Ragazzo perde la vita in moto e il padre lo scopre lungo la strada

Il giovane stava percorrendo una strada a nord ovest della Capitale quando si sarebbe scontrato con un'automobile che proveniva dall'altro senso di marcia

Un ragazzo ha perso la vita a 29 anni in un incidente stradale quando era in sella alla sua moto. Il padre ha scoperto la tragica notizia percorrendo la strada fatta dal figlio.

Come riporta Il Messaggero, il ragazzo avrebbe perso il controllo della sua Ducati 1000 quando stava percorrendo via della Storta, che si trova nella zona nord ovest della Capitale. In quel momento si sarebbe scontrato con un’automobile, una Mercedes 220, che proveniva dall’altro senso di marcia ed è morto sul colpo. Resta ancora da capire che cosa sia realmente accaduto.

Non vedendolo rientrare, suo papà è andato a cercarlo. Ha fatto il tratto di strada percorso dal figlio e quando si è trovato davanti i lampeggianti dei vigili urbani e la strada bloccata, ha visto il corpo del figlio sull’asfalto e più avanti la moto. A quanto si apprende, sembra che il giovane avesse chiamato dicendo che sarebbe rientrato per cena. Gli amici raccontano che era molto appassionato di moto e dicono che fosse troppo esperto per aver perso da solo il controllo. Dalle prime ricostruzioni della polizia locale, l’asfalto non sembra presentare buche o avvallamenti ma, come detto, la dinamica è ancora tutta da chiarire.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.