Quanto Barcellona nella squadra dei sogni del 2009

I tifosi hanno scelto la loro top 11 sul sito dell'Uefa: presenti 5 calciatori blaugrana, snobbati gli italiani. Guardiola votato come miglior allenatore dell'anno

Il Barcellona, con 5 giocatori, domina la «squadra dell'anno 2009» scelta dai tifosi che si sono trasformati in allenatori sul sito della Uefa (www.uefa.com). Circa 320.000 navigatori hanno inviato oltre 4 milioni di voti, con un aumento del 30% rispetto allo scorso anno. La formazione, che non comprende nessun italiano, è composta da cinque giocatori del Barcellona che ha conquistato l'Europa la scorsa stagione e da un altro giocatore acquistato in estate dai catalani, lo svedese Zlatan Ibrahimovic.
I blaugrana Daniel Alves e Carles Puyol figurano in difesa, mentre i centrocampisti Xavi Hernàndez e Andres Iniesta sono schierati a supporto di Lionel Messi e dell'ex interista Ibrahimovic. L'allenatore più votato non poteva che essere Josep Guardiola. Un altro spagnolo in squadra è il portiere Iker Casillas, preferito per il terzo anno consecutivo, mentre i suoi compagni di club Cristiano Ronaldo e Kakà completano il centrocampo.
Il monopolio della Liga è interrotto da una coppia di giocatori che rappresentano squadre inglesi. Patrice Evra del Manchester United è il terzino sinistro più votato, mentre l'altro centrale a fianco di Puyol è l'onnipresente John Terry del Chelsea.
La formazione: Iker Casillas (Real Madrid); Daniel Alves (Barcellona), John Terry (Chelsea), Carles Puyol (Barcellona), Patrice Evra (Manchester United); Cristiano Ronaldo (Manchester United/Real Madrid), Xavi Hernandez (Barcellona), Kakà (Milan/Real Madrid), Andres Iniesta (Barcellona); Lionel Messi (Barcellona), Zlatan Ibrahimovic (Inter/Barcellona). Allenatore: Josep Guardiola (Barcellona).
La Uefa consegnerà un assegno di 100.000 euro a un membro della squadra, che lo donerà al Comitato Internazionale Croce Rossa.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.