"Basta migranti infetti a Roma": esplode la rabbia dei cittadini

Dopo l'arrivo all'ospedale militare del Celio dei 13 migranti positivi al Covid-19 trasferiti da Amantea, il quartiere del centro storico è in allarme: "Mettere i migranti infetti a due passi dal Colosseo? È una follia". La Lega attacca: "Dov'è la Raggi?"

“Mettere i migranti infetti a due passi dal Colosseo? È una follia”. È lo sfogo che ci affida un ristoratore del centro storico. Non distante dalla sua attività, denuncia, “c’è una bomba sanitaria pronta ad esplodere”.

Il riferimento è ai tredici bengalesi positivi al Covid-19 che martedì pomeriggio sono stati dirottati sull’ospedale militare del Celio, a poche centinaia di metri dal monumento simbolo della Città Eterna. Sono parte del gruppo di stranieri approdati a Roccella Jonica a bordo di una delle famigerate carrette del mare, e suddivisi in diverse località calabresi.

Ed è proprio da una struttura di accoglienza ad Amantea, in provincia di Cosenza, che provengono i tredici naufraghi del Bangladesh, trasferiti nella Capitale dopo le vigorose proteste andate in scena nei giorni scorsi. “Lì i cittadini hanno protestato perché avevano paura che la presenza dei migranti infetti potesse mettere a repentaglio la stagione turistica, e qui da noi invece? Non è un bel biglietto da visita neppure per Roma e per le nostre attività”, continua il ristoratore allargando le braccia.

È dello stesso avviso Augusto Caratelli, presidente del comitato Difesa Esquilino-Monti. “Non si possono portare soggetti infetti al centro di Roma, in una zona ad alta densità di persone ed attività commerciali, qui - attacca - ci sono decine di bar e ristoranti che rischiano di essere penalizzati per colpa di questa decisione scellerata”.

“Che fine hanno fatto le navi quarantena? Perché non li hanno portati lì?”, domanda polemico Caratelli. “Non ci sto a vedere i nostri quartieri trasformati in un lazzaretto, non dopo tutti gli sforzi che abbiamo dovuto affrontare per far rientrare l’emergenza sanitaria”, continua l’attivista, dicendosi pronto ad incatenarsi davanti al policlinico militare.

La paura è che nella struttura possano arrivare nuovi casi Covid. Un’idea non proprio peregrina, visto che gli sbarchi proseguono senza soluzione di continuità e, al momento, il governo non dispone di imbarcazioni per isolare gli infetti. L’armatore del traghetto Moby Zazà, dove alloggiano i migranti in quarantena a Porto Empedocle, non ha rinnovato il contratto con lo Stato, e l’avviso pubblicato dal Ministero dell’Interno per trovare nuove navi da destinare alla sorveglianza sanitaria degli stranieri soccorsi in mare è andato deserto.

In attesa di capire se il nuovo bando, in scadenza oggi, porterà a qualcosa di buono, il Viminale si è visto costretto ad aprire alla possibilità di trasferire “i migranti sottoposti a quarantena in ospedali militari in collaborazione con il Ministero della Difesa” per tutelare la sicurezza sanitaria dei cittadini delle regioni più colpite dagli sbarchi. Questo per Marco Veloccia, capogruppo della Lega in I Municipio, significa che “il rischio di nuovi arrivi nell’ospedale militare è concreto”.

“Non possiamo permetterci che il centro storico si riempia di persone infette per colpa di un governo incapace di gestire i processi migratori”, attacca Veloccia. “Dov’è la sindaca di Roma? È lei che dovrebbe difendere la salute dei romani ma - conclude il consigliere - evidentemente è troppo prona ai diktat del governo giallorosso per farlo”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Surfer67

Gio, 16/07/2020 - 19:44

A tutti gli odierni politici importa solo il business ed il farsi vedere bravi all eu trasformandoci in hot spot lucrandoci sopra. Dei cittadini ed imprese invece basta che paghino... diritti 0 doveri 1000000

detto-fra-noi

Gio, 16/07/2020 - 20:03

cittadini perseverate e non ammosciatevi dopo mezz'ora.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Ven, 17/07/2020 - 10:17

Sarebbe interessante sapere anche perché l'armatore del traghetto Moby Zazà, dove alloggiano i migranti in quarantena a Porto Empedocle, non ha rinnovato il contratto con lo Stato. Avranno fatto danni per milioni di euro come capitò, tempo fa, con un traghetto sul quale, tunisini scatenati, spaccarono tutto? Non ciecherei bastata una pandemia che ha distrutto famiglie ed economia? O forse si tratta solo di un "sistema" per diffondere il virus?

sgarbistefano

Ven, 17/07/2020 - 10:22

Ma quale rabbia dei cittadini romani! Questi che protestano sono solo "radical chic" piddini, che non vogliono i migranti nella "Roma Bene". Gli abitenti delle periferie, invece, i migranti li hanno già in casa da mò, se li devono tenere .... e debbono pure stare zitti.

