Roma, calo di iscritti nel Pd: e il circolo diventa una chiesa evangelica

La sezione Pd di Torpignattara, a Roma, ogni domenica mattina si trasforma nella chiesa evangelica frequentata da devoti filippini. "È un modo per tenere aperto il circolo" racconta un iscritto. E i fedeli si chiedono: "Cos'è questo Pd?"

Roma, calo di iscritti nel Pd: e il circolo diventa una chiesa evangelica

Un tempo ospitava una delle sezioni più combattive del Pci. Oggi, per tenere aperto, ogni domenica mattina si trasforma in una chiesa evangelica a disposizione della comunità filippina. È la trasformazione subita dal circolo Pd di Torpignattara, a Roma. Sempre più deserto e per questo aperto a ogni soluzione possibile. Compresa quella di ospitare la messa settimanale degli evangelici.

"Il Partito era un punto di riferimento – racconta al Fatto Quotidiano Ezio Canfora, iscritto nella sezione – Oggi non è più così. Abbiamo lasciato tutto ai comitati e alle associazioni". Mentre Gennaro Della Pietra, ex segretario del circolo, spiega: "Il Pd fa fatica ad attrarre i giovani". Al punto da diventare la sede ideale per officiare una cerimonia religiosa. Chissà cosa direbbero i vecchi compagni del Pci ormai defunti. E se in questo modo il Pd riuscisse a raccogliere nuovi iscritti? Difficile, a sentire le risposte degli ospiti filippini. "Lo conosco di nome. Ah, è un partito?", dice Rose. "Non non ci intendiamo di politica". Stessa risposta dal proprietario bengalese dell'ortofrutta a due passi dal circolo. "Lei sa cos'è il Pd?", gli chiede in inglese la giornalista. "No", le dice tra le risate. Ma per i dem c'è poco da ridere.

Commenti