romagna è uno schiaffo per Renzi, significa che è stato sfiduciato da un elettore su due. Salvini ha avuto un buon risultato ma adesso non può metterlo nel freezer, se vuole farlo fruttare deve utilizzarlo per allargare ai moderati e contribuire a rifare con noi un polo di centrodestra".

Intanto domani, 25 novembre, alle ore 15.00, presso il Parlamentino di Palazzo Grazioli, è convocato il Comitato di Presidenza di Forza Italia.

Commenti
Ritratto di toro seduto

toro seduto

Lun, 24/11/2014 - 15:44

poverino.....

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 24/11/2014 - 15:45

Toti avverte Salvini: "Da solo non governa". Vale anche per noi forzisti , vi rendete conto della mazzata che abbiamo preso ? Noi stiamo ad aspettare febbraio , poi a febbraio aspettiamo settembre e così via , diamoci una svegliata sperando di essere ancora in tempo.

disaccordo

Lun, 24/11/2014 - 15:46

dai, ha detto seriamente sta stronzata?

Ritratto di Tuula

Tuula

Lun, 24/11/2014 - 15:52

Forza Italia e Lega assieme,ma senza Alfano

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 24/11/2014 - 15:52

C'è poco da fare Berlusconi resta nel cuore, ma occorre trovare un altro comandante-combattente che possa azzerare lo sfasciacarrozze venditore di patacche o, se preferite, del tassivendolo!

LucaRA

Lun, 24/11/2014 - 15:55

"Forza Italia da sola oggi non ha il consenso per tornare a governare il paese" No un attimo, qui c'è gente che dice che Silvio alle prossime elezioni vincerà. Non date queste notizie in maniera così secca per piacere, qualcuno potrebbe rimanerci male.

gianni59

Lun, 24/11/2014 - 16:00

Solo citazioni dei politici...che strano nemmeno un commento (vedi articoli su PD e M5S)del redattore...non si può prendere posizione su una sconfitta di Silvio & c.?!?

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 24/11/2014 - 16:08

ma non eravamo in salita come dite da settimane? Eravamo quasi alla pari del PD....adesso ci raggiunge addirittura Salvini? Ormai nei sondaggi veri, ci superano persino gli "ALTRI PARTITI"

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Lun, 24/11/2014 - 16:09

Toti dovrebbe aver anche capito che senza la LEGA, F.I. da fastidio al PD meno di una pugnetta.

tormalinaner

Lun, 24/11/2014 - 16:10

Risultato negativo di Forza Italia perchè ha aperto a Gay e extracomunitari, poi la cena con Luxuria è stato un errore politico tragico di Berlusconi. Molti, come me, disgustati da questa linea e non ostante anni di fedeltà a Forza Italia hanno preferito votare Lega che su famiglia, gay e stranieri ha idee molto chiare. Mi dispiace Silvio, la mia stima personale rimane ma politicamente non posso più seguirti.

pabrumana

Lun, 24/11/2014 - 16:11

ma va ciapa i ratt!!!!L'arte di arrampicarsi sui vetri anche quando l'evidenza è chiara:i Toti(che sembra dudu!!) i Brunetta le Santanchè i Gasparri i Romani i Verdini el Berlusca e la sua dama di compagnia lesbica:fUORI DALLE BALLE!!!!!!

marcoghin

Lun, 24/11/2014 - 16:14

Siete la stampella e il braccio armato di renzi!! VERGOGNATEVI, SIETE COME FINI, SIETE A LIVELLO DI PREFISSO TELEFONICO!!

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 24/11/2014 - 16:15

Parole, parole, parole. Se la destra vorrá recuperare consenso non dovrà più dire meno tasse (tanto non le crede più nessuno) ma dire con concretezza dove vuol tagliare la spesa, vuole tagliare le pensioni o vuole licenziare i dipendenti pubblici, o preferisce tagliare le spese militari o quelle per le forze dell'ordine, vuole far pagare di più le medicine o ridurre i servizi sociali, in alternativa vuole fare condoni o che altro.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 24/11/2014 - 16:21

Da quando Toti è stato promosso consigliere politico di FI oserei dire che i suoi consigli non hanno, almeno per il momento, dato i risultati sperati. Ma chi lo ha scelto per quel compito? Occorre una destra forte come antagonista di Renzi, non una squadra di incapaci nullafacenti.

gigetto50

Lun, 24/11/2014 - 16:26

......a casa Berlusconi...a casa Totti...... Il primo ha fatto il suo tempo, ora non é piu' proponibile. Il secondo, un po' di verve, di peperoncino, un po' di tono alto di voce, un po' di carisma da leader, no? Oppure Berlusconi non glielo permette come successo con Alfano? E FI pensa di andare avanti in questo modo? Ma fatemi il piacere....

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 24/11/2014 - 16:29

Date uno specchio a Berlusconi.Troppi leccaculo intorno (e il suo guaio è che gli da anche retta) si scelga un'altro consigliere.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 24/11/2014 - 16:31

Tranquilla, Gelmini, Salvini non ha nessuna intenzione di mettere nel freezer il suo 20% in Emilia, ma al contrario di farlo lievitare! E la smetta, per favore, di usare il ridicolo termine "moderati" riferendosi agli elettori non di sinistra; oggi, dopo sei anni di crisi economica, di moderati in Italia ce ne sono pochissimi, soprattutto a destra: ma evidentemente lei non se ne è accorta.

disaccordo

Lun, 24/11/2014 - 16:32

Tormalianer ha ragione! gli emiliani e calabresi forzisti che hanno disertato le urne a questa tornata elettorale non sono usciti di casa proprio perchè pensavano alla orrida cena di san silvio 5ever in the sky con vladimir luxuria!!!

Acidità

Lun, 24/11/2014 - 16:39

Se l'alternativa a Toti-Berlusconi è Fitto, Forza Italia può pure chiudere i battenti. D'altra parte è questo il destino inevitabile di una forza politica che è stata trattata dal suo padrone come un'azienda.

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 24/11/2014 - 16:39

Il problema è solo uno. Se Berlusconi dice e fa le stesse cose che dice e fa Renzi, che differenza c'è tra il votare Berlusconi o Renzi? A casa mia l'opposizione fà l'opposizione. Ma siccome siamo in Italia, ecco che l'opposizione diventa "opposizione responsabile" ed in pratica PDL e PD diventano un unico partito, che si occupa d'inchiappettare gli italiani. Film già visto.

Nonlisopporto

Lun, 24/11/2014 - 16:40

ma chi glielo fa fare a Salvini di allearsi con FI?

Nonlisopporto

Lun, 24/11/2014 - 16:41

mai con FI fa perdere voti

gigetto50

Lun, 24/11/2014 - 16:42

......mio commento di prima....Toti....non Totti ovviamente...mi scuso per il refuso... Comunque anche un po' di simpatia a Toti non guasterebbe....

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 24/11/2014 - 16:52

Toti, Forza Italia perde consensi, la Lega ne guadagna, fatevi un esame mentale e prendete in considerazione il fatto di contare meno della Lega, con le dovute conseguenze.

il corsaro nero

Lun, 24/11/2014 - 16:55

Invece Farsa Italia si! Ma fammi il piacere!

il corsaro nero

Lun, 24/11/2014 - 16:58

@gigetto: se andasse a casa Totti, la Roma perderebbe un pezzo di storia!

linoalo1

Lun, 24/11/2014 - 17:07

Mi sembra evidente che il fiasco di F.I. sia,principalmente dovuto ai suoi rappresentanti!Il Popolo vuole continue novità!Il Popolo è stanco di vedere sempre le stesse facce e di sentire sempre le stesse litanie!Noi vorremmo un qualcuno che ci parli chiaro e che non faccia solo promesse!Deve mettere delle Tasse?Lo dica chiaramente e ci dica anche il perché!Non capisco tutte le congiure di Palazzo,sempre sotterranee,per celare delle nuove tasse o delle nuove Leggi!Siamo grandi abbastanza per partecipare,anche noi Popolo,alla Gestione della Nazione!Oggi poi,con le moderne tecnologie,sarebbe tutto molto più facile e molto meno costoso di un Referendum!Lino.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Lun, 24/11/2014 - 17:14

Dovete darmene atto: io l'ho detto dal PRIMO momento che questo Toti ..."molliccio" è la rovina del berlusconismo!! Silvio, riprendi in mano il tuo nobile e glorioso partito. Riportaci ai bei fasti di un tempo, te ne prego!!!!

