Roma, bandito armato mette a segno sei rapine in trenta minuti

Un malvivente armato e solitario è riuscito a mettere a segno ben sei diverse rapine a supermercati, farmacie e tabaccherie del centro di Roma nell'arco di soli trenta minuti: l'uomo è ora ricercato dalle forze dell'ordine

Sarebbero ben sei le rapine compiute nell'arco di soli trenta minuti da un bandito solitario in pieno centro a Roma. Nella giornata di ieri, infatti, dalle 12,30 circa alle 13,00 sono state messe a segno ben sei diverse rapine a farmacie, supermercati e tabaccherie del centro, tutte compiute dalla stessa persona, un bandito armato di pistola, che ha agito da solo, senza alcun complice.

Il primo colpo è avvenuto in un supermercato Carrefour di via Giacomo Bove, in zona Ostiense a Roma. Il malvivente, col volto coperto e con la pistola in pugno, ha fatto irruzione all'interno dell'attività alle 12,30 circa. Una volta dentro ha minacciato i presenti e si è fatto poi consegnare il denaro, tutto nel giro di pochi minuti.

Subito dopo è stata la volta del supermercato Todis, situato sempre in zona Ostiense, dove il rapinatore è riuscito a portare via 800 euro, per poi darsi rapidamente alla fuga. Uscito dal market, sempre lungo la stessa strada, il bandito ha poi preso di mira una farmacia, dove è riuscito a rubare altri contanti.

A questo punto il rapinatore solitario ha deciso di dirigersi verso il quartiere Testaccio, poco distante dal luogo delle precedenti rapine, così è salito a bordo di un motorino pronto per compiere altre razzie. Giunto in via Antonio Cecchi, ha fatto irruzione in una tabaccheria, portando via molti gratta e vinci, per un valore totale di circa 1000 euro. Non contento delle molteplici rapine, il malvivente si è quindi spostato in via Giovanni Branca: qui si è fatto consegnare altri 600 euro all'interno di una farmacia.

La mezz'ora di fuoco del rapinatore si è conclusa alle 13 in punto, con un colpo in altro supermercato della zona, il Simply di piazza Santa Maria Liberatrice, dove con le stesse modalità usate in precedenza, il malvivente ha rubato del contante per poi fuggire in sella al suo scooter. I carabinieri e la polizia di Roma hanno raccolto molte testimonianze, grazie alle quali hanno potuto accertare che tutte e sei le rapine sono state compiute dal medesimo uomo, che ora è ricercato attivamente in tutta la capitale.

Segui già la pagina di Roma de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mar, 27/08/2019 - 13:57

Giustamente un lavoratore stakanovista come lui,anticipa anche il 27,giorno canonica dello stipendio!