Ora è rischio focolaio nel palazzo "bomba" dei migranti: sedici positivi al coronavirus

Il palazzo occupato alla periferia Est della Capitale, dove vivono circa 600 migranti, è presidiato da Esercito e Protezione civile. Salgono a sedici i casi di positività al coronavirus tra gli stranieri che vivono all'interno dell'edificio

La più grande occupazione romana di richiedenti asilo da giorni è presidiata dall’Esercito. Davanti al palazzo di via Attilio Cavaglieri, alla Romanina, che ospita oltre 600 richiedenti asilo ieri la Protezione civile ha montato una tenda per il triage dove fino a qualche giorno fa erano ammassate montagne di rifiuti. L’ex sede della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Tor Vergata, occupata dal 2006, da due giorni è sorvegliata speciale dopo che una coppia di sudanesi, poi risultati entrambi negativi, aveva mostrato i sintomi del coronavirus.

Sugli occupanti sono stati fatti tamponi a tappeto. E poco fa la Regione Lazio ha comunicato che sedici persone sono risultate positive ai test. I contagiati sono stati allontanati dal plesso e sono stati posti in regime di isolamento in strutture dedicate. L’obiettivo delle autorità è quello di evitare che la cittadella dei migranti, dove vivono anche decine di bambini ed anziani, si trasformi in un pericoloso focolaio. Ma ora il rischio si fa davvero concreto, considerando il sovraffollamento della struttura e i servizi igienici in comune, che vengono utilizzati da decine di persone. Osservare le regole di distanziamento sociale che servono a contenere il contagio, insomma, è praticamente impossibile.

La zona è stata prontamente isolata, con il blocco degli accessi e delle uscite. Una misura che sembra essere stata accolta di buon grado, finora, dagli stessi occupanti. Ad assicurare la sicurezza ci sono i militari, mentre la Regione e la Asl competente si stanno occupando di indagare per capire come abbia fatto il virus ad entrare nel palazzo dei "dublinanti". Per ora, secondo il Corriere della Sera, sembra che gli spostamenti dei migranti siano stati limitati. Nella zona della Romanina, infatti, non si registrano altri casi, oltre quelli circoscritti nell’occupazione.

Il Comune di Roma ieri ha consegnato oltre 150 pacchi alimentari alle persone in isolamento. A consegnare i pasti ci sono anche i volontari di diverse associazioni. La scorsa settimana anche l’elemosiniere del Papa, il cardinale Konrad Krajewsky, aveva visitato il palazzo occupato per distribuire disinfettanti, guanti, mascherine, gel igienizzanti, candeggina, saponi e asciugamani agli ospiti. A garantire assistenza ora c’è anche un presidio h24 degli uomini della protezione civile e i volontari dell'associazione Cittadini del Mondo, anche se le condizioni igieniche all’interno della struttura restano preoccupanti.

Al momento, però, nessuno vuole sentir parlare di sgombero. Un’opzione, questa, che viene presa in considerazione soltanto come estrema ratio, nel caso in cui il numero di contagiati e dei ricoverati dovesse aumentare nelle prossime ore, man mano che arriveranno i risultati dei test. L’eventualità di liberare l’edificio, che già figurava nella lista di quelli che dovevano essere sgomberati a partire da questa primavera, per ora non è contemplata, quindi, per "motivi di sicurezza sanitaria".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

oracolodidelfo

Gio, 09/04/2020 - 12:32

Quanti ce ne sono di positivi che scorrazzano liberamente in tutta Italia, specialmente la Nord? Fossero rimasti nei loro Paesi avrebbero conservato la salute. Fatti ammalare in Italia dall'inqualificabile filiera del commercio di carne umana. Informate la Linardi. Forse sfuggirete alla Giustizia umana ma non a quella Divina. Farabutti!

TitoPullo

Gio, 09/04/2020 - 12:32

Avanti cosi'.....accogliete.....accogliete!!Oltre al Corona virus c'é anche un virus di idiozia mista a malafede che ha pervaso e pervade tutto il "sinistrume" nostrano!!Francamente non saprei dire quale sia il piu' pericoloso!!

oracolodidelfo

Gio, 09/04/2020 - 12:35

Adesso quale sgombero? Per portarli dove? Il selam palace deve essere blindato e nessuno deve uscire da lì. Prima di tutto per la loro salute e per evitare che il morbo si diffonda. Verrà la Giustizia divina per coloro che hanno lucrato sul commercio di carne umana!

trasparente

Gio, 09/04/2020 - 13:46

Positivi e nessun morto? hanno gli anticorpi?

machimo

Gio, 09/04/2020 - 19:44

Occupato dal 2006 senza consequenze? La repubblica delle banane. Vergogna

maurizio50

Ven, 10/04/2020 - 10:53

Distribuiteli: metà in Vaticano e metà nella sede del PD. Sarà la rinascita dell'Italia!!!

DRAGONI

Ven, 10/04/2020 - 10:56

ARRIVERANNO I "RINFORZI "DI CLANDESTINI ,CHE NEL FRATTEMPO CONTINUANO A SBARCARE A MO' DEI MARINSES, A LIBERARLI?

Royfree

Ven, 10/04/2020 - 11:23

2+2 fa sempre 4. Risorse tolte ai nostri malati per dedicarle a gente che non dovrebbe essere qui, che non li abbiamo invitati e che non conosciamo. Quanti dei nostri moriranno che si sarebbero potuto salvare? Chi ha permesso tutto questo è responsabile.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 10/04/2020 - 11:27

....tamponi,...mascherine,...spese mediche,...spese di tutti i generi,...disagio ambientale garantito,...spese carcerarie,...spese legali,....A che serve tutto ciò?.....Alla massa di "Italiani" che a Marzo 2018 ha votato perchè questo "governo" si materializzasse?...al 27% di "Chissenefrega" non votanti?

mare_vostrum

Ven, 10/04/2020 - 11:28

Avanti c'è posto

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 10/04/2020 - 12:47

chiamate la Ong tedesca e riportateli in Libia.

aldoroma

Ven, 10/04/2020 - 13:38

Tutti a casa dei buonisti....dovete portarli... Tutti da loro

Anticomunista75

Ven, 10/04/2020 - 13:47

16 i "positivi"...vedendo come si comportano questi, che se ne fregano delle imposizioni che valgono solo per noi italiani, ho il sospetto che siano molti, molti di più. E adesso, con una situazione sanitaria al collasso, dovremo pure pagargli le cure...al posto di quelle che spetterebbero agli italiani che versano sangue e sudore per contribuire al mantenimento del sistema sanitario italiano. Questo non è intollerabile?

istituto

Ven, 10/04/2020 - 13:52

Ultimo positivo in ordine di tempo un ragazzo egiziano di 15 anni ....arrivato pochi giorni fa ed ospite a Pozzallo. Non è una barzelletta ma la tragica realtà di un governo che fa entrare chiunque e capace di tutto....

ziobeppe1951

Ven, 10/04/2020 - 14:11

La sinistra ha sempre nascosto i contagiati...da quando c’è la protezione civile e l’esercito..la musica cambia

toni175

Ven, 10/04/2020 - 14:23

Adesso che inizieranno ad andare in terapia intensiva al posto degli ITALIANI, allora vorrei sentire il parere di questi finti buonisti.

toni175

Ven, 10/04/2020 - 14:31

Per sapere se sono contagiati avranno fatto sicuramente il tampone, come del resto non lo riescono a fare tanti ITALIANI, verooooo?