Il verdiniano contro Saviano: ​"Un'icona farlocca, via la scorta"

D'Anna contro lo scrittore di Gomorra: "S'è arricchito con un libro che ha pure copiato per metà". E chiede che gli venga tolta la scorta. Verdini si scusa. Ma la sinistra attacca. E Saviano: "Questi sono gli alleati di Renzi"

Il verdiniano Vincenzo D'Anna è finito nella bufera. A far infuriare la sinistra sono state le dichiarazioni del senatore di Ala contro Roberto Saviano. "È un'icona farlocca, si è arricchito con un libro che ha pure copiato per metà", ha detto ai microfoni di Un Giorno da Pecora sostenendo che dovrebbe rinunciare alla scorta e "lasciarla a quanti fanno veramente la lotta alla malavita". Ma, nonostante abbia subito fatto presente che le frasi "sono state estrapolate" dal giusto contesto, è stato coperto da insulti e critiche.

D'Anna ne ha davvero per tutti. "La camorra viene infastidita dalle forze dell'ordine e dai magistrati, non certo da lui (Saviano, ndr)". Poi se la prende pure con la senatrice del Pd Rosaria Capacchione che, nei giorni scorsi, aveva detto che non si farebbe fotografare con Denis Verdini. "Io sono amico della Capacchione, che però assomiglia a Saviano - ha tuonato il senatore di Ala - vive di rendita. Entrambi hanno la scorta, anche se processualmente è stato accertato che chi li minacciava era l'avvocato Santonastaso, perchè tutti i boss che loro millantavano essere i mandanti, sono stati tutti assolti". Secondo D'Anna, Saviano e la Capacchione "dovrebbero posare la scorta e lasciarla ai magistrati o quanti altri fanno veramente la lotta alla malavita. Il motivo per cui è stata assegnata loro la scorta è stato dimostrato essere inesistente".

Dipendesse da D'Anna, toglierebbe la scorta a Saviano. "Tutto sommato lui è uno che ha copiato la metà dell'unico libro che ha fatto", ha detto spiegando che nessuno vuole ucciderlo. "Ma chi lo deve uccidere? A chi vuole che dia fastidio Saviano? Lui è un'icona farlocca che non ha mai detto nulla che possa infastidire la camorra - ha concluso - la camorra viene infastidita dalla polizia, dai magistrati, dai carabinieri, non da lui che si è arricchito con un libro (Gomorra, ndr) che ha pure copiato per metà come accertato con sentenza della Cassazione. Si può dire questo, o la Madonna di Pompei viene offesa?".

"Dannoso scherano di Verdini, renziano e cosentiniano insieme, impone a me di rinunciare alla scorta - ha replicato Saviano - a me che non vedo l'ora di tornare libero". Poi lo scrittore se la prende con Matteo Renzi: "Sono questi gli alleati di Renzi a Roma e di Valeria Valente a Napoli? Buona fortuna. E vergogna". Nonostante Verdini, abbia subito preso le distanze da D'Anna e lo stesso D'Abba abbia spiegato che le sue dichiarazioni siano state estrapolate da un discorso più ampio, la sinistra non ha perso occasione per difendere Saviano. Anche il ministro dell'Interno Angelino Alfano si è fiondato a mettere in chiaro che "la scorta non è in discussione". "La scorta - ha spiegato in un incontro di Area Popolare sulla famiglia - viene concessa a seguito di valutazioni tecniche sulla base dei profili di rischio. Negli anni, tali profili di rischio non sono venuti meno". Quindi, "vorrei chiudere la polemica dicendo che tali valutazioni non competono all'interessato ma ad organismi tecnici di valutazione".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

giovauriem

Gio, 26/05/2016 - 10:58

caro d'anna lei non ha titoli per parlare male di saviano , lei è soltanto senatore della repubblica ,laureato in scienze biologiche, mentre lui ha il titolo di uomo di sinistra , scrittore di sinistra , ricco di sinistra , salottiere di sinistra , copia e incollatore di sinistra , membro(non eletto) dell' antimafia di sinistra , amico di fazio e della brutta nazionale . lei, onorevole , non ha neanche un padre indagato ; lui si ! per ciò si zittisca e faccia parlare chi ha più titoli(farlocchi) di lei .

