La sardina contro Il Giornale: "Fa male alla democrazia"

Nel mirino delle sardine anti-leghiste di piazza San Giovanni finisce anche Il Giornale: "Fa male alla democrazia italiana"

E meno male che le sardine si erano date appuntamento in piazza San Giovanni per darci lezioni di libertà e diritti. Dal palco allestito all’ombra della basilica hanno letto e riletto gli articoli della nostra Costituzione esaltandone le virtù. Raccontandoci che quel prezioso patrimonio di valori rischia di perdersi a causa della deriva fascio-leghista del Paese. Una piega brutta contro cui bisogna resistere con le unghie e con i denti, nel nome di chi, quella Costituzione, l’ha scritta con il proprio sangue.

Sono tutti eroi in questa piazza. Si definiscono “partigiani del 2020”. I partigiani immaginari. Non hanno né una guerra né un invasore da combattere e sono alla disperata ricerca di un nemico, di una ragion d’essere. E allora l’avversario può essere chiunque. Matteo Salvini, leader di un partito di opposizione, viene dipinto come il dittatore da rovesciare. Chi lo ha sostenuto esercitando un sacrosanto diritto è un pazzo che farebbe meglio a prendere ripetizioni prima di presentarsi alle urne. E nel grande calderone dei nemici d’occasione, naturalmente, ci finiscono anche i media non allineati alla visione della piazza.

Già da qualche giorno Mattia Santori e i suoi hanno fatto sapere che avrebbero accuratamente evitato quei salotti televisivi che offrono ai propri spettatori “un dibattito sterile, parziale e demagogico”. Una specie di lista di proscrizione che ha la pretesa di distinguere l’informazione buona da quella cattiva. Guarda caso, quest’ultima, è proprio quella dove il rischio di vedersi rivolgere una domanda scomoda o una critica è più elevato. Alla faccia del pluralismo, sancito anch’esso da una sentenza della Corte costituzionale.

Nel mare magum dei media dove le sardine non vogliono sguazzare c’è anche il nostro giornale. Nella bolla di piazza San Giovanni, infatti, non tutti accettano di parlare ai nostri microfoni. Questo perché Il Giornale è considerato una minaccia per la democrazia italiana. A spiegarcelo senza troppi giri di parole è una donna sulla sessantina: “Siamo in piazza per dire che non ci riconosciamo nelle politiche di odio e di mancata inclusione di Salvini e che molto spesso il vostro giornale rilancia con dei servizi che sono quantomeno discutibili”. “Il Giornale e Libero – prosegue la signora – fanno un giornalismo che non è rappresentativo della tradizione dei giornali italiani”.

Quindi? Chi non la pensa come i pesciolini dovrebbe starsene zitto? Le domandiamo. “Lei ha lo stesso diritto che ho io di parlare – risponde la sardina – ma credo che Il Giornale e Libero siano due testate che non fanno bene alla democrazia italiana”. Viene spontaneo domandarsi a quale modello di democrazia facciano riferimento la signora e questa piazza. E se davvero conoscano a fondo la Costituzione che tanto vanno sbandierando. Che non è un catalogo da cui prendere solo ciò che piace a loro. Allora il consiglio è quello di leggere e rileggere anche l’articolo 21.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

VittorioMar

Dom, 15/12/2019 - 10:01

..idee molto CONFUSE !!..spieghi il senso della SUA DEMOCRAZIA...povero PERICLE ...INCOMPRESO !!

Alain#

Dom, 15/12/2019 - 10:06

Difficile dar torto a questa signora...

roberto.morici

Dom, 15/12/2019 - 10:07

Con quella faccia...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 15/12/2019 - 10:09

Come no? Riservare solo ai giornale "colti" e sinistri l'onere di educare il popolo bue. Anzi, ammaestrarlo.