bianco4moro

Lun, 24/11/2014 - 17:15

Da quando Silvio e' stato condannato(e Alfano scappato)Forza Italia ne' carne ne' pesce.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Lun, 24/11/2014 - 17:16

ma guardatelo bene: che facciotta simpatica da Orso Yoghi! Toti, sei molliccio!!! Lascia il partito nelle mani di Silvio, l'unico che ci può risollevare! ...Febbraio, ti prego, arriva presto!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 24/11/2014 - 17:19

salvini lo sa bene :) non può governare da solo, neppure se per puro caso FI scomparisse all'improvviso ! dovrà abituarsi all'idea che bisogna confrontarsi con gli alleati e con l'opposizione, come è successo in spagna...

albertzanna

Lun, 24/11/2014 - 17:21

Da elettore che da vent'anni vota a destra, FI e PdL, ho deciso che non darò più il mio voto a Berlusconi per alcuni motivi: 1°) d'accordo che Berlusconi deve tenere buona la magistratura sinistra per salvarsi il didietro dal carcere, quindi ha fatto ciò che ha fatto con i governi Monti, Letta ed ora Renzi, ma a tutto c'è un limite. 2°) ma Berlusconi ha fatto veramente tutto il possibile per trovare un uomo guida da mettere a capo della destra, che chi lo vota da sempre gli consiglia? A me pare che avere scelto, di volta in volta, Follini, Casini, Fini, Alfano, ora Totti, non sia un scegliere, ma volere mantenere il bastone di comando in mano sua, contribuendo ad ammazzare la sua stessa creatura. 3°) cosa pensa di ottenere ora facendo diventare FI un cestone dove le mele buone sono mescolate con quelle avariate (vedi il trans femminiella pugliese)? Spera di convincermi a dargli ancora il voto. No, Silvio, non mi convinci più. Albertzanna

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 24/11/2014 - 17:23

Speriamo che finalmente Berlusconi capisca che il patto del Nazareno è la tomba di FI, non perchè si debba andare contro scelte condivise, ma per il fatto che ormai gli emendamenti stanno mortificando quello che era lo spirito dell'accordo. Pertanto o si torna ad un'opposizione dura a tutto campo oppure credo che FI cosi come NCD siano condannati a restare alla finstra! Non illudiamoci che poichè l'astensionismo colpisce tutti i partiti ci possa essere un crollo della sinistra le perdcentuali parlano chiaro!

Atlantico

Lun, 24/11/2014 - 17:26

Non ci sono speranze, Forza Italia è destinata a spegnersi piano piano. D'altronde, non è mai stato un partito vero e mai lo sarà. Sino a che rimarrà in campo chi sappiamo, ovvio. Poi potrà esserlo, magari con il 4% dei voti ma, a quel punto, sarà un partito vero, solo a quel punto.

albertzanna

Lun, 24/11/2014 - 17:28

Toti avverte Salvini: "Da solo non governa". Domanda a Toti: e FI da sola governa? Quando mi capita di sentirlo parlare mi viene in mente un detto in dialetto modenese che pare tagliato a misura di questo sig. Toti: "l'indurmentador". E' soporifero, e sono sempre quelle 4 cose che dice. Silvio, rimandalo a fare il sio mestiere, che non è quello del politico capace di risollevare le sorti del centrodestra. Albertzanna

duca grigio

Lun, 24/11/2014 - 17:30

Sara' una mia impressione, ma mi sembra che da quando sono iniziate le apparizioni di Toti in TV FI ha iniziato il tracollo.

duca grigio

Lun, 24/11/2014 - 17:32

Ma uno piu' simpatico, credibile, comunicativo e soprattutto che capisce quello che sta dicendo, no?

abocca55

Lun, 24/11/2014 - 17:45

Siamo noi forzasti questa volta che decidiamo, e se le scelte saranno sbagliate vi molleremo. Soprattutto poniamo il veto sull'alleanza FI con gli ex DC di alfano.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Lun, 24/11/2014 - 17:46

