Tribunale "riscrive" il dl Salvini. L'ira del ministro: "È vergognoso"

Il Tribunale di Bologna obbliga il Comune a andare contro il dl Salvini. Esulta la sinistra. Salvini: "Faremo ricorso"

La sentenza del Tribunale di Bologna scuote la politica. E riporta il decreto Sicurezza sulle prime pagine di giornali. A mesi dall'approvazione definitiva della legge sull'immigrazione voluta dal ministro dell'Interno, i giudici "picconano" la norma, costringendo i Comuni a iscrivere i richiedenti asilo all'anagrafe anche se il decreto ne prevede l'esclusione. La "scandalosa sentenza" ha mandato su tutte le furie Matteo Salvini, che oggi va all'attacco di quelle toghe che "vogliono fare politica e cambiare le leggi".

I fatti. Come noto il decreto Sicurezza, convertito dal Parlamento in legge (legge!) dello Stato, nega l'iscrizione all'anagrafe ai richiedenti asilo, ovvero ai migranti che sono in attesa di ottenere un giudizio della Commissione territoriale per il diritto d'asilo. Il motivo è semplice: inutile avviare l'iscrizione anagrafica, con notevole dispendio di energie soprattutto per i piccoli comuni, se poi quell'immigrato non otterrà alcun permesso di soggiorno.

Apriti cielo. Dopo aver letto (e compreso?) la legge, la sinistra ha alzato le barricate. I vari De Magistris, Orlando e via dicendo hanno sfidato apertamente il dl, dicendosi pronti a scavalcarlo. Il sindaco di Palermo ne ha addirittura "sospeso" l'applicazione. Piddini e simili lamentavano il fatto che il mancato registro avrebbe precluso diritti ai migranti. In realtà, i servizi sanitari - per fare un esempio - restano garantiti. Fonti del Viminale fanno sapere infatti che "la misura non riduce le tutele del richiedente asilo" e "l’accesso ai servizi previsti dal decreto e quelli erogati sul territorio sono assicurati dal luogo di domicilio". Non dall'anagrafe.

La sinistra ne ha fatto però comunque motivo di battaglia ideologica. Ma se andare contro la legislazione può portare a guai giudiziari ("le disposizioni piacciano o meno, vanno applicate", ricordava la Bongiorno ai disobbedienti), serve allora una toga che "smantelli" la normativa. Detto, fatto.

Il giudice di Bologna ha accolto infatti il ricorso di una donna e di un uomo che si erano appellati alle toghe contro l'esclusione dall'anagrafe. A sostenerli i legali della onlus Avvocato di Strada e dell'Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione. Il Tribunale ha imposto al sindaco emiliano di iscriverli nei registri comunali e Virginio Merola, ovviamente, non si opporrà. Anzi: ha salutato la sentenza "con soddisfazione". Il rischio ora è che si verifichi una pioggia di ricorsi fotocopia, sostenuti dalla "giurisprudenza" che ormai conta tre sentenze simili contro il decreto Salvini (poche settimane fa era successo in Toscana).

La decisione del magistrato ha scatenato l'ira del leader della Lega. "Sentenza vergognosa - attacca - se qualche giudice vuole fare politica e cambiare le leggi per aiutare gli immigrati, lasci il Tribunale e si candidi con la sinistra. Ovviamente faremo ricorso contro questa sentenza, intanto invito tutti i Sindaci a rispettare (come ovvio) la Legge". Fonti del Viminale, poi, sottolineano che "sentenze di questo tipo non intaccano la legge: non sono definitive, riguardano singoli casi e per modificare la norma serve un pronunciamento della Corte Costituzionale". Quindi i sindaci dovranno continuare ad escludere i richiedenti asilo dall'anagrafe. Orlando è avvertito.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ginobernard

Ven, 03/05/2019 - 12:23

dicono che ci voglia ancora una settimana perché entri in vigore ... bisogna stringere i denti. La pazienza è la virtù dei forti.

acam

Ven, 03/05/2019 - 12:24

Repubblica delle banane mediterranea alias italia e finisce li

audace

Ven, 03/05/2019 - 12:26

Un giudice può sostituirsi alla legge di Stato? Un giudice può ignorare la legge? Se è così, un giudice è Dio!

acam

Ven, 03/05/2019 - 12:27

matteo svegliati destituisci il sindaco e i/l magistrati/o se no alla fine ti tolgono la cittadinanza...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 03/05/2019 - 12:32

ma salvini sa che sistema vige in italia? ci sono comunisti e la sinistra è al soldo dei comunisti. come pensava di combatterli? :-) non certo con i commenti ad effetto...

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 03/05/2019 - 12:33

Altri voti per la Lega di Salvini, ormai il popolo ha capito che il PD ed i magistrati di sinistra sono contro l'interesse del paese e voterà di conseguenza alle prossime Europee.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 03/05/2019 - 12:36

Sempre più gli Italiani sanno chi è per l'invasione della feccia Afro-islamica. La sinistra dovrebbe ricevere una batosta senza pari il 27 maggio.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 03/05/2019 - 12:41

Caro De Lorenzo, il tribunale non riscrive un bel niente: si appella ancora al vecchio sistema. Conta la data di pubblicazione sulla G.U. che, se non ho fatto male i conti, avverrà fra 9 giorni. Dopo di che ne riparleremo.

nopolcorrect

Ven, 03/05/2019 - 12:41

I "tonti" del PD, come li chiama Feltri, non hanno ancora capito che hanno perso le elezioni per la loro dissennata politica a favore dell'immigrazione e degli immigrati irregolari. Evidentemente vogliono continuare a perderle in una forma di cupio dissolvi in cui il giudice comunista di Bologna offre loro un assist. E bravo.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Ven, 03/05/2019 - 12:43

Gesù disse: tutti gli uomini sono uguali di fronte a Dio. L'ira di Salvini: Si candidi!

FedericoMarini

Ven, 03/05/2019 - 12:50

Iscrivere i richiedenti asilo nell’anagrafe e’ principessa umanitario inalienabile e la magistratura ha dovuto correggere le norme che lo violano.

mzee3

Ven, 03/05/2019 - 12:51

L'unico vergognoso è proprio felpini! Lui pensa di fare quello che vuole in barba alle leggi. Purtroppo 16 anni di permanenza all'università senza prendere ovviamente la laurea non gli fatto capire che le LEGGI SI RISPETTANO. Vuole cambiare le leggi? Padronissimo ...ma allora deve prendere il potere, stracciare la Costituzione e comandare! Come ha fatto il suo amico Orbán e Erdoğan...ma la vedo dura! Anche perché + un incompetente e non ce la farebbe mai!A lui bastano i soldi...soldi….soldi

jaguar

Ven, 03/05/2019 - 12:55

Invece di esultare la sinistra dovrebbe preoccuparsi, forse non ricorda che la questione migranti è stato uno dei motivi della débâcle elettorale del 2018.

agosvac

Ven, 03/05/2019 - 12:56

Nessun tribunale ha le competenze ed il potere di non applicare i dettami di un DL. Semmai può interessare la cassazione o la consulta. Credo che ci sarebbero gli estremi per mettere sotto inchiesta i componenti di questo tribunale. Questa contrapposizione tra magistratura e Governo deve finire o con le buone, cioè con i giudici che abbassano la cresta, o con le cattive mandando la polizia ad arrestarli per tradimento contro lo Stato.

Giorgio Colomba

Ven, 03/05/2019 - 12:59

Ancora non hai capito, Matteo, che la prima, imprescindibile, improrogabile riforma da mettere in pista è quella della magistratura o i tuoi grillo-compagni di lotta e di governo te l'hanno rimosso dalla memoria?

Trefebbraio

Ven, 03/05/2019 - 13:01

Ma di cosa stiamo parlando? Il dl Salvini non è stato pubblicato a ottobre 2018?

Alessio2012

Ven, 03/05/2019 - 13:02

TOGA SI CANDIDI? NO, TOGA SI DIMETTA!!

Altoviti

Ven, 03/05/2019 - 13:02

I giudici non possono scrivere la legge, la devono solo applicare. Ci siano provvedimenti discipilinari. Ci vogliono leggi che inquadrino i giudici in modo stretto alla legge. I giudici che vanno contro il governo eletto dal popolo devono essere sbattuti fuori dalla magistratura e senza più diritto alla pensione.

Ritratto di sepen

sepen

Ven, 03/05/2019 - 13:05

Se lo stato funzionasse il CSM lo rimuoverebbe dall'incarico subito. Ovviamente non in Italia...

schiacciarayban

Ven, 03/05/2019 - 13:06

Salvini non sei onnipotente. Sei solo un ridicolo bullo, renditene conto. Pensi di essere al di sopra di tutti, ma in base a che cosa? È risaputo che il potere da alla testa, ma così non l'avevo mai visto!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 03/05/2019 - 13:08

Jaguar: non la questione migranti (che nemmeno esiste) ma le bufale sull'inesistente questione migranti.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 03/05/2019 - 13:11

Altoviti: "Governo eletto dal popolo?" Dove lo hai visto questo film?

Giorgio5819

Ven, 03/05/2019 - 13:16

Come si chiama il ministro della giustizia ?......qualcuno l'ha visto ?...

Fermi

Ven, 03/05/2019 - 13:20

@stamicchia: "Chi non vuol lavorare neppure mangi" (2Ts 3,10) "Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio" (Mt22,21) E SOPRATTUTTO "ero forestiero e mi avete ospitato (Mt 25,35). Domenica mattina arriverò a casa sua, come ospite, dove rimarrò per una settimana. La prego gentilmente di indicarmi la città, la via e il numero civico dove risiede. Grazie in anticipo. Infine mi indichi l'esatto verso da cui a citato Gesù, ancora grazie!

oracolodidelfo

Ven, 03/05/2019 - 13:21

Perche' votare se poi le Leggi del Parlamento, eletto dal popolo italiano, vengono sovvertite da organismi che eletti da nessuno?

Ritratto di lurabo

lurabo

Ven, 03/05/2019 - 13:22

@schiacciarayban, BEATA IGNORANZA

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Ven, 03/05/2019 - 13:22

SE IL P.D. NON VIENE CANCELLATO DAGLI ELETTORI QUESTA NAZIONE SARA' S EMPRE LO ZIMBELLO DI TUTTO IL MONDO

Massimo Bernieri

Ven, 03/05/2019 - 13:25

Ma cosa credeva Salvini come ministro dell'interno:di fare come la SS che chiudevano gli ingressi dei ghetti e rastrellavano ebrei per poi portarli via?In Italia per fortuna o sfortuna:dipende dai punti di vista il potere è spalmato a vari livelli e la Magistratura decide le pene e non Salvini"dovrà marcire in galera.."Questo da una parte ci potrà danneggiare e dall'altra non rischieremo mai di avere anche noi un "Maduro" che non fa differenze tra buoni e cattivi.Comunque non credo che nessuno riuscirà a sistemare questo paese come tutti i paesi con democrazia parlamentare.Oramai gli incompetenti in politica iniziano dai consiglieri di quartiere in su.

jaguar

Ven, 03/05/2019 - 13:26

Omar El Mukhtar, forse vuoi dire che in Italia non c'è un'emergenza migranti? E secondo te perché il PD lo scorso anno le ha buscate di santa ragione?

Giorgio5819

Ven, 03/05/2019 - 13:33

Esiste il CSM, e ha un presidente... si occupi di verificare il comportamento di chi, anziché applicare le leggi, le osteggia e non vuole rispettarle...

ilbarzo

Ven, 03/05/2019 - 13:36

La toga non si candida come giustamente dice Salvini, perche ha la certezza di non essere eletta,cosi facendo con il potere che le toghe si sono presi ,il magistrato se ne frega altamente delle leggi dello stato,facendo valere il proprio di potere.Solo un governo di destra con ministri con le palle d'acciaio,che metta le roghe in condizioni di non nuocere,potrà nuovamente tornare ad appriopriarsi dei propri poteri.

cardellino

Ven, 03/05/2019 - 13:40

Quando si fanno le cose solo per odio e per un voto , questi sono i risultati. Grande magistrato e immenso sindaco

ilbarzo

Ven, 03/05/2019 - 13:42

Salvini non cedere alle toghe,questi sono capaci di metterti sotto i piedi e schiacciarti. Il ministro sei tu e chi da disposizioni sei sempre tu.Questi sono comunisti e come tali pretendono di avere il potere di comandare.

silvano45

Ven, 03/05/2019 - 13:44

urge riforma magistratura per riportare un organo dello stato che pretende di legiferare sostituendosi ai rappresemtanti eletti tagliare subito i privilegi e gli stipendi e incrementare il loro lavorocontrollandoli

ilbarzo

Ven, 03/05/2019 - 13:45

Salvini tieni dure ed alle prossime elezioni con il 60 per cento dei voti, potrai riviltare l'Italia come un calzino,iniziando dalla magistratura.

Libertà75

Ven, 03/05/2019 - 13:50

se un giudice rileva una presunta incostituzionallità dovrebbe interrogare la Consulta sulla legittimità dell'atto... invece per @mzee3 e gente dal basso profilo culturale la colpa è di Salvini... E' stato vinto un ricorso in primo grado per un caso specifico, non è stata annullata alcuna legge e pure il Ministero degli Interni può fare ricorso

Alessio2012

Ven, 03/05/2019 - 13:54

LE LEGGI LE RISPETTANO SOLO QUELLI DI CENTRODESTRA. E PURE SE HANNO RAGIONE...

dagoleo

Ven, 03/05/2019 - 13:56

cosa perde tempo il Parlamento a fare le leggi se poi il primo giudice rosso le può violare impunemente. I giudici sono da considerarsi legibus solutus? Allora a questo punto facciano le leggi i Giudici e decidano loro come governare il paese e quali regole imporre. Sono quindi loro gli eletti dagli italiani? Le elezioni per i giudici valgono qualcosa oppure è carta straccia? Se lo sono o ritengono di essere sovra leges possono farlo, altrimenti mi pare che la cosa non possa andare in questo modo. Riforma della giustizia subito.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Ven, 03/05/2019 - 13:58

@Fermi: "Se qualcuno ascolta le mie parole e non le osserva, io non lo condanno; perché non sono venuto per condannare il MONDO, ma per salvare il MONDO." (Gio 12.47); "Il campo è il MONDO." (Mat 13.38). "Dare a Cesare quel che è di Cesare" riguardava i tributi, no la legge: Gesù e gli Ebrei seguivano la legge ebraica e Gesù stesso disse che non era venuto per cambiare la legge. Sono Siciliano, sarò ben lieto di ospitarla insieme alla sua famiglia anche per due settimane, sono anche una buona guida. Facciamo però le cose elegantemente: mi dia le sue generalità e il suo indirizzo di casa, in modo che possa inviarle formale invito tramite le Poste Italiane. Cordialità.

