Roma, nudo e ubriaco aggredisce il titolare del bar

Un uomo di origini bielorusse è stato arrestato dai carabinieri dopo essersi denudato nel quartiere storico di Monterotondo e dopo aver danneggiato un locale

Un uomo di 33 anni di origini bileorusse è stato arrestato dagli uomini della Compagnia di Monterotondo dopo essersi denudato e aver aggredito il titolare di un bar danneggiando anche il locale

Soltanto l'intervento dei carabinieri ha evitato il peggio, dopo che un uomo di origini bielorusse si era introdotto all'interno di un locale di Monterotondo ubriaco e sotto effetto di sostanze stupefacenti ha iniziato a denudarsi e ad insultare il titolare. Poi dalle parole è passato all'azione e ha iniziato a danneggiare il locale e, il titolare dopo aver visto quanto stava avvenendo ha provato ad intervenire ma è stato aggredito dallo stesso 33enne. I carabinieri sopraggiunti sul posto, dopo un'estenuante lotta con l'uomo sono riusciti a calmarlo e a portarlo dal bar in caserma dove è rimasto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Tivoli. Il titolare del locale non sembra essere in pericolo di vita, ha riportato ferite lievi. Tra le tante accuse al 33enne si aggiunge anche quella di resistenza e aggressione a pubblico ufficiale.

Il Roma Today ha inoltre riferito che a Mentana è stato arrestato un 34enne albanese sottoposto a misura di domiciliari ma che non ha in realtà mai rispettato. L'uomo era stato arrestato per spaccio, ora si trova all'interno del carcere di Rebibbia.