Maurizio Bianconi: "Chi ha la poltrona e dice ad altri di esservi particolarmente attaccato, è come chi non vede la trave nel proprio occhio e continua ad insistere a segnalare il fuscello nell’occhio altrui. Questa volta, però, per colpa di errori e di viltà, la trave l’abbiamo presi tutti nella testa. I dati elettorali parlano chiaro: non solo la Lega ha sorpassato Forza Italia in Emilia Romagna, l’ha più che duplicata. Toti e compagnia farebbero bene a dimettersi e a scegliere o di essere parte di un rinnovamento vero e democratico (non a colpi di casting ed effetti speciali), oppure ad avere il coraggio di costruire qualcos’altro altrove. Fitto ha ragione: le nomine vanno azzerate e si deve ripartire dagli iscritti e militanti".

grifonenero

Lun, 24/11/2014 - 17:49

Toti non capito che le condizioni ora le fa Salvini e semmai F.I: si adegua. Diversamente il bel vento lepenista che soffia in Italia spazzerà via anche lui. Del resto si stupisce ancora ? Prima aprono a matrimoni gay, votano a favore di mare nostrum, fanno la stampella a Renzie e poi vengono a chiederci i voti. Coerenza zero, voti pochi di più...

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Lun, 24/11/2014 - 17:54

Ah ah ah ah ah ah Che goduria.

abocca55

Lun, 24/11/2014 - 17:55

Qui i Cittadini vogliamo creare comitati di salute e giustizia pubblica, e voi cosa proponete? il liberismo? il Moderatismo? Ma in che mondo vivete? Silvio, la nostra gratitudine che ci liberasti dalla mafia politica, o almeno, ci hai tentato, ma ora fai un gesto di umiltà, ritirati in una alcova dorata. I tempi si fanno sempre più difficili, e sarà arduo gestirli.

Ritratto di andymaga

andymaga

Lun, 24/11/2014 - 17:56

Toti, per cortesia sparisci. Come Berlusconi non è più in grado di ragionare di strategia politica e si è appiattito su una fasulla riforma dello stato portata avanti da Renzi pinocchio, che riuscirà a fare in modo che a votare siano solo i suoi sodali e quella specie di veline che con tanta arroganza ha elevato a rango di ministre. Non si vota per le province, ma le spese continuano a correre; non si voterà più per il senato ma le spese e le importanti decisioni ad esso affidate se le potranno spartite tra consiglieri regionali e sindaci PD, con le benedizione di un Berlusconi ormai "andato", consigliato da quella insignificante squinzia che, probabilmente lo tiene per le palle, e da un portavoce di cui non si sente alcuna necessità, ANZI....

Ritratto di andymaga

andymaga

Lun, 24/11/2014 - 17:57

Fitto, Gelmini, Garfagna o qualcuno dei nuovi amministratori come il sindaco di Perugia, mostrate un po' di coraggio, gettate il cuore oltre l'ostacolo, non continuate a nuotare in quella melma vischiosa per continuare a sopravvivere comunque vadano le cose. Lottate e battetevi per un risveglio del cdx, con coraggio ma disposti anche a sacrificare la vostra stagione politica e tornare a lavorare nella vita civile. Non torneremo a votare per mantenere questo stato vorace, né quello che il patto del nazzareno vorrebbe propinarci

matteo lamanna

Lun, 24/11/2014 - 18:00

Matteo Lamanna Caro Toti avrai pur letto I commenti degli elettori di Forza Italia!!!!!

matteo lamanna

Lun, 24/11/2014 - 18:06

Matteo Lamanna Caro Toti avrai pur letto I commenti degli elettori di Forza Italia!? Io non aggiungo altro se non avvisarti che FI sta perdendo consensi anche a causa di questa tua posizione.......ambigua? Non girarci intorno con le storia del Centro Destra unito con larvato riferimento al patito dei traditori. Non li vogliamo neanche sentir nominare(alfano, lorenzini, quagliarello, cicchitto, formicone e compagnia bella)

DIAPASON

Lun, 24/11/2014 - 18:22

Dichiarazioni e analisi da prima Repubblica, sconcertante.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 24/11/2014 - 18:30

Toti, la Rosi Bindi di Forza Italia. Con quella faccia è tutto un programma...fallimentare.

marchino.blu

Lun, 24/11/2014 - 19:21

Guardate che feccia avete in partito... peggio del pd

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 24/11/2014 - 19:31

Toti, la faccia finita con questa difesa d'ufficio di Silvio!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 24/11/2014 - 19:42

On. Gelmini, lei è troppo buonista. Se non la conoscessi, sarei propenso a considerarla dello schieramento sinistro. E' chiaro che lei è per il "volemose bene" in Forza Italia. Ma il problema qui è Silvio e la sua politica fatta sin qui dal 2011. Se non volete perdere ancora elettori, cambiate cavallo e mettetevi a fare politica di destra senza seguire ancora il carro di Renzi.

