Zingaretti gongola, ma è costretto a ringraziare le sardine

Nicola Zingaretti, forte delle prime proiezioni che danno il centrosinistra vittorioso in Emilia Romagna, gongola per il risultato del suo partito: "Il Pd è il pilastro principale di un campo alternativo".

"Il risultato del 4 marzo 2018 è alle nostre spalle. Oggi Salvini ha perso le elezioni. Fino a questa mattina chiedeva un voto per la spallata al Governo". Nicola Zingaretti, forte delle prime proiezioni che danno il centrosinistra vittorioso in Emilia Romagna, gongola per il risultato del suo partito: "Il Pd è il pilastro principale di un campo alternativo".

Secondo il segretario del Pd, questo voto "rafforza il governo perchè Salvini ha parlato di dare una spallata al governo, volendo dare al voto un aspetto politico, e questo tentativo è fallito". Un successo che, però, Zingaretti deve dividere con 'l'attore non protagonista' di queste elezioni, il giovane Mattia Sartori:"Un immenso grazie al movimento delle Sardine, è giusto dirlo, perché - ammette il segretario del Pd - anche la crescita della partecipazione al voto è figlia della scossa data da questo movimento che è stato partecipe e ha aiutato la democrazia italiana ad essere più forte". Al momento non è certo che il Pd sia riusciuto a non farsi superare dalla Lega, ma Zingaretti grida comunque vittoria per il 14% ottenuto in Calabria (dove il candidato Pippo Callipo ha straperso le elezioni). Il segretario dei dem, dopo aver elogiato Bonaccini che"ha condotto una battaglia eroica da grande presidente", ha focalizzato la sua attenzione sul futuro del Conte-bis. "Ora non dobbiamo essere pigri e il governo deve rilanciare la sua azione su tasse, lavoro e su alcuni temi come la scuola, l'università e puntare alla ripresa economica. Oggi c'è una maggioranza rincuorata da questa avventura, mi auguro con meno polemiche e più concretezza", ha sostenuto Zingaretti. E, poi, ha aggiunto: "Ora vedremo i risultati definitivi, ma mi sembra di poter dire che dai dati che stanno emergendo non si può che esprimere una grande soddisfazione". Una soddisfazione derivante anche dal fatto che "Il Pd è tornato ad essere il principale interlocutore. Abbiamo subito due scissioni ma il Pd è là". E, ancora:"Siamo molto contenti del risultato del Pd. Non vogliamo essere da soli in questo campo e costruire un'alternativa alle forze della destra". Per quanto riguarda il risultato deludente del suo patner di governo, invece, Zingaretti è stato alquanto sibillino:"Non mi permetto di dire nulla al Movimento 5 stelle, ma c'è un travaglio che è sotto gli occhi di tutti". E, infine, ha concluso: "Si sta tornando a un sistema bipolare. Come accaduto in Calabria e in Emilia Romagna si sceglie tra i due principali contendenti: lo dico da alleato e non da avversario"

Commenti

er_sola

Lun, 27/01/2020 - 02:11

Ringraziare le sardine? Vergognati buffone, segretario incapace!

apostrofo

Lun, 27/01/2020 - 02:18

Zingaretti non deve ringraziare le sardine. Se le ha create il PD per farci confluire i voti dei compagni stanchi del solito PD e trattenerli per la bisogna. Infatti dopo 3 giorni dalla loro "apparizione spontanea sullo stesso posto in decine di migliaia" il puro linguaggio iniziale prendeva forme e toni del PD. Gli hanno dato anche un nemico da combattere: Salvini. E loro hanno obbedito. In quel mondo funzionava (e funziona così).

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 27/01/2020 - 07:00

Perché costretto? Mi sembra contento invece ...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 27/01/2020 - 07:50

Ma ringrazia solo che ci sono ancora le teste di legno che non si piegheranno mai a votare altri, nemmeno se ci fossero rapine e morti tutti i giorni. Se non fosse che il cdx abbia ottenuto il 44% gli darei tutti gli extracomunitari visto che sono per l'accoglienza e non razzisti.

veromario

Lun, 27/01/2020 - 08:36

Bonaccini ha vinto perché non ha mai nominato il pd durante la campagna elettorale

mifra77

Lun, 27/01/2020 - 08:39

Diciamo che Zingaretti ringrazia le sardine dopo averle pagate profumatamente. Ha vinto ed insieme a lui hanno vinto tutti coloro che usufruiranno dei soldi dei migranti ; hanno vinto preti, vescovi, cardinali e Vescovo romano che sempre dai migranti ricaveranno tanti quattrini a sbafo. Hanno vinto le ong. Ma insieme a Salvini hanno perso gli emiliano-romagnoli che tutto questo lo hanno pagato e continueranno a pagarlo e si terranno strette le schifezze di sistema PD Bonaccini; hanno perso i pensionati e gli invalidi che continueranno ad essere truffati mentre i vincitori continuano a riempirsi le tasche di soldi pubblici da patteggiare e scambiare con spiccioli.

Arslan

Lun, 27/01/2020 - 09:07

Però dovrebbe ringraziare anche il Giornale...mesi e mesi a scrivere articoli sulle Sardine...e che non contano nulla...e che tanto sono i soliti 4 gatti della sinistra incapaci di smuovere dalla sedia gli indecisi...TAAAAAC...

jaguar

Lun, 27/01/2020 - 09:28

Diciamo che Zingaretti ringrazia i suoi elettori, le sardine sono tutta gente del PD. In pratica Bonaccini ha vinto grazie a tutti i compagni che si erano astenuti 5 anni fa.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 27/01/2020 - 09:44

La sinistra impazza per la vittoria comunista in Emilia Romagna. Una vittoria si, ma in perdita del 20% rispetto alle precedenti elezioni. E poi dovrebbe essere evidente il grande successo del Centro Destra rispetto al recente passato, ed in particolare da parte di Salvini.