Ritratto di DVX70

DVX70

Dom, 15/12/2019 - 10:13

Mi permetto di rivolgere alla Barlozzari (ed all'intera redazione de 'Il Giornale') lo stesso monito che Virgilio diede a Dante mentre quest'ultimo osservava gli ignavi: non ti curar di lor, ma guarda e passa.

daniloemme

Dom, 15/12/2019 - 10:19

Questa signora con tutto il rispetto pensasse alle cose serie e ai casini che sta facendo la parte politica che ha a cuore

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 15/12/2019 - 10:19

#Alain# - 10:06 Capisco. Tu sei un accanito lettore di quei democraticissimi giornali che pronosticavano la vittoria di Jeremy e del remain...

machimo

Dom, 15/12/2019 - 10:23

Questa gente non sa che è la democrazia! La democrazia rispetta il voto dei cittadini, altre opinioni ecc.

onroda

Dom, 15/12/2019 - 10:26

Questa Sardina ,più propriamente Balena,si è dimenticata di nominare altri giornali che fanno male alla democrazia quali La Verità,Il Tempo,La Nazione,Il Resto del Carlino, e mi fermo.Con quale coraggio si dicono queste banalità!!!! Chi gli crede più a questi soggetti.

alex_53

Dom, 15/12/2019 - 10:27

Le sardine sono un movimento di sfigati che si nascondono nel branco.

Lucmar

Dom, 15/12/2019 - 10:30

Ancora una volta si è dimostrato il fascismo delle sardine.

Gio56

Dom, 15/12/2019 - 10:35

Certo bisogna leggere "il manifesto" messo bene in mostra da una sardina ieri in un tg

nopolcorrect

Dom, 15/12/2019 - 10:37

Ovviamente vorrebbe decidere lei quale giornale dovrebbe essere pubblicato e quale no. E ovviamente noi lettori de Il Giornale e di Libero ce ne freghiamo altamente delle sue opinioni.

Raffaello13

Dom, 15/12/2019 - 10:37

Sardine che nuotano nel mare della demagogia e delle menzogne: chi voleva ABOLIRE il Senato eletto liberamente dal Popolo? (PD!); chi ci toglie Sovranità Nazionale, trasferendola a una Europa NON di Popoli ma degli Speculatori?(Sinistra!); Chi canta "...ho trovato l'Invasor (= soldati Germanici) ed invece ACCOGLIE a braccia aperte il PREDOMINIO ECONOMICO di Banche Germaniche!(Sinistra). Chi si GENUFLETTE ai Dicktat Franco Tedeschi?....

Anonimo51

Dom, 15/12/2019 - 10:41

@Alain# - Com'è ugualmente difficile dare ragione a lei. Se vuole mettere il bavaglio a "il Giornale", inizi a farlo con Repubblica o Il Fatto Quotidiano che, in merito a faziosità, non li batte nessuno.

steacanessa

Dom, 15/12/2019 - 10:42

Alain#: salamin.

Luigi Farinelli

Dom, 15/12/2019 - 10:42

Un bel cervello: non è democratico chi non la pensa come le sardine (che, infatti non hanno il cervello fatto per pensare ma solo per seguire pedissequamente il banco, così che possa essere ottimo pasto per creature più grosse di loro). Quindi la democrazia è: "devi 'pensarla' come me che ho delegato tutto al Pensiero Unico che lo fa al posto mio, così sono libera di andare in giro a sparare caz..ate, mentre tu che esprimi la tua opinione 'fascista', 'razzista', 'xenofoba' fai un attentato alla democrazia". C'è qualche cosa che non quadra in questo "ragionamento" o sbaglio? Intanto, alla chiusura del primo tempo il risultato è il seguente: "Antropologicamente Superiori" (in maglia arcobaleno): 0 - "Fasciopopulisti Sovranisti" (in maglia grigia): 5 (l'ultimo punto segnato nel ecupero con la Brexit.

Raffaello13

Dom, 15/12/2019 - 10:46

Una accozzaglia di individui imbevuti di stampa Sinistra, che predica Democrazia ma vuole sentire il Pensiero Unico, anzi il Vocabolario Corretto, impone una Censura PEGGIORE di quella Fascista del Ventennio, LIMITA i Diritti degli Italiani, OBBLIGANDOLI a Sottomettersi a Economie Straniere ed accettare l'INVASIONE ddal terzo Mondo, dimenticando MANZONI "...Quel Dio... che NON disse al Germano giammai Spiega l'Ugne (=unghie), l'Italia ti do (da spremere!)..."

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 15/12/2019 - 10:48

questo è il senso della democrazia di questi squallidi pesci che si fanno chiamare sardine, e poi scopri che sono solamente dei poveri comunisti ignoranti.