Armandoestebanquito

Lun, 24/11/2014 - 19:46

Salvini chi .. ma per favore.. manca solo l'appuntamento alla ruota della fortuna com Mike Bouongiorno. Lasciano perdere SILVIO BERLUSCONI FOR PRESIDENT RIGHT NOW !!!

Ritratto di pinox

pinox

Lun, 24/11/2014 - 22:56

l'orso yoghi e il suo capo se la stanno gia' facendo addosso: hanno una paura matta che la lega possa diventare troppo potente.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 25/11/2014 - 00:17

Credo che questo voto si spieghi molto facilmente. Chi apprezza renzi e gli dà fiducia, ha votato per lui, quindi per il pd, e non certo per FI o per ncd, che lo appoggiano. Chi non lo apprezza ha votato per qualcuno che gli si oppone, quindi per Salvini, o la Meloni. Grillo è ormai un pallone sgonfio. Il crollo di FI è drammatico per un semplice motivo: chi è d'accordo con renzi non trova motivi per votare un altro che, in pratica, propone le stesse cose, lo appoggia, lo mantiene al potere, ma ha il doppio dei suoi anni, è pregiudicato e interdetto dai pp uu e, oltretutto, non può più garantire favori o prebende, come può invece fare il "partito unico". Morale della storia: o Forza Italia passa all'opposizione, si coalizza con Lega e F.d.I. e riconosce di non essere più il primo partito del CDX, accettando le primarie di coalizione, o si attesta su percentuali a una sola cifra, in progressivo calo a ogni elezione.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 25/11/2014 - 00:31

Salvini è troppo intelligente per mettersi in contrasto con FI e con Berlusconi. Si rende conto che il consenso ottenuto da lui è una forza per il centrodestra. RIPORTARE LA LEGA A PERCENTUALI DI DUE CIFRE È UNA VITTORIA INNEGABILE ED UN SEGNALE POSITIVO PER TUTTO IL CENTRODESTRA.

angelovf

Mar, 25/11/2014 - 00:48

Poteva vincere Forza Italia se, Berlusconi non avesse fatto annunci contrari ai valori della destra, come:ius soli,e gay.

scipione

Mar, 25/11/2014 - 00:49

I gay,lo ius soli,l'unine con i traditori NON sono i VALORI DEI CATTOLICI DEMOCRATICO-LIBERALI.

Pasticcione

Mar, 25/11/2014 - 01:29

i polli di Renzo........non erano dei capponi.?????? Ma se lo dice la ministra dell'istruzione Gelmini......

brunicione

Mar, 25/11/2014 - 01:45

Tutte analisi dotte, ricercate e politicamente corrette, ma è mai possibile che a nessuno venga in mente di pensare al vostro comportamento ????? Soldi, soldi, soldi...continuate ad arraffare soldi e poi cercate un perché al crollo elettorale, ma allora ci siete o ci fate ????

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Mar, 25/11/2014 - 06:30

La differenza è che la Lega continua a sostenere battaglie legittime dei cittadini e gente comune , mentre FI le battaglie le fa al suo interno senza un messaggio di credibilità. E poi Toti e company non pensino neanche lontanamente di poter fare un'alleanza con I quattro co....ni di NCD.

dementina1

Mar, 25/11/2014 - 07:09

ormai Berlusconi ha finito la gente e stanca delle buffonate.non si puo dire 1 cosa e poi dare il voto a renzi sulle buffonate che fa. o si mette fare opposizione dura o puo starsene a casa

VermeSantoro

Mar, 25/11/2014 - 07:25

Berlusconi oramai è politicamente morto, Toti puo essere un buon dirigente provinciale, a parer mio l'unico che potrebbe prendere le redini è Fitto, comunque rassegnamoci di qui alla prossima generazione impererà il PD

aaantonio5555

Mar, 25/11/2014 - 07:53

Seguirei Berlusconi in tutto ,si sapeva di questa sconfitta .Le persone del centro destra non va a votare .Toti l'unica cosa che dovresti dire mi dimetto .Possibile che queste persone dopo una sconfitta non si dimettono mai ? Fitto ha ragione da vendere .