Ritratto di massacrato

massacrato

Ven, 03/05/2019 - 13:59

Tabella di marcia per il capitano. 1)Consolidare i consensi con le europee - 2) Ritirarsi dal governo e chiedere nuove elezioni 3) Presentarsi col centrodestra e vincere 4) RIFORMARE LA COSTITUZIONE, abolendo figure inutili e non elette dal popolo, ridurcendo gli addetti ai lavori, rivedendo drasticamente la divisione dei poteri e tagliando le unghie a chi le ha lasciate creecsere troppo.

florio

Ven, 03/05/2019 - 14:00

Per i sinistri che esultano, ricordo che proprio loro, hanno sempre sbandierato la democrazia, che le leggi vanno rispettate.Ora i giudici DEVONO non solo rispettarle ma applicarle. IL Parlamento legifera, la magistartura applica senza proferire verbo. Allora cari sinistri le leggi per voi vanno rispettate a seconda della convenienza, Kompagni del menga, imparate a essere civili nel rispetto delle leggi e sopratutto cercate di essere seri se ne siete capaci, non solo quando fa comodo.

nopolcorrect

Ven, 03/05/2019 - 14:01

Alcuni fra i commentatori vorrebbero chiaramente che tutti gli esseri umani che lo volessero potessero semplicemente, in quanto tali, trasferirsi in Italia a loro piacimento e a nostre spese. Per questi commentatori privi del senso di Patria e di Nazione, l'Italia è solo un'espressione geografica come lo era per il Cancelliere Metternich.

maurizio-macold

Ven, 03/05/2019 - 14:06

Ogni persona che vive in Italia deve avere una identificazione certa, ed a maggior ragione la devono avere le persone immigrate piu' o meno legalmente perche' di fatto non si riesce a farli rimpatriare nei paesi d'origine. Insomma, il decreto sicurezza ideato da Salvini e' fatto con i piedi e non poteva essere altrimenti perche' e' stato fatto in fretta e furia solo per scopi elettorali. E comunque il decreto sicurezza di Salvini ancora non e' in vigore ed il giudice ha operato correttamente essendosi rifatto alla legge vigente.

Libertà75

Ven, 03/05/2019 - 14:07

@schiacciapetti, anche noi non avevamo mai visto uno borioso e così tanto vuoto moralmente e culturalmente come te, eppure nessuno qui ti dice di tacere o di sparire... capisci perché nel tuo piccolo sei anche antidemocratico? Comunque ci fa piacere che giornalmente ci ricordi che essere del PD vuol dire non avere cultura e non avere argomenti da spendere, se non gli insulti

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Ven, 03/05/2019 - 14:10

Ecco cosa succede quando politici incompetenti promulgano leggi per propaganda senza valutarne la ricaduta sulla vita reale... rendendole di fatto inapplicabili. Dilettanti allo sbaraglio.

schiacciarayban

Ven, 03/05/2019 - 14:15

libertà75 14:07 - Scusa se oso parlar male del votro dio...

ziobeppe1951

Ven, 03/05/2019 - 14:18

stamicchia....13.58... ipocrita! ..troppo comodo, per salvarti la faccia, ospitare la famiglia italiana per 15 giorni...fai il grandeur come fa il popolino in braghe di tela...ospitali per anni (naturalmente al vitto provvedi tu)

ilgrecista

Ven, 03/05/2019 - 14:19

Quale nesso c'e' tra l'iscrizione all'anagrafe e lo status di richiedente asilo? Non dovrebbe essercene nessuno poiche' il richiedente asilo e' portatore di uno status di precarieta' giuridica insita nella sua condizione di straniero che ha una cittadinanza straniera. E' formalmente residente da un'altra parte, non si vede perche' debba avere due residenze dal punto di vista giuridico.

Fermi

Ven, 03/05/2019 - 14:24

@stamicchia Ven, 03/05/2019, non faccia finta di non capire e non faccia il furbo. 1) Lei non mi ha indicato dove Gesù disse: "tutti gli uomini sono uguali di fronte a Dio".Non lo so e mi interessa. 2) Mi chiede come ospite di darle il mio indirizzo? NO, NO, NO!!! Io sarò un ospite a casa sua come i cosiddetti migranti sono ospiti in Italia, che è casa nostra. Quindi mi presenterò a casa sua senza dirle da dove vengo e, inoltre ho cambiato idea, non rimarrò una sola settimana ma indefinitamente. ESATTAMENTE COME I MIGRANTI, PERCHE' L'ITALIA E' LA CASA DEGLI ITALIANI!! Piaciuto il paragone? Allora siamo tutti uguali o no? Perché Lei mi tratta peggio dei migranti e pretende di sapere da dove vengo? La saluto con simpatia e non verrò a disturbarla

t.francesco

Ven, 03/05/2019 - 14:27

MA IL CAPO DEI GIUDICI CHE DICE????

rosolina

Ven, 03/05/2019 - 14:28

un giudice può andare contro la volontà del popolo...c'é chi può e chi non può… che legge é?

maurizio50

Ven, 03/05/2019 - 14:35

Fermi tutti. Se si vuole cambiare l'Italia bisogna impedire ai politicanti con la toga di adottare decisioni che sono SEMPRE contro quelle del Governo, se il Governo non è in mano ai Compagni. I politicanti in toga vanno messi a dare le multe a chi lascia le auto in sosta vietata. Diversamente non si riuscirà mai a rimediare il disastro in cui la Sinistra ci ha scaraventato!!!!

SeverinoCicerchia

Ven, 03/05/2019 - 14:38

l'italia è l'unico paese nel quale le leggi non si applicano ma si interpretano. si sapeva già

maurizio-macold

Ven, 03/05/2019 - 14:45

Per MAURIZIO50 (14:35) le leggi le deve fare Salvini !!! Cosi' almeno risparmia di sicuro i 49 milioni di euro che la Lega deve restituire a tutti noi. Bravo Maurizio50, lei e' un esempio di onesta' !

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 03/05/2019 - 14:56

@maurizio-macold: ... deve avere una identificazione certa, ed a maggior ragione la devono avere le persone immigrate più o meno legalmente...Si, ma solitamente i diversamente colorati danno il nome che vogliono, magari più volte con diversi nomi. Maurizio, come la mettiamo? Dov'è l'identificazione certa?

brunicione

Ven, 03/05/2019 - 14:57

Il Governo giallo/verde, e Salvini in particolare, dovrebbero proporre una legge che prevede l'allontanamento dalla Magistratura di quei giudici che emettono sentenze contrarie alle leggi vigenti, praticamente "Licenziamento per giusta causa".

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 03/05/2019 - 15:02

La tripartizione dei tre poteri secondo Montesquieu? Nell'Italia "repubblicana" non si nota molto, anzi non si nota affatto. Il potere "giudiziario" va sistematicamente oltre i suoi doveri, ma per fare politica. Un sistema non molto "democratico", del resto quasi insultante per il "Popolo", che in concreto conta molto poco, a volte niente, mentre certa politica impazza, tradendo i propri doveri costituzionale. Prima gli affari!

Giorgio5819

Ven, 03/05/2019 - 15:03

maurizio-macold, la cassazione ti ha appena smentito. Auguri e tanto maalox.

Littorino64

Ven, 03/05/2019 - 15:08

Vergognosa sentenza emessa da un giudice che stravolge le leggi del Parlamento, stravolgendole solo se vanno bene alla sinistra. Che schifezza, in che mani siamo e da chi siamo giudicati, si dovrebbe riformare la giustizia e i giudici(g piccola) a cui piace il rosso possono far politica invece di scrivere queste sentenze schifose.

SAMING

Ven, 03/05/2019 - 16:12

Caro Salvini, sposta tutti i centri di accoglienza in Emilia e soprattutto a Bologna e qui se la sbrighino.

maurizio-macold

Ven, 03/05/2019 - 16:13

Signor TOMARI (14:45), agli immigrati sprovvisti di documenti l'identificazione possiamo dargliela noi con un nome qualsiasi corredato da impronte digitali. Ci vuole poco. Perche' Salvini non ci ha pensato? Forse perche' a lui le cose vanno bene cosi' e gli permettono una campagna elettorale perenne e gratuita: peccato pero' che i problemi in questo modo rimangono irrisolti e chi ci rimette siamo noi cittadini.

mzee3

Ven, 03/05/2019 - 16:23

@Fermi !!!! Invece di scrivere cose insensate le ricordo che il verbo avere all'indicativo presente recita: io ho, tu hai, egli ha. Vada a rileggere quello che lei ha scritto : "(…) infine mi indichi l'esatto verso da cui "a" citato Gesù (..) L'ignoranza e la mancanza di cultura purtroppo in Italia non ha limiti

giancristi

Ven, 03/05/2019 - 16:28

Ma i giudici applicano le leggi o fanno le leggi? Le leggi le devono fare gli eletti dal popolo. I giudici non possono cambiarle.

Rottweiler

Ven, 03/05/2019 - 16:30

Ma il ministro della giustizia che ci sta a fare ? Invii immediatamente ispettori a Bologna, coinvolga il CSM, e chieda l'allontanamento di questo giudice che non applica le leggi, la impone la sua visione politica.

Renee59

Ven, 03/05/2019 - 16:30

SONO AL DI SOPRA DEI GOVERNI E DEL POPOLO ITALIANO CHE LI HA ELETTI.

timoty martin

Ven, 03/05/2019 - 16:35

Non si capisce perchè il tribunale puo' andare contro la legge votata in Parlamento. In cosa possiamo ancora credere ?? Avanti Salvini, coraggio e perseveranza porteranno frutti.

mozzafiato

Ven, 03/05/2019 - 16:43

inoltre, dopo l'inganno, anche la beffa ! Bisogna sopportare infatti, i grugniti della stampa e dei sostenitori di regime (rosso) che ti fanno la predica ! Che ti parlano di giustizia e di diritti umanitari sanciti dalla costituzione ! Come se violare la legge come fanno gli immigrati clandestini, sia un sacro diritto sancito dalla costituzione o violare una strampalate legge parallela, sia un altro sano principio ai quali la magistratura deve attenersi ! Troppo semplice per entrare nelle cocozze vuote dei rossi: I CLANDESTINI SONO FUORILEGGE O NO ? E SE SONO FUORI LEGGE, QUALI DIRITTI COSTITUZIONALI DEVONO AVERE HANNO IN PIU' RISPETTO A CHI DEVE ESSERE SOTTOPOSTA AD UN PROCEDIMENTO PENALE ? MZEE3 visto che mantieni il vezzo di dare dell'ignorante agli altri (come ogni bravo komunista) cosa hai da dire al riguardo ?

Ritratto di nando49

nando49

Ven, 03/05/2019 - 16:48

Mi chiedo se questo governo ha un ministro della giustizia. Dove è? Che cosa fa? Perché non interviene quando ci sono interventi di questo tipo?

cesare caini

Ven, 03/05/2019 - 16:50

Dopo 30 anni di non voto non vedo l'ora di riprendere...

ziobeppe1951

Ven, 03/05/2019 - 16:52

MACOLD....meno male che ci sei tu e mzze3...altrimenti come faremmo a vincere le elezioni

jaaaar

Ven, 03/05/2019 - 17:01

Da anni viene permesso alla magistratura di disattendere la legge sull'affido condiviso, di cosa ci stupiamo ora? Per diventare una vera democrazia la Repvbblica delle Banane ha bisogno di qualcuno che assuma il potere di fare pulizia delle caste non riformabili.

Vigar

Ven, 03/05/2019 - 17:07

Questa è l'Italia che abbiamo lasciato che costruissero giorno per giorno secondo la ben nota tattica comunista del "goccia a goccia". Si doveva bloccare dall'inizio ma, vuoi per interesse, vuoi per lassismo o incapacità(ovvero per entrambe le cose)si è lasciato correre....ora non ci lamentiamo. Decisione e fermezza o sarà troppo tardi!

SPADINO

Ven, 03/05/2019 - 17:10

UN GIUDICE NON PUO' NON APPLICARE O CAMBIARE LA LEGGE. LA SUA SENTENZA NON HA ALCUN VALORE E DEVE ESSERE CACCIATO DALLA MAGISTRATURA.SUBITO

gianni59

Ven, 03/05/2019 - 17:21

Non capisco perché qui commenta chi non sa della materia. L'iscrizione all'anagrafe PER LEGGE può essere fatta da chiunque (anche i richiedenti asilo) e chi ha scritto il DL doveva saperlo. Non date la colpa ai magistrati, che conoscendo la materia, applicano la legge, non possono fare altrimenti, altro che sabotaggio di sinistra. Se salvini vuole altro deve cambiare la legge (che tra l'altro incorrerebbe nel difetto di presentare differenze davanti alla legge....ma questo è un altro problema).

gianni59

Ven, 03/05/2019 - 17:25

@ilbarzo...non basta essere ministro o dire alla "toga" di candidarsi...in un paese civile esistono le leggi (e in questo caso la legge dice che chiunque, anche un richiedente asilo può chiedere l'iscrizione all'anagrafe) e vanno rispettate, tanto più dal ministro. Se vuole fare ogni cosa gli passa dalla testa la deve cambiare..ma questa si chiama dittatura (la stessa che imputate ai komunisti)

maurizio-macold

Ven, 03/05/2019 - 17:27

Signor ZIOBEPPE 1951 (16:52), perche' una tantum non si confronta sui contenuti della discussione invece di scrivere cose insulse?

Fermi

Ven, 03/05/2019 - 17:51

@mzee3, grazie per l'insignificante correzione. Un errore a me può capitare scrivendo di getto. Se Lei trae delle conclusioni così affrettate sulla mia cultura in base ad un errore grammaticale allora le faccio davvero i complimenti e le anticipo che ne potrà trovare altri in futuro. Ha mai visto gli errori che grandi scrittori hanno lasciato nei loro appunti di lavoro? Mai? Lei critica SOLO la forma senza obiettare sulla sostanza. Conosce Aristotele? Mi dica dove sbaglio nei contenuti, altrimenti penserò che lei abbai alla luna!!! La sfido a criticare i contenuti altrimenti penserò che Lei sia un intellettuale alla cipria. Sarà bene aggiungere che la terza persona di cortesia, singolare e plurale, nell'uso scritto richiede L'INIZIALE MAIUSCOLA per evitare confusione con l'uso delle terze persone ordinarie. Quindi Lei sembra più ignorante e più maleducato di me, usando il Suo metro di giudizio!!!

Seawolf1

Ven, 03/05/2019 - 17:52

un bel referendum sui giudici no, eh?

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 03/05/2019 - 18:03

Ne avevo la certezza. Il pd continua a far politica tramite la magistratura asservita. In itaglia nessuno tranne il pd potrà governare se non viene riportata nei ranghi la magistratura golpista.

giovanni951

Ven, 03/05/2019 - 18:07

non se ne puó piú di questa magistratura. O meglio delle toghe rosse che sono quelli che comandano.

maxxena

Ven, 03/05/2019 - 18:10

Quando uno dei tre poteri dello Stato cerca di sopraffare gli altri si definisce "eversione".

gabriel maria

Ven, 03/05/2019 - 18:14

I giudici sono tutti comunisti....c'è poco da fare e comandano loro...inutile avere governi e leggi .L Italia è fondata e governata dai giudici.....è inutile andare a votare ...tanto loro ed il loro capo: il presidente della Repubblica fanno quello che gli pare....noi siamo solo sudditi di un potere non legittimato da nessuno!

blu_ing

Ven, 03/05/2019 - 18:17

si inizi a rimuovere i giudici, che nn sanno o che nn vogliono applicarebleggi chiare, li di accusi di essere analfabeti o sovversivi

nonnoaldo

Ven, 03/05/2019 - 18:29

nopolcorrect, i sinistri hanno ben capito ma, visto che ci sono in ballo una decina di miliardi, se ne fregano, contando sul supporto dei boccaloni che credono alla loro filantropia.

bopaolo

Ven, 03/05/2019 - 18:31

un giudice APPLICA la legge che un politico (come salvini?) ha scritto. Il giudice APPLICA non cambia la legge. Se un politico NON SA scrivere leggi non è colpa di un giudice! è altamente vergognoso se non ignobile che un ministro dell'interno (non uno qualsiasi!) non capisca che applicare la legge NON è fare politica. è altrettanto vergognoso e ignobile che un ministro dell'interno NON CONOSCA la legge e invece di farla rispettare la vuole usare a suo piacimento (un poco fascista?) ed è stancante sentir dare del comunista a qualsiasi persona non sia d'accordo con lui, ci aveva già stancato il cavaliere con questa storia, era riuscito a dare del comunista anche a Fini … basta basta!

ex d.c.

