Cronaca locale

Roma, ancora sassi contro bus Atac nel deposito accanto al campo rom

Ieri sera una sassaiola ha danneggiato quattro bus dell'Atac che entravano e uscivano dalla rimessa di via Candoni, in zona Magliana. Non è la prima volta che i mezzi vengono presi di mira nel deposito, che confina con un campo rom

Roma, ancora sassi contro bus Atac nel deposito accanto al campo rom

È sempre più difficile la convivenza tra il deposito Atac di via Candoni e il campo nomadi che confina con la struttura.

Nella serata di ieri quattro autobus sono stati colpiti da una sassaiola. A denunciare l’ennesimo episodio di vandalismo è stato il conducente di uno degli autobus che stavano entrando e uscendo, come di consueto, dalla rimessa. Per fortuna non c’è stato nessun ferito, ma alcuni mezzi hanno riportato danni ai vetri delle portiere. “Sassaiola serale a via Candoni colpiti un bus di Roma Tpl e altri Atac. Far convivere un campo rom ed un deposito dovrebbe essere chiaro che non è possibile", ha scritto il dipendente della municipalizzata dei trasporti su Twitter.

Gli agenti di polizia intervenuti sul posto non sono riusciti ad identificare gli autori del gesto, anche se in passato diverse vetture sono state bersagliate con lanci di pietre e bottiglie incendiarie. Gesti che spesso, secondo quanto denunciato dagli stessi autisti, vengono compiuti da alcuni minorenni che abitano nella vicina baraccopoli per divertimento. Nel deposito non sono mancati in passato neppure i furti di batterie, radiatori e altre componenti in metallo, che vengono sottratte per poi essere rivendute.

Commenti