EliSerena

Dom, 15/12/2019 - 10:50

Difficile dar torto a questa signora...Anzi.

vinvince

Dom, 15/12/2019 - 10:56

La sinistra ha imparato a balbettare la parola “ democrazia “ solo da pochi decenni, abituati come erano al comunismo e ancor oggi fanno fatica a capirne il senso ... !!!

sergion49

Dom, 15/12/2019 - 11:07

Questi sono i nostalgici comunisti che nel dopo guerra , con i loro partigiani , volevano imporci la dittatura rossa . Ma andate a scopare il mare ! Siete fuori dal tempo .

jaguar

Dom, 15/12/2019 - 11:08

Se la signora ritiene di vivere in un paese anti democratico può sempre andarsene.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 15/12/2019 - 11:10

L'istinto gregario a livelli di eccellenza.

popye

Dom, 15/12/2019 - 11:10

Della peggior specie,questa é la marmaglia del "partito unico candidato unico pensiero unico" di cosa sia la democrazia e la libertà di pensiero non ne hanno proprio idea. Basta dargli uno Stalin o un Hitler che gli detti le regole da seguire e si sentiranno al settimo cielo....

hectorre

Dom, 15/12/2019 - 11:11

eliserena.....e allora spiegami cosa ci fai su queste pagine...vai in piazza con lei, scrivi su repubblica, ci sono i centri sociali, le coop....il mondo sinistro ti offre tante alternative...vai compagna vai!!!!

amicomuffo

Dom, 15/12/2019 - 11:11

egregia signora cosa mangerà il giorno in cui l'Italia, grazie ai suoi amici sinistri al governo, dovesse andare in default?

Ritratto di Furio64Lostile

Furio64Lostile

Dom, 15/12/2019 - 11:12

Le cosiddette 'sardine' si sono riunite in un centro sociale, guarda caso, a discutere come cambiare, guarda caso, il Decreto Sicurezza (con che titolo poi?) realizzato da Salvini. Pretendono che non ci sia più violenza nei toni politici, ma le loro azioni e parole puzzano di MOOOOLTAAA violenza. Vogliono abbattere la democrazia e comandare loro. Attenzione!

ilrompiballe

Dom, 15/12/2019 - 11:13

Chiunque non sia allineato al pensiero unico democratico deve essere zittito. Funzionava così nei regimi fascista, nazista, comunista. Che cos'abbiano di democratico me lo devono spiegare.

no_balls

Dom, 15/12/2019 - 11:18

Forse la signora intendeva dire che in giornale che fa disinformazione per propaganda politica fa male alla democrazia.... Ruby

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Dom, 15/12/2019 - 11:19

Chissà chi sono le sardine? Avranno ruoli differenti nelle Società italiana o si concentrano solo in certi livelli sociali, culturali e lavorativi? Chissà? Ci saranno sardine che fanno i muratori? Ci saranno sardine che fanno i pescatori, Ci saranno sardine che fanno i contadini? Oppure sono sardine fuor d'acqua già morte?

aldoroma

Dom, 15/12/2019 - 11:20

Questa per loro è democrazia

marinaio

Dom, 15/12/2019 - 11:21

Eliserena, ovviamente l'unico modo per farti notare è fare la provocatrice, scrivendo la prima cosa che ti viene in mente. Tipico delle persone mediocri. Stai serena.

novi

Dom, 15/12/2019 - 11:21

mi da l'impressione,che il cosiddetto popolo delle sardine,sa di massa ma non so di che valore democratico è fatto, perchè non sono propositive e spruzzano solo veleno su chi non la pensa come loro. Quindi,secondo me, questo modo di pensare,fa male alla democrazia e l'unione di un popolo diventa fragile , diviso e più debole.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 15/12/2019 - 11:27

non dovete stare zitti ma tornare alle origini a Montanelli e al giornalismo di stampo anglosassone libero e critico con tutti ... Qui é minculpop per menti semplici

sbrigati

Dom, 15/12/2019 - 11:29

Bellissimo esempio di democrazia alla marchese del grillo "Io so io, voi non siete un cxxxo".

cecco61

Dom, 15/12/2019 - 11:29

La loro idea di "Democrazia" (parola di cui neppure conoscono il significato) è quella comunista: loro al potere con tutti i diritti e quelli che non la pensano come loro a sgobbare per mantenerli nel lusso (e zitti, altrimenti gulag e laogai). O novelli dittatori o imbecilli patentati che neppure comprendono quello che dicono. Si affannano a dare degli ignoranti agli altri senza mai essersi guardati allo specchio: i clown al circo fanno ridere di meno.

GiovannixGiornale

Dom, 15/12/2019 - 11:31

Più parlano e più si sputtanano. Grazie Sardine, che rivelate chi siete e chi sono i vostri amici.

27Adriano

Dom, 15/12/2019 - 11:36

Mi sa che alla Sanità dovrebbero vietare il komunismo... oltre a far danni, è anche nocivo per inalazione!!!

Papilla47

Dom, 15/12/2019 - 11:36

Avreste dovuto fare la rivoluzione prima degli anni 70 per non permettere lo scempio dei privilegi e della corruzione e non oggi contro qualcosa che non c'è. Sull'orlo della bancarotta c'è poco da fare con uno stato che incassa 100 e spende 200. Chiunque governi può sperare di riportare il bilancio alla parità solo dimezzando le uscite e non è cosa facile.

andrea.milano

Dom, 15/12/2019 - 11:36

Ha ragione. Ma è una notizia da dare ? A me pare di no. Ma che giornalismo fate ?!

Giampaolo Ferrari

Dom, 15/12/2019 - 11:37

Probabilmente gia pensionata statale,sicuramente di sinistra,residente in casa dello stato o peggio occupata.Perchè questo giornate non la identifica e lo scrive? visto che si permette di fare i conti a una delle poche testate non allineate con la demenza comunista??

Arslan

Dom, 15/12/2019 - 11:41

vinvince...non sapevo che fino a pochi anni fa in Italia ci fosse la dittatura comunista...mi pare che "il Giornale" esista dal 1974 e in una eventuale dittatura comunista forse non avrebbe potuto scrivere quello che scrive...per contro, mi pare di ricordare di una storicamente documentata "dittatura di destra" in cui i direttori di tutti i giornali venivano insediati dal partito di governo...ecco, forse sono i simpatizzanti di questo "defunto" (mi dicono) partito a non conoscere la parola "democrazia"...

mutuo

Dom, 15/12/2019 - 11:41

Stalinisti crescono. Un pollaio di vecchi galli e galline rosse, quelli che ancora non vogliono credere che il muro sia caduto ed i nuovi polli di allevamento, svezzati al canto del sol dell'avvenire. Il vecchio che avanza ovvero le sardine in cammino.

pilandi

Dom, 15/12/2019 - 11:42

@ onroda ha parlato Adone! Ma pensa te....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 15/12/2019 - 11:44

Finora hann osempre sostenuto la libertà d ipensiero e di informazione. Controordine compagni, tranne a quell iche non la pensano come loro. Ma sono proprio tutti invasati (e falsi) a sinistra?

Ritratto di C.Piasenza

C.Piasenza

Dom, 15/12/2019 - 11:47

Ergo, per questa inconsapevole signora, alla democrazia fanno bene soltanto i giornali che scrivono quello che a lei piace ? Ma si ascolta, quando parla ?

Alfa2020

Dom, 15/12/2019 - 11:51

Purtroppo ce molta ancora di questi persone che credono a L'elefante che vola alla fine finisce come in Inghiltera il popüolo non e sputido sardine + pd +5 stelle +centri sociali + renzi+ ec sono tutti una banda

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 15/12/2019 - 11:51

Siamo alle comiche finali,kompagni che si travestono da sardine(a proposito io le ho sempre viste nelle scatolette )e vanno in piazza,con l'odio verso un esponente della MINORANZA........................................................è tutto detto,come se fosse il dittatore,mentre al governo ammazzitalia ci sono i loro amici.

tosco1

Dom, 15/12/2019 - 11:55

Non c'e' niente da fare:se il cervello e' limitato,tende a limitare tutto perche'non ce la fa materialmente , e questo riguarda anche il concetto di democrazia.Forse qualcuno gliel'avra' gia' spiegato, ma forse per queste persone e' proprio difficile,o forse addirittura impossibile, capirlo.

bruco52

Dom, 15/12/2019 - 11:56

hai voglia a parlare di democrazia e libertà con questi individui, che conoscono per sentito dire, nostalgici come sono dell'URSS, della Pravda e del'Unità, tutti morti per consunzione....il Giornale, Libero, Salvini , Meloni e tutto il centrodestra sono il loro vero spauracchio, che cercano di esorcizzare in qualsiasi modo, non accorgendosi che portano voti e consensi proprio ai loro nemici....continuate a farvi del male...

