Spacciava droga in bicicletta: arrestato 33enne egiziano

Continuano i controlli da parte della polizia di stato finalizzati a fermare lo spaccio di sostanze stupefacenti per i quartieri della capitale

Un egiziano di 33 anni è stato arrestato durante alcuni controlli da parte della polizia di stato in via di Tor Cervara, con l'accusa di spaccio di droga, attività che portava avanti grazie all'ausilio della sua bicicletta. Nonostante abbia inizialmente tentato di fuggire, l'uomo è stato bloccato in via di Tor Sapienza. Perquisito, è stato trovato in possesso di 16 grammi di marijuana. Continuano i controlli da parte degli inquirenti finalizzati a fermare lo spaccio di sostanze stupefacenti presso i quartieri della capitale. Di recente a Roma risultano essere stati effettuati 10 arresti per spaccio e il sequestro di una somma totale pari a 16.880 euro.

Spacciava droga in bici: uomo di 33 anni finisce in manette, continuano i controlli della polizia di stato

Un egiziano di 33 anni è stato fermato e tratto in arresto dalla polizia di stato in via di Tor Cervara. L'uomo risultava essere uno spacciatore e per agevolare la sua attività e spostamento, era solito utilizzare una bici. Il pusher, nonostante abbia tentato una fuga, è stato infine feermato in via di Tor Sapienza. Il 33enne (la cui identità non è stata ancora resa nota) è stato perquisito dagli agenti, che lo hanno trovato in possesso di 16 grammi di marijuana. Purtroppo, l'episodio in questione non risulta essere isolato.

Un giovane ragazzo gambiano, trovato in possesso di diverse dosi di marijuana in via Giovanni Giolitti, ha aggredito uno degli agenti che lo stavano perquisendo, procurandogli un leggero trauma cranico giudicato guaribile in 5 giorni. Il giovane dovrà rispondere di vari reati, tra cui quello di resistenza a pubblico ufficiale. Il ragazzo (la cui identità è al momento sconosciuta) è stato infine arrestato dai poliziotti del commissariato Esquilino e Viminale.

Si segnala inoltre dagli ultimi controlli effettuati dalla polizia di stato, che in via di Val Melaina gli agenti del reparto volanti, nel corso di un pattugliamento ordinario, hanno fermato un uomo di 35 anni di nazionalità italiana e residente a Roma. Addosso gli sono state trovate diverse dosi di hashish cocaina, di conseguenza è stato tratto in arresto. Sempre in via Giolitti è stato arrestato anche un 20enne egiziano, in possesso di svariate dosi di hashish.

A Colle Oppio risulta essere stato fermato all'interno del parco un 33enne originario del Mali. L'uomo è stato sorpreso dagli agenti del commissariato mentre cedeva un piccolo involucro in cambio di una banconota di 20 euro. Perquisito è stato trovato in possesso di di 240 euro in contanti: tutte banconote di piccolo taglio. Il "cliente" è stato invece sanzionato amministrativamente.

Segui già la pagina di Roma de ilGiornale.it?