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 26/05/2016 - 11:09

che ci fa in ALA una persona senziente?

tonipier

Gio, 26/05/2016 - 11:54

" LE SOLITE BARZELLETTE ITALIANE" Tutto fumo niente arrosto.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 26/05/2016 - 12:07

MIRACOLO!!!! NE HANNO DETTO UNA GIUSTA!!!!!!!!

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 26/05/2016 - 12:08

TOH, UNO DEI VERDINIANI CHE DICE UNA COSA GIUSTA E LAPALISSIANA!!

il corsaro nero

Gio, 26/05/2016 - 13:32

Alfano, ma ti pare che se la mafia avesse voluto ammazzare Saviano non l'avrebbe già fatto? si vede che il sacrificio di Falcone e Borsellino non ti hanno insegnato nulla!

Fjr

Gio, 26/05/2016 - 13:36

Ogni tanto uno che ragiona ed è' pure verdiniano, scommettiamo che politicamente dura poco?

agosvac

Gio, 26/05/2016 - 13:39

Ma cerchiamo di essere seri!!! La scorta a saviano è sempre stata una vera idiozia. Se realmente saviano avesse costituito un pericolo per la camorra, a quest'ora lo avrebbero già fatto scoppiare, come ha fatto la mafia con Falcone e Borsellino che avevano una protezione ben più ampia e completa!!! Ciò che ha scritto saviano era leggibile in molti giornali a disposizione di tutti. Il grande saviano ha scritto "sulla" camorra non "contro" la camorra e c'è una bella differenza tra le due cose!!!

dementina1

Gio, 26/05/2016 - 13:41

sarebbe ora di levare la scorta a quel parassita

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Gio, 26/05/2016 - 13:58

Se la Camorra non fosse esistita, questo scrittorucolo sarebbe diventato famoso?

marygio

Gio, 26/05/2016 - 13:59

va a lavorare parassita copiatore

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 26/05/2016 - 14:01

Saviano è farlocco "a prescindere", direbbe Totò; con o senza scorta.

ex d.c.

Gio, 26/05/2016 - 14:17

Perché Saviano ha la scorta?

ludovik

Gio, 26/05/2016 - 14:45

saviano suo malgrado riveste l ruolo di persona perbene, onesta e che per le sue denunce sta pagando da anni in prima persona. ciò spaventa ovviamente le persone disoneste intellettualmente e che hanno interesse gettare fango sugli altri per riuscire a giustificare ogni giorno la pochezza del proprio essere. certo deve essere frustrante tale esempio di vita

jeanlage

Gio, 26/05/2016 - 14:49

Non finiscono mai le sorprese. Ci tocca essere d'accordo con un verdiniano. Andando avanti così, la prossima volta dovremo trovare intelligenti le battutine di Bersani.

Libero1

Gio, 26/05/2016 - 14:50

In che schifo di paese si e' costretto a vivere. La polizia invece di essere usata per salvaguardare che i ladri ti rubano o molte volte ti uccidono vengono usati per fare la scorta al quel buffone di cantastorie napoletano.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 26/05/2016 - 14:52

agosvac: Giusto... Saviano non ha detto nulla più di quanto gli inquirenti già sapessero sulla camorra, e il suo libro ha "solo" rivelato alla gente comune alcuni meccanismi nascosti dietro l'attività malavitosa (rifiuti, moda ecc.). Ma il punto è proprio questo: ha parlato anzi peggio, ha scritto, rompendo quel muro di omertà che impone ai campani, come ai siciliani e ai calabresi, di fare silenzio. Possiamo chiamarlo uno "sgarro", nulla che giustifichi l'omicidio a tutti i costi ma, più subdolamente, una punizione che possa essere d'esempio per tutti, ovvero la vita sotto scorta. Fintanto sarà protetto dai suoi angeli custodi a nessuno verrà in mente di torcergli un capello... alla criminalità conviene maggiormente renderlo visibile così com'è, privato della sua libertà. Libero mai, questo non gli sarà concesso: senza la sua scorta Saviano è un uomo morto.

MOSTARDELLIS

Gio, 26/05/2016 - 14:59

Toh.. qualcuno che dice la verità... ma vedrete che tra qualche giorno Saviano correrà dall'amico Fazio a rifarsi la verginità...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 26/05/2016 - 15:00

D'ANNA HA RAGIONE AL MILLE PER CENTO, PERCHE' LE NULLITA' DEVONO AVERE LA SCORTA PAGATA DAI CONTRIBUENTI ITALIANI.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 26/05/2016 - 15:51

Nonostante venga da un saltimbanco resta una proposta seria e condivisibile!

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Gio, 26/05/2016 - 16:14

Saviano: l'intoccabile......

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 26/05/2016 - 16:54

Più che Dreamer_66 dovresti chiamarti Kreativo_66..dopo aver letto il tuo commento delle 14:52..ho provato tanta vergogna..neanche una contorsionista da circo riesce a scrivere delle cxxxxxe simili..

sondo2009

Gio, 26/05/2016 - 17:09

...ma voi sapete cosa è la camorra? guadate che non è un film di seconda serata...

hectorre

Gio, 26/05/2016 - 17:44

dovrebbe ringraziare il Signore, con un libro copiato è diventato ricco e famoso......la sx premia sempre la mediocrità e questa squallida e rapida scalata al successo ci fa capire chi comanda in italia....dai giornalisti,registi,cantanti,scrittori e buffoni di corte, se sei con il partito hai la carriera assicurata..se sei contro, sei fuori dai giochi

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 26/05/2016 - 17:54

ecco un'altro "totem" farlocco de sinistra...

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 26/05/2016 - 18:11

D'Anna ha semplicemente detto la VERITÀ,ma per i sinistri la verità è una cosa SCONOSCIUTA.

Ritratto di tomari

Anonimo (non verificato)

aldoroma

Gio, 26/05/2016 - 18:15

un verdiniano che parla???? ma di cosa stiamo parlando di questi voltaggabbana

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 26/05/2016 - 19:51

Ma ha detto una cosa giusta; dov'è lo scandalo?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 27/05/2016 - 00:22

Il nostro paese vive in mezzo a sceneggiate messe in piedi dai comunisti per continuare a esistere cono il nome di "quelli di sinistra". Oltre a tediarci con un fascismo, che esiste ormai solo nella loro testa, sono arrivati a mettere in atto un colpo di stato visto che con i voti non arrivavano a governare. IL NOSTRO PAESE È DIVENTATO UN GRANDE PALCOSCENICO DOVE PERSONAGGI COME SAVIANO RECITANO UNA COMMEDIA INFAME CHE DURA ORMAI DA 71 ANNI.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Ven, 27/05/2016 - 06:11

Finalmente qualcuno che dice la verita' su questo pseudoeroe anticamorra, icona farlocca della sinistra farlocca. D'altra parte per capire quanta paura abbia la camorra delle denunce di questo tizio, basti ricordare che era proprio la camorra a produrre e vendere copie contraffatte del DVD del film Gomorra. Che strano eh, la camorra che divulga il film tratto dal libro-denuncia del suo peggior nemico...

Marcks

Ven, 27/05/2016 - 08:45

Si sarebbe diventato famioso!!!

semprecontrario

Ven, 27/05/2016 - 09:00

ma chi cazzo è d'anna? Saviano non ti curare dei quqquaraqua

Anonimo (non verificato)

Ritratto di CiaodalBrasile

CiaodalBrasile

Dom, 24/06/2018 - 18:33

Glli si tolga la scorta...e scomparirá da subito.