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Dom, 15/12/2019 - 11:57

Il Giornale farebbe male alla Democrazia , invece quelli che appendono ,nelle piazze, immagini di Salvini appeso per i piedi sono dei predicatori di pace. Questi signori non si rendono conto di quello che dicono ; dovrebbero ricordare che aizzare le piazze all'odio è specialità di fascisti e bolscevichi .

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 15/12/2019 - 12:05

Signora emerita sessantottina....vada a leggersi la Costituzione,soprattutto l'articolo 21,e poi apra bocca anziché urlare alla Luna.

ginobernard

Dom, 15/12/2019 - 12:06

le sardine sono il prodotto più fulgido del pensiero cattolico il comunisti ormai si vergognano persino a farsi vedere in giro e si nascondono dietro alle tonache le chiese sono ormai sette sono alla frutta

cgf

Dom, 15/12/2019 - 12:08

la tradizione dei giornali a cui si riferisce sono le 50 lire che guadagnava la domenica mattina a vendere per strada e di casa in casa l'Unità. Oggi si trova spaesata

Ritratto di AQUILAVOLSE

AQUILAVOLSE

Dom, 15/12/2019 - 12:09

Difficilmente giornali di destra possono incidere sui valori democratici. La gente di destra di solito si limita alle fotografie, qualche volta legge un titolo, rarissimamente un articolo, ma in ogni caso non è in grado (quasi mai) di comprenderlo. Che fastidio danno? Sono divertenti nella loro foga di servire il padrone. Lasciamoli in pace.

caren

Dom, 15/12/2019 - 12:17

A parte le sciocchezze che dicono, piano piano, stanno venendo fuori le vere intenzioni di questi signori, che straparlano di democrazia, che non conoscono, ma la vogliono a misura delle loro intenzioni, ovvero: chi non è con noi è contro di noi, e deve essere zittito.

Scirocco

Dom, 15/12/2019 - 12:17

Qui chi fa male al nostro paese è questa pletora di vecchi pensionati quasi sicuramente tutti ex-statali in pensione da quando avevano 45 anni e di giovani nulla facenti che sono usciti direttamente dai centri sociali per andare in piazza a fare i pesci fuor d'acqua. Sono queste persone che stanno affondando il Paese!

Ritratto di Loudness

Loudness

Dom, 15/12/2019 - 12:25

In natura le sardine si muovono in branco, non hanno intelligenze singole, ma una intelligenza collettiva che permette loro (secondo loro) di difendersi dai predatori. Questo non avviene mai, in quanto i predatori aggrediscono il branco e lo distruggono, inoltre gli uccelli dall'alto, si piombano in picchiata e completano l'opera. Questi sono stati idioti anche nella scelta del nome.

Ritratto di massacrato

massacrato

Dom, 15/12/2019 - 12:27

Meno male che c'è IL GIORNALE (e altre poche testate), cara signora, altrimenti quante cose non si saprebbero! LA VERA DEMOCRAZIA E' DARE SPAZIO A TUTTI, non inculcare il pensiero unico e lobotomizzare i cittadini. Io i giornali li leggo un po' tutti e poi ne traggo le conclusioni. MENO MALE CHE C'E' ANCHE "IL GIORNALE".

maurizio-macold

Dom, 15/12/2019 - 12:32

Faccio osservare ai responsabili di questo giornale ed ai tanti forumisti schierati a prescindere contro le "sardine" che questo "movimento" non appartiene a nessun partito o movimento gia' esistente e che stabilire un contatto ed aprire un dialogo con le persone che vi si identificano e' segno di intelligenza e democrazia.

mzee3

Dom, 15/12/2019 - 12:37

Nooooooo!!! Il Giornale e Libero non devono stare zitti...DEVONO SOLO ESSERE CORRETTI E I GIORNALISTI DEVONO….DEVONO FARE I G I O R N A L I S T I e non essere il megafono di cafoni, villani arroganti. Adesso il capitone vuole mettersi la veste del premier buono...quello che riappacifica la nazione….falso!

