Corviale, di nuovo un autobus Atac in fiamme

L’incendio al bus Atac si è sprigionato quando ancora era buio in via del Fosso della Magliana. Tanta paura, ma nessun passeggero è rimasto ferito

Corviale, di nuovo un autobus Atac in fiamme

Ancora un autobus Atac in fiamme a Roma. Questa volta l’incendio ha coinvolto e distrutto un bus della linea notturna in via del Fosso della Magliana, nella zona tra Corviale, Trullo e Magliana vecchia. Il mezzo pubblico, senza passeggeri a bordo, stava rientrando in rimessa. Le ragioni del rogo sono ancora da accertare. L’autista ha tentato di spegnere le fiamme, mentre venivano allertati i vigili del fuoco che sono intervenuti.

L’incendio non ha provocato conseguenze per le persone, ma ha distrutto il mezzo. Sul caso è intervenuto il sindacalista Claudio De Francesco, segretario regionale della Faisa Sicel, che ha parlato di sicurezza zero in Atac. Lo riporta Roma Today: “Invece di pensare a fare spettacoli ridicolizzando i lavoratori, si provveda piuttosto a mettere i dipendenti in sicurezza. Non siamo pagliacci ma professionisti. Gli unici che mandano avanti il carrozzone”. Insomma ancora un Flambus a Roma.

Gli ultimi precedenti si sono verificati il 25 settembre e prima ancora in piena estate, lo scorso luglio. Un autobus Atac della linea 20 Express è andato a fuoco, il 25 settembre, in via Pietro Anderloni, all’altezza di via dell’Archeologia a Tor Bella Monaca. L’incendio, secondo un primo riscontro, sarebbe scoppiato nella parte posteriore del mezzo per poi avvolgerlo e distruggerlo. Secondo quanto ricostruito, intorno alle 13:30 circa, l’autista del mezzo Atac ha visto del fumo uscire del bus. Ha accostato, fatto evacuare il veicolo mettendo in sicurezza i presenti e segnalato il gusto.

Un’ora dopo, però, è scoppiato il rogo, come riporta Atac in una nota: “Secondo una prima ricostruzione la vettura si sarebbe incendiata, dopo circa un’ora, mentre era spenta in attesa di essere rimorchiata”. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia locale di Roma Capitale. Il fumo nero generato dal rogo ha invaso il quartiere e fortunatamente nessuno è rimasto ferito o intossicato.

Poi è il caso di un altro bus a fuoco in città, questa volta su via Appia Nuova all’incrocio con via delle Cave. Poco dopo le 14.15 del 12 luglio da una vettura Atac che serviva la linea 671 ha cominciato a fuoriuscire fumo. Nel giro di pochi secondi ecco il fuoco: inizialmente, fa sapere l’Atac, il conducente, dopo aver fatto scendere i passeggeri, avrebbe provato a spegnere il rogo con l’estintore con scarsi risultati. I testimoni parlano di due scoppi fortissimi, dopo cui sono uscite ancora più violentemente le fiamme. La nube di fumo, altissima e visibile anche dalla periferia est romana, ha costretto gli abitanti a chiudere le finestre. La vettura era in circolazione da 15 anni.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti