La Russa: "La Moratti ha il diritto e il dovere di governare dieci anni"

Il ministro della Difesa e coordinatore del Pdl: "Non le serve un'incoranazione. Io ho un
giudizio entremamente positivo sui primi cinque anni della giunta Moratti. È giusto che, come è successo
per chi è venuto prima di lei, possa usufruire del tempo previsto che arriva a dieci anni"

Il sindaco di Milano, Letizia Moratti, ha il "dovere e il diritto" di amministrare la città per dieci anni. Così il ministro della Difesa,  e coordinatore del Pdl, Ignazio La Russa, si è espresso sulla ricandidatura dell’attuale primo cittadino di Milano alle prossime elezioni amministrative di primavera. "La Moratti - ha detto - è già sindaco e non abbiamo bisogno di annunciarlo. Chi è sindaco per i primi cinque anni ha il dovere e il diritto di poter farsi giudicare per l’arco dei dieci anni che è quello che la legge prevede".

Il ministro La Russa ha quindi poi espresso il proprio personale giudizio su quanto fatto dal sindaco di Milano: "Io - ha fatto notare durante la presentazione della festa del Pdl che si terrà a Milano dal 25 settembre al 3 ottobre - ho un giudizio entremamente positivo sui primi cinque anni della giunta Moratti. È giusto - ha concluso - che, come è successo per chi è venuto prima di lei, possa usufruire del tempo previsto che arriva a dieci anni".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.