Prandelli e Mazzarri:«Tevez? Grande giocatore, gran colpo»

I due tecnici applaudono l''ipotesi di un arrivo al Milan. Il ct pensa anche alle italiane in Champions: «Sono contento, sarà un bene per i miei nazionali che faranno esperienza». E complimenti al Napoli:«Ha fatto un girone meraviglioso»

Tutti parlano di Tevez. Almeno in Italia. Moratti dice: «Costava troppo già questa estate». Mazzarri, reduce dalla notte spagnola di oblio, torna alla realtà del campionato. «Se arriva, il Milan avrà un grande campione». E così Prandelli, ct della nazionale e dunque super partes. «Sarà il campo a dare il giusto responso ma è un grande giocatore». Il Ct azzurro ha parlato a margine di un evento di beneficenza all'Istituto infantile degli Innocenti a Firenze dove ha consegnato regali ai bambini vestito da Babbo Natale. «Tevez può spostare gli equilibri? Dipenderà dalla velocità della sua integrazione». É l'ultima pennellata sull'argentino.
Il ct d'Italia ora ha altro di cui parlare e soprattutto altro di cui trarre buoni auspici. «A Natale sono sempre contento ed oggi lo sono ancora di più per il passaggio del turno di Champions da parte delle tre italiane». «Sono dei segnali positivi - ha proseguito - perchè se le squadre vanno avanti significa che i giocatori italiani faranno esperienza e quindi arriveranno sicuramente più preparati agli Europei». In realtà Milan, Inter e Napoli regalano un gruzzoletto di italiani, anche se la squadra con maggior tinta azzurra resta la Juventus
Babbo Natale Prandeli non poteva dimenticare il Napoli. «Sta facendo cose straordinarie, non soltanto ieri sera». Con la conquista degli ottavi di finale di Champions League, «il Napoli ha completato un girone meraviglioso».

Commenti