Ritratto di massacrato

massacrato

Dom, 15/12/2019 - 12:38

Dopo il PSEUDOmartitrio di chi non la pensa come loro (inutile fare nomi), ormai siamo al delirio. IL GIORNALE è fin troppo democratico e resiste eroicamente a tutte le intimidazioni che subisce: pubblica i commenti di tutti (cosa che altri giornali non fanno), anche di coloro che vengono ad insultare e offendere. Il CDX ha sempre rispettato tutti, la violenza (anche quella psicologica) alberga altrove.

Ritratto di babbone

babbone

Dom, 15/12/2019 - 12:41

Perché costei conosce la democrazia.....

Triatec

Dom, 15/12/2019 - 12:41

Un movimento di giovani accompagnati da vecchie balene che si credono sardine con una strana idea sul significato di democrazia.

DRAGONI

Dom, 15/12/2019 - 12:48

STANNO FACENDO ILLAVORO SPORCO DEI CATTO COMUNISTI CHE IMGORGHETISIT NON SANNO E NO POSSONO PIU' FARE..

lorenzovan

Dom, 15/12/2019 - 12:57

Censurare mai..ma smetterla di mistificare la realta e dare informazioni...addomesticate..questo farebbe bene al giornalismo e alla democrazia

frapito

Dom, 15/12/2019 - 12:58

La loro stupidità non è misurabile. Pensano che Salvini respinga i "finti naufraghi" perché sono neri. Non hanno ancora capito la differenza tra ingresso Legale ed ILLEGALE, cioè senza alcun permesso e/o documento. Il concetto di legalità di confine sembra che gli sia totalmente sconosciuto. Parlano di ignoranza, ma non SANNO CHE IN QUALUNQUE NAZIONE del pianeta, per entrare occorre ALMENO un documento di riconoscimento. Povere sardine sott'odio telecomandato, e credono di essere libere!!! Senza contare che non hanno neanche capito che i "finti naufraghi" NON LI VUOLE NESSUNO! Poche, scarse, confuse idee prese in prestito dalla peggiore sinistra fallimentare. Più stupidi di così!!

agosvac

Dom, 15/12/2019 - 13:02

Se la sardina di cui si parla è quella nella foto, è abbastanza stagionata dal sapere leggere pertanto il consiglio è leggerla la Costituzione invece di parlarne senza neanche conoscerla. Poi bisognerebbe anche capire ciò che si legge e questo è più difficile!

lisanna

Dom, 15/12/2019 - 13:02

lasciamo alla sig,ra e alle sardine la repubblica, che e' un modello di informazione non parziale non faziosa assolutamente obiettiva.amen

istituto

Dom, 15/12/2019 - 13:51

Lo sai cara sardina perché fa male ( a voi di sinistra e del PD) il Giornale ? Perché il Giornale riporta tutte le porcate della Sinistra e degli extracomunitari vostri amatissimi amici con i quali volete sostituire il popolo italiano.

old_nickname

Dom, 15/12/2019 - 15:18

Ha ragione Sig. Arslan, la ragione per cui gli italiani hanno rifiutato (e insistono a rifiutare) l'ideologia comunista, che lei invece vorrebbe vedere applicata, è perchè, avendone assaggiato una bella fetta, conoscono bene il totalitarismo. "Il Giornale" viene pubblicato malgrado lei e i suoi compagni (inteso come "tovarish") ma se vuole vedere una bella sfilza di direttori nominati dal partito, si scorra la lista di quelli in rai, vedrà che non ha nemmeno tutti i torti... E, comunque, è ora di basta con 'ste storie di più di 80 anni fa. Per piacere, evolvete (un po' più in alto delle sardine nella catena alimentare, suvvia).

