Famiglia rom rinuncia alla casa popolare: ​"Ci hanno minacciati"

Questa mattina, padre madre e due figli si erano recati a Tor Bella Monaca, per entrare nell'alloggio che gli era stato assegnato. Al loro arrivo, sono stati accolti da insulti e minacce

Insultati e minacciati da un gruppetto di residenti. Per questo, la famiglia rom assegnataria di una casa popolare a Tor Bella Monaca, alla periferia di Roma, avrebbe dovuto lasciare l'abitazione.

Questa mattina, la famiglia (composta da 4 perdone) si era recata nel quartiere, accompagnata da un funzionario dell'Ater, per entrare nella casa che gli era stata assegnata in via Santa Rita da Cascia. Al suo arrivo, però, si sarebbe trovata di fronte un gruppeto di 5 o 6 abitanti che hanno iniziato a insultare e inveire contro madre, padre e i due figli. L'intenzione, probabilmente, era quella di cercare di far desistere la famiglia rom dall'entrare nell'abitazione.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, ma al loro arrivo la situazione era già tornata alla normalità e le proteste erano cessate. La famiglia, però, ha deciso di denunciare quanto accaduto questa mattina. Ora, sono in corso le indagini per identificare i responsabili degli insulti e delle minacce. Nel frattempo, sembra che la famiglia abbia rinunciato alla casa popolare.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Gio, 19/09/2019 - 16:25

Ma se sono nomadi perché vogliono la casa? Nomade e' l'opposto di stanziale. Dalla loro cultura e' scevro il concetto di residenza .

Adespota

Gio, 19/09/2019 - 16:28

Non si preoccupino, non finirà così: vedranno che diventerà un caso di distrazione di massa che verrà portato alla tv da uno a scelta tra Lerner, Parenzo,Floris, Berlinguer ( con graditi ospiti come la Pavlovic o Fratoianni) e che farà versare molte lagrime ai telespettatori che senza dubbio aderiranno ad una colletta...per sostenere le spese di nuove porte blindate nel palazzo in questione.

Calmapiatta

Gio, 19/09/2019 - 16:30

Spiegatelo a Franceschini, abituato a frequentare i salotti in, invece che girare per le periferie. Vai Dario a Torre Angela e parlagli dell'odio e dei barconi....sai le pernacchie che rimedi?

rossini

Gio, 19/09/2019 - 16:34

Io li capisco quei residenti. Ma ve l'immaginate che inferno di vita sarebbe per loro avere come vicini di casa una banda di ladri e di predatori? Quella casa popolare la diano a una famiglia di italiani che lavorano onestamente e non depredando gli altri.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 19/09/2019 - 16:37

Un nomade con la casa lo si vede solo in Italia, ma anche un bel controllino agli attuali abitanti, non sarebbe male.

vince50

Gio, 19/09/2019 - 17:21

Hanno fatto molto bene,e non si tirino in ballo razzismi oppure altro.

Tommaso_ve

Gio, 19/09/2019 - 17:58

Ma perché a Tor Bella Monaca? Quelli dell'Ater sono tutti leghisti? Mandiamoli ai Parioli, altrimenti si sentono emarginati... dai!

sparviero51

Gio, 19/09/2019 - 18:11

LI' NON C'È TRIPPA PER GATTI .QUELLO È IL TIPO DI "STATO"CHE MERITANO GLI ZINGARI !!!

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 19/09/2019 - 18:53

Non sono nomadi, sono cittadini italiani e quindi hanno diritto a una casa...e da una casa che si comincia a uscire dai campi "nomadi" presentarsi dicendo abito alle case popolari ti da piu' possibilita' di trovare un lavoro...i bimbi vengono accolti meglio da gli altri e loro si sentono accolti e quindi le cose migliorano per tutti...essere umani costa fatica...passare dalle case di ringhiera alle case popolari con bagno e' stato una gran bella cosa per me...di ringhiera e senza bano perche' non si affitta ai meridionali e ai veneti...

bobots1

Gio, 19/09/2019 - 18:58

Capisco i residenti. E non mi vengano a dire che ci sia qualcuno che non li capisce...sarebbe solo pura falsità ed ipocrisia.

d'annunzianof

Gio, 19/09/2019 - 19:36

I ZINGARI NON SONO NE EUROPEI NE TANTO MENO ITALIANI. PROVENGONO DAL SUB-CONTINENTE INDIANO!

caren

Gio, 19/09/2019 - 19:57

Su con la vita famiglia rom. Vedrete che faranno sloggiare tutti gli altri.

Calmapiatta

Gio, 19/09/2019 - 20:01

PS: controllate se le famiglie di etnia rom che hanno ottenuto la casa la usano o se l'hanno venduta per tornare nelle roulotte.

giovanni951

Gio, 19/09/2019 - 20:11

io sto coi residenti

Ritratto di cape code

cape code

Gio, 19/09/2019 - 20:36

DemetraBabbiona, ricominci con le tangherate?? Gli zingari sono italiani solo sulla carta, geneticamente ed etnicamente no. Non si vogliono integrare e non lo fanno da 1000 anni, altrimenti sarebbero gia' integrati, figurati se lo fanno adesso. I veneti e i meridionali hanno subito discriminazioni come mezzo mondo. I polacchi non li vuole nessuno in Inghilterra nel 2019 lo sapevi?? Eppure son probabilmente molto piu' bianchi di te e di mezza Europa.

manson

Gio, 19/09/2019 - 20:48

Forse la casa non era all altezza dei lussi a cui sono abituati nelle ville abusive

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 19/09/2019 - 21:12

@capecode non si vogliono integrare? Sono Rom o Sinti molti personaggi famosi: Antonio Banderas (kalé), Yul Brinner (rom), Michael Caine (attore di etnia romanichael), Antonio Cansino (ballerino spagnolo, kalé), Charles Chaplin (romanichael da parte di madre), Cécilia Ciganer (ex moglie di Sarkozy), Joaquin Cortés (ballerino spagnolo, kalé), Ceferino Giménez Malla (kalé spagnolo, beatificato nel 1997), Rita Hayworth, nipote di Antonio Cansino, Bob Hoskins (attore americano di origine sinta), Zlatan Ibrahimovic (si proprio lui! rom da parte di padre), August Krogh (premio Nobel per la medicina), Juscellino Kubitschek de Oliveira (ex presidente del Brasile), Gerhard Muller (calciatore), Moira e Liana Orfei (sinte italiane), Elvis Preley (padre sinto, madre romanichael), Jean Baptiste Reinhardt (il grande Django, sinto eftavagarya), Antonio Solario (pittore del XVI secolo detto lo zingaro).

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 19/09/2019 - 21:20

@cape code...e' lei che non si e' integrato ad essere educati e civile o almeno un gentiluomo visto che si appella a me sempre con offese a cui educatamente io invece non rispondo...buona vita a lei...le lei dice che non si vogliono integrare ma se Fanno regolare domanda per l'assegnazione di una casa popolare, vincono la graduatoria regolarmente...per uscire dal campo e integrarsi...non e' questo un primo passo per voler integrarsi...

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 19/09/2019 - 21:26

@cape code le etnie si mescolano e anche le genie e nascono dei bei bambini...personalmente conosco 2 persone che vivevano nel mie quartiere di cui son c'era una bella persona sposarono 2 persone di etnia rom/Sinti....bei bambini...TRA LE FAMIGLIE FAMOSE ITALIANE CI SONO I TOGNI E GLI ORFEI...PIRLO IL CALCIATORE...