Ven, 03/05/2019 - 18:37

Avrà ottimi motivi per arrabbiarsi. Gli alleati di Governo non lo aiuteranno sicuramente

maurizio50

Ven, 03/05/2019 - 18:43

@macold. Emerito mentecatto. Certo in quanto ad onestà non ho niente da imparare da nessuno. Tantomeno da lei, chè è un emerito nessuno, buono solo a scrivere idiozie a ripetizione ed insulti verso chi nemmeno conosce.I primi disonesti li cerchi tra i suoi compari di avventure, quelle del MPS, Regione Umbria,pseudo associazioni caritatevoli importatrici di africani. E via via tutta la fauna della sinistra che ci ha regalato un paese immerso nel letamew ideologico, popolato solo da mentecatti s sin istroidi di cui lei è l'esempio più evidente!!!!!

mozzafiato

Ven, 03/05/2019 - 18:46

FERMI (17,27) non so da quanto tempo frequenti questi lidi ma il Kompagno MZEE3 e' uno che dice : "...IL COMUNISMO ? MAI VOTATO COMUNISTA ...!!!" Lui non perde mai occasione per autoincensarsi e da bravo komunista di campagna crede che la marmaglia fascista qui sia composta di una manica di zotici,indegna di colloquiare con lui. Hai gia' compreso che costui e' il solito pagliaccio rosso che se la fa e se la canta. Vedrai che non e'il solo qui ma se vuoi divertirti leggi i suoi incantevoli dotti post: con certezza la sbellicata e' assicurata !

Ritratto di Gio47

Gio47

Ven, 03/05/2019 - 18:52

bisognerebbe farci sentire, i "migranti" che arrivano non si vogliono integrare ma portano il terrore nelle nostre case, parlo dei cittadini normali non di quelli che hanno scorta e vivono nelle fortezze circondati da militari pagati con le nostre tasse, da un po di tempo vivo sempre sprangato in casa, vivo da solo e da qualche anno ho paura quando swi fà sera. questo succede da quando i buonisti accolgono terroristi e banditi come migranti. HO PAURAAAA e d3evo pagare le tasse

EFISIOPIRAS

Ven, 03/05/2019 - 19:03

La magistratura è marcia!! I sinistri le hanno dato il potere di decidere anche sulle leggi del Parlamento!! DELENDA HAEC CIVILIBUS!! RIFORMARLA E' IMPERATIVO CATEGORICO!!

01Claude45

Ven, 03/05/2019 - 19:07

I MAGISTRATI che NON osservano a adottano le leggi del parlamento italiano DEVONO ESSERE MASSI IN GALERA. Compito loro APPLICARE LE LEGGI, NO interpretarle. Chi non segue il mandato costituzionale va IN GALERA. Cominciamo a riportare nel proprio alveo anche la magistratura che , prevalentemente, è MERIDIONALE. Ad ogni regione, con l'AUTONOMIA, tutta la PA, magistratura compresa, SOLO AUTOCTONA.

seccatissimo

Ven, 03/05/2019 - 19:13

x mzee3 Ven, 03/05/2019-12:51 - Ma tu ci sei o ci fai ? Ci sei, ci sei !

antonio54

Ven, 03/05/2019 - 19:15

Ma che serve più il Parlamento. Chiudiamolo risparmiamo sul mare di soldi e non se ne parli più. Le leggi li facciamo fare a dei dipendenti dello Stato, così ci togliamo il dente una volta per tutte...

buonaparte

Ven, 03/05/2019 - 19:16

SEA WOLF HAI RAGIONE . VOGLIAMO CHE I NOSTRI GIUDICI ABBIAMO GLI STESSI DIRITTI E DOVERI DEGLI ALTRI PAESI EUROPEI . E SOPRATTUTTO LO STIPENDIO VISTO CHE TRA PREBENDE VARIE HANNO STIPENDI A VOLTE TRIPLI SE NON DOPPI COME QUELLI CON I FRANCESI.SE AD UN CLANDESTINO VIENE CONCESSO L'ASILO IL GIUDICE DEVE DIVENTARE RESPONSABILE IN SOLIDO DEI REATI E DANNI CHE COMPIE IL RICHIEDENTE ASILO SUL TERRITORIO ITALIANO FINO AL CARCERE PER IL GIUDICE IN CASO DI OMICIDIO. PERCHE' NE E' RESPONSABILE NON AVENDO FATTO I DOVUTI ACCERTAMENTI SU CHI FOSSE. COME FANNO IN SPAGNA .

caren

Ven, 03/05/2019 - 19:20

C'è qualcuno qui che scrive e non si smentisce mai. Sempre la solita solfa da ribelli, libertini e lassisti. L'Italia sta precipitando sulla scogliera di sotto, e loro continuano imperterriti. Tutto il mondo ride di noi ma per loro va bene così. Salvini deve agire, senza dare adito a polemiche e chiacchiere.

ziobeppe1951

Ven, 03/05/2019 - 19:40

MACOLD...17.27...Con gli insulsi come te , evito le discussioni

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 03/05/2019 - 19:51

Statuto Albertino - Dell’ordine giudiziario - Art. 73: "L’interpretazione delle leggi, in modo per tutti obbligatorio, spetta esclusivamente al potere legislativo"

19gig50

Ven, 03/05/2019 - 20:24

Riformare urgentemente la magistratura e cacciare tutti questi infami.

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 03/05/2019 - 20:46

Dai commenti pubblicati in questo forum si evince che ormai è prossimo a cambiare nome. Si chiamera l'unità. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 03/05/2019 - 20:49

sepen se l'italiano fosse un popolo lo avrebbero suicidato immediatamente. Mao Li Ce Linyi Shandong China

m.de.lapalisse

Ven, 03/05/2019 - 21:03

I had a dream:Roberto Fiore a colloquio con Salvini lo accusa di gestire solo la comunicazione mediatica ma di non capirne alcunchè sulla gestione del potere:Al che Salvini si alza dalla sua sedia e gli dice:allora fai tu.Immediatamente Fiore alza il telefono e cambia tutti i prefetti,dopo con altre tre o quattro telefonate organizza una maxi manifestazione di pendagli da forca sotto il tribunale di bologna.Stranamente la polizia non si vede ed una massa di scalmanati invade il tribunale e ..........porca Eva poi mi sono svegliato

perseveranza

Ven, 03/05/2019 - 21:18

Di questi magistrati che invece di applicare le leggi le interpretano secondo la loro ideologia politica (,sempre tutti di sinistra) non ne possiamo più!

STEOXXX

Ven, 03/05/2019 - 21:25

Alla disoccupazione, all' economia in crisi, alla mancanza di servizi efficienti...a tutto si può trovare rimedio. Ai magistrati politicizzati, un vero cancro per gli italiani e la democrazia..a questo non c'è rimedio. Non c'è alcun bisogno che qualcuno li delegittimi perché si delegittimano anche troppo da soli!

Algenor

Ven, 03/05/2019 - 22:20

@Gianni59,il decreto di Salvini é stato convertito in legge dal parlamento! É una legge che stabilisce l'esclusione dei richiedenti asilo dall'anagrafe e come tale va applicata! Quanto al cambiare le leggi, chi ha la maggioranza parlamentare può cambiare tutte le leggi che vuole e può cambiare anche gli articoli della costituzione (art. 138 costituzione), compresi i poteri degli organi costituzionali e le modalitá di nomina o ELEZIONE dei loro membri: lo può fare perché il parlamento ha il POTERE LEGISLATIVO!

Algenor

Ven, 03/05/2019 - 22:30

Al di la della sentenza in oggetto che é stata emessa prima che il nuovo decreto convertito in legge entri in vigore, penso che Salvini l'abbia definitivamente capito che il potere giudiziario va democratizzato e fatto eleggere dai cittadini come il potere legislativo, altrimenti continuiamo ad essere una democrazia dimezzata dove chi non é eletto ha il potere di applicare o non applicare le leggi dell'unico organo costituzionale eletto da noi cittadini, ovvero il parlamento. Eleggere chi scrive le leggi non é sufficiente a definirsi una democrazia se non possiamo eleggere anche chi le leggi le deve interpretare e decidere se e come applicarle; lo stesso vale per la corte costituzionale, un altro organo non eletto da noi cittadini ma che detiene l'enorme potere di abrogare qualsiasi legge votata dal parlamento a suo insindacabile giudizio.

Ritratto di Trinky

Trinky

Ven, 03/05/2019 - 22:42

schiacciarayban.....povero pxxxa sinistronzo!

Ritratto di scoglionato

scoglionato

Sab, 04/05/2019 - 07:46

Ma chi comanda in Italia ? Una magistratura di parte ,collusa e corrotta ? Perchè devono fare solo politica spicciola? Perchè devono essere sempre loro,questi togati ,a dire l'ultima parola? Ma chi si credono i profeti biblici ? Facciano applicare le leggi e lascino fare politica a chi è stato eletto dal popolo sovrano....

Ritratto di corsarotemplare

corsarotemplare

Sab, 04/05/2019 - 08:48

Ma cosa succede? i magistrati contro il popolo ITALIANO !!! Che roba è ???

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 04/05/2019 - 08:53

spostare il giudice di Bologna a Canicattì...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 04/05/2019 - 09:11

Anche questo fatto è da premio igNobel

leopard73

Sab, 04/05/2019 - 09:57

Chi non rispetta la legge va messo in GALERA!!! Chiunque sia.

gianni59

Lun, 06/05/2019 - 18:58

@Algenor...se vuol fare il preciso la legge va contro il principio di uguaglianza e la corte costituzionale potrebbe rigettarla senza problemi

gianni59

Lun, 06/05/2019 - 18:59

@massacrato...il suo sembra il manifesto del 22