SemprePiùBasito

Ven, 17/07/2020 - 10:28

Penso che sta arrivando il momento di far capire alla Lamorgese che l'italiano è pronto a NON sopportare più questa invasione di covid-19 grazie la sua pessima gestione di difesa del nostro Paese. Fra un pò gli Italiani sbotteranno poi ne riparleremo.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 17/07/2020 - 10:33

Tramontato il sogno di arruolare una flotta di navi quarantena ecco il consueto rimedio: spalmare il problema sull'intero territorio nazionale sotto la sorveglianza di esercito e polizia incastrati da "regole di ingaggio" più robuste delle manette.

RolfSteiner

Ven, 17/07/2020 - 10:38

Ma per tutta sta massa di clandestini, infetti e non infetti, cosa se ne fara' il popolo italiano? Non mi capacito di tanta cattiveria contro i nostri concittadini.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 17/07/2020 - 10:48

Caspita: Madame Bontà miete, per sue iniziative in tema migranti, successi anche a Roma .. ahahahaha ..

silvano45

Ven, 17/07/2020 - 10:49

La Lamorgeseha usato i doni per perseguitare i cittadini che passeggiava in spiaggia da soli interpretando dei decreti illiberali e incostituzionali ora per accondiscendere ai voleri dei suoi capi I politici PD consente invasione di infetti senza controllarli.Se non fossimo in un regime comunista supportato da una magistratura politicizzata sarebbe dovuta essere indagata condannata.

flip

Ven, 17/07/2020 - 10:49

solo a Roma?????????ed il resto dell' Italia cos'è????? il ces-so privato i tutti i PAPPONI che ci governano???????????????

PassatorCorteseFVG

Ven, 17/07/2020 - 10:59

minniti a suo tempo disse: il problema dei clandestini stà minando la coesione sociale, parole sante, ma poi pag0 la sua onestà intellettuale, poi salvini continuo il suo lavoro, e poi sapete cosa subi, ma al popolo italiano hanno mai chiesto cosa pensa?un referendum in materia tutto risolve, ma hanno paura di fare la fine di renzi, il popolo non dimentica, coraggio pavidi governanti , fate decidere al popolo. ciao a tutti.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 17/07/2020 - 11:03

basta che cosa!! dovete subire e stare pure mutiiiiii

Ritratto di Spiderman59

Spiderman59

Ven, 17/07/2020 - 11:07

Il popolo italiano, subisce in silenzio, la spina dorsale è curva da decenni; capi politici validi non se ne intrave neppure rivolgendo vista all'orzzonte. Il Presidente è imperturbabile, la masnada di ministri fantocci, ben attaccati alla loro poltroncina se ne fregano, cosicchè le altre Nazioni Europee, hanno gioco facile nel mettersi al riparo da ripartizioni, solo firmate ma mai messe in pratica, dal momento che il conducator (si fa per dire) italico, continua ad insossare pantaloni privi di un accessorio insostituibile, la cintola.

Vaciapairatt

Ven, 17/07/2020 - 11:12

Con tutta sincerità mi vergogno di essere governato da questa banda di incapaci che ci sta guidando verso la piu completa rovina. In appello a tutti... svegliamoci una volta per tutte!!!. Non é più importante avere il piatto di pastasciutta davanti, pensiamo ai nostri figli e nipoti. RIPRENDIAMOCI L'ITALIA!!!!

jaguar

Ven, 17/07/2020 - 11:16

Dov'è la Raggi? Sta curando i migranti infetti.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 17/07/2020 - 11:17

PassatorCorteseFVG - 10:59 Ottimo commento: lo condivido al 100%.

acam

Ven, 17/07/2020 - 11:30

Basterebbe il fatto che gli arancioni non si impegnano seriamente a respingere gli immigrati che portano da noi di nuovo il corona virus per far cadere questo goberno ma sembra solo focolaio qui focolaio la tralalla tralallà schifezze... nefandezze... pazzesche!

jaguar

Ven, 17/07/2020 - 11:34

E dove sarebbe esplosa la rabbia dei cittadini, davanti a una tastiera?

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 17/07/2020 - 11:51

Mi piacerebbe sapere quanto costa agli italiani tenere in piedi questo baraccone di infetti importati, lo scorso anno (precovid) avevano indicato la cifra intorno ai 6 miliardi, e abbiamo Conte che elemosina soldi in Europa? Ma non hanno un minimo di dignità e amore per questo paese? Passeranno alla storia come traditori, gente ignobile.

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 17/07/2020 - 12:02

La rabbia non si manifesta con urla e schiamazzi; in Francia, almeno, scendono in piazza, lottano e ci provano. Ma gli italiani, figurati se compiono tali atti di coraggio! Non sia mai si possano far male.

kayak65

Ven, 17/07/2020 - 12:10

finalmente a roma dove riesiono i buonisti al governo. spiace per i cittadini incolpevoli pero' la raggi l'hanno votata loro facendo il pieno con buche e monnezza