Il rame continua a salire

Il rame continua a salire

Seconda seduta consecutiva in rialzo per i prezzi del rame, tornati a 3.380 dollari per tonnellata metrica. A favore della corsa delle quotazioni continua a giocare la discesa delle scorte. Nei magazzini della Borsa di Londra sono rimaste 29.525 tonnellate, il livello minimo dal luglio 1974. La scarsa disponibilità è causata dal boom delle domanda cinese e dall’espansione globale del settore immobiliare. Tra i preziosi, l’oro ha mostrato una certa solidità in Europa, segnando un fixing a 437.10 dollari l’oncia.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti