Roma, rissa di Natale tra donne sudamericane

Rissa di Natale in un locale di Roma fra tre donne sudamericane per un uomo. Le tre sono finite agli arresti domiciliari

Roma, rissa di Natale tra donne sudamericane

Proprio il giorno di Natale, Roma è stata teatro di una rissa tra donne sudamericane. Ad intervenire sono stati i carabinieri della Stazione Roma Prati.

Nel giorno in cui si auspica pace e armonia fra le persone, è avvenuta la rissa in un locale, mentre si stava svolgendo la cena di Natale. Il parapiglia è scoppiato fra tre donne sudamericane, rispettivamente due peruviane di 53 e 54 anni e una cittadina dell’Honduras di 38 anni.

Sembra che la causa della rissa sia stata un uomo, che attualmente sarebbe il compagno di una delle tre, nonché ex compagno di un’altra delle donne coinvolte nella zuffa. La ragazza honduregna è quella che ha avuto la peggio, riportando sette giorni di prognosi dovuti alle lesioni che ha subìto.

Per calmare la situazione e sedare la rissa è stato necessario l’intervento di una pattuglia dei carabinieri, che ha suscitando lo stupore degli altri clienti del locale. I militari hanno arrestato le tre donne, tutte incensurate, con l’accusa di rissa. Le tre cittadine sudamericane sono state portate in caserma.

Una serata natalizia finita male per le tre sudamericane, che hanno passato agli arresti domiciliari, nelle rispettive abitazioni, il resto del giorno di Natale, in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

Commenti