Arslan

Dom, 15/12/2019 - 16:40

old_nickname...mi farebbe piacere che mi accompagnasse nel processo evolutivo abbandonando quell'ingenuità (o finta ingenuità) con cui lei e i suoi compagni tacciate per "comunisti" tutti quelli che sono antifascisti o di sinistra. Mi fa altrettanto piacere la sua affermazione che gli italiani rigettino il comunismo come regime totalitario perchè ne hanno vissuto la controparte opposta che è stata il fascismo, ma che ne direbbe di farlo presente anche negli articoli su Casapound o Forza Nuova? Un minimo di coerenza...suvvia.

Ritratto di CiaodalBrasile

CiaodalBrasile

Dom, 15/12/2019 - 18:46

Solo immondizia. 50.000 esaltati non cambieranno quello che sarà la scomparsa dei comunisti,zecche e associati. Solo immondizia.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 15/12/2019 - 18:49

Mentre il Foglio, l'Unità, Avvenire, Repubblica fanno tanto bene alla democrazia Italiana. AH!AH!AH!AH!

buonaparte

Dom, 15/12/2019 - 19:27

LE SARDINE DA BRAVI STALINISTI VOGLIONO CHIUDERE LA BOCCA ALLE OPPOSIZIONI UN TEMPO LI Mandavano nei gulag ORA QUESTE SARDINE NON POSSONO MA LO FAREBBERO DA QUANTO ODIO HANNO VERSO GLI ALTRI CHE LA PENSANO IN MODO DIVERSO DA LORO.LORO VOGLIONO LA RAI IN PARTICOLARE LA 3 CHE TUTTO IL GIORNO LE SPONSORIZZA CON IN TESTA LA ANNUNZIATA E LA 7 .SUL PALCO CERA ANCHE L'ANPI CHE SONO I PARTIGIANI COMUNISTI CHE NON LOTTAVANO PER LA LIBERTà MA PER PORTARE L'ITALIA SOTTO STALIN NEL PATTO DI VARSAVIA. SE NON SIAMO FINITI NELL'EUROPA DELL'EST A PATIRE LA FAME LO DOBBIAMO AGLI AMERICANI ED è PER QUESTO CHE I COMUNISTI ITALIANI GLI HANNO SEMPRE ODIATI . QUESTA è STORIA .

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 15/12/2019 - 19:50

...è tanto che non sentiamo nulla di Soros e la su Open Society........magari, a breve, salterà fuori che lui ed i suoi degni compari di gioco delle tre tavolette, attraverso le vie della provvidenza, mette a disposizione biglietti di viaggio gratuiti con colazione al sacco(di Roma.....) e ricchi premi per i 150 eletti sardine DOC. Santori,,,,, se ci fate caso, nelle interviste, recita sempre le stesse frasi , come un disco rotto, ha sempre addosso lo stesso maglioncino fatto dalla zia e la sua improbabile pettinatura da centro sociale finto alternativo no TAV,sì reddito di cittadinanza. Ora che si sono piazzati sotto il cappello dell'ANPI ed autonominati partigiani del 2020 , converrebbe cominciare a tenerli d'occhio dato che anche gli anni di piombo sono nati quasi per scherzo, o sbaglio?Ma tanto si squaglieranno come le prime nevicate....

old_nickname

Lun, 16/12/2019 - 11:45

@Arslan 15/12/19 16:40 - Ma perdinci, lei parla di coerenza?! I suoi sodali danno del "fascista", "nazista", "ignorante", "disumano" a chiunque osi dissentire dalla vostra visione 2D del mondo (non parliamo a chi professa idee di destra) e lei si permette di mettere il broncio se qualcuno risponde con un "comunista" ?? E sarei io l'ingenuo. Cos'è lei, un sepolcro imbiancato? Guardi che la trave nell'occhio non deve esibirla come un trofeo, sa? C.P. o F.N. contano come il 2 di picche, esattamente come i centri sociali o le sardine: frange ineliminabili di nostalgici e sbandati che non influiscono se non marginalmente. Non devo far presente niente, io. Semmai attendere il giusto tempo affinchè si collochino da soli dove è giusto che stiano: tra i "reenactors" della Storia, come i rievocatori della battaglia di Solferino o di Waterloo. E-V-O-L-V-E-T-E (o soccombete; è già successo nel 1989, forse era distratto).