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 25/11/2014 - 07:58

Chi si vuole riappacificare con il proprio elettorato, prima ancora di parlare di riunificazione di tutto il centrodestra, deve passare necessariamente attraverso una fase di presa di coscienza degli errori fin qui commessi. Gravissimi e pressoché irrimediabili. A nulla sono valsi gli allarmi lanciati, anche dal sottoscritto, dagli elettori sulla pericolosità della politica intrapresa dal Novembre 2011 in poi. L'appoggio al governo Monti ed a quelli successivi non può che portare a questa situazione. Quindi, prima di tutto, torni il PDL-FI ad "essere di centrodestra" e dopo se ne parla.

abocca55

Mar, 25/11/2014 - 08:39

Toti rappresenta la politica perdente e superata, quella del Cavaliere, così come sono dei perdenti i masaniello che votarono contro la riforma del senato. Occorre Intelligenza, non conviene battagliare contro Renzi, ma contro la minoranza della sinistra, e il M5S e altri. Ancora passi falsi e FI sparisce. Il futuro del Paese è nella collaborazione FI-PD. Non ci sono altre scelte. Berlusconi e Salvini devono guarire dal loro complesso di onnipotenza, e cercare di essere più umili nell'interesse del Paese.

vittoriomazzucato

Mar, 25/11/2014 - 08:40

Sono Luca. Mi domando dove Fitto vuol parare. Se al posto di BERLUSCONI volesse mettersi lui, vorrei sapere quanti voti potrebbe raccogliere ad una ipotetica elezione politica. Io dico non più del 3.5% GRAZIE.

Ritratto di fluciano

fluciano

Mar, 25/11/2014 - 08:42

Egr. Toti, io prendo 1000 euro al mese di pensione e faccio fatica a sbarcare il lunario, lei quanto prende netto al mese?

m.nanni

Mar, 25/11/2014 - 08:43

Berlusconi ha testardamente ascoltato i nostalgici ed ha commesso l'errore madornale di avere soppresso il Pdl. che senso aveva riproporre FI a danno di un Pdl che accoglieva molte anime politiche poi tutte indispettite? perchè, e come vuole unire ora il centrodestra Silvio Berlusconi? con i patti mercantili di poltrone o su idealità condivise? Berlusconi tragga lui le conseguenze di questo disastro politico creato da lui, tenendo conto di quel crimine perpretato a suo danno e alla democrazia italiana con la criminale persecuzione mirato a farlo fuori assieme a tutto il movimento liberale che, democraticamente, rappresentava.

Frank.brownies

Mar, 25/11/2014 - 09:58

Fnche' si pensa che FI e' stata cancellata perche' B. non fa campagna elettorale e non si accettano volti nuovi ed idee diverse la strada e' segnata....

totareo47

Mar, 25/11/2014 - 11:01

ma vi rendete conto? eppure è sotto gli occhi certamente di chi vuol vedere cosa potrà fare Salvini.Grillo ha urlato più del leghista e se avesse vinto avrebbe cambiato il mondo, eccoli l'armata brancaleone tutti i successi in tutta Italia si stanno sciogliendo come neve al vento .ad urla e imprecare sono tutti capaci il difficile è costruire,dobbiamo ricordare sempre la sfida con Bersani arrivato primo ma non ha vinto,con il leone in campo(anche se in età) non è facile per nessuno per questo mi aspetto un altro intervento della magistratura.

angelovf

Mar, 25/11/2014 - 22:57

A noi di Forza Italia non sono piaciuti i cambiamenti di Berlusconi, non siamo ne razzisti e non contro chi nasce diverso.... In fastidio sono sempre esistiti , oltretutto, non tutti nascono col problema, ma si infettano..... Comunque, Berlusconi con questi discorsi tradisce la nostra scelta, gli uomini non devo no cambiato, questo era il motivo che milioni di elettori lo votavano , adesso non so, forsę i suoi voti li prendera' Salvini. È molto tempo che scrivevo contro tutti, a favore di Silvio, sono deluso, si e'fatto imbambolare. Pensato!