Sangalli: "Proporremo la detassazione delle tredicesime" 

La Confcommercio lunedì arriverà a Palazzo Chigi per un incontro con sindacati e governo con molte idee: fra queste, quella della detassazione della Tredicesima. Lo ha spiegato Carlo Sangalli, presidente dei commercianti

Sangalli: "Proporremo la detassazione delle tredicesime" 

Milano - La Confcommercio lunedì arriverà a Palazzo Chigi per un incontro con sindacati e governo con molte idee: fra queste, quella della detassazione della Tredicesima. Lo ha spiegato Carlo Sangalli, presidente dell’Associazione, dicendo che "presenteremo un’idea che avevamo già presentato l’anno scorso: quella di detassare le tredicesime". Oltre a questo provvedimento, la Confcommercio chiederà "il mantenimento e nuove risorse per gli ammortizzatori sociali e più liquidità per le imprese, favorendo il credito e accelerando i pagamenti dei crediti che le aziende vantano nei confronti della Pubblica Amministrazione".

"Dal Governo c'è la volontà" Rispondendo ai giornalisti che chiedevano se fosse fiducioso per il reperimento delle risorse per questi provvedimenti, Sangalli ha risposto che "pare che da parte del Governo ci sia la volontà di diminuire la spesa pubblica, che va verso il ritrovamento di risorse". Per la Confcommercio sarà necessaria "un’attenzione all’economia dei servizi e alla grande realtà delle Piccole e medie imprese", perchè "nonostante il peggio sia passato, bisogna sostenere domande e consumi" e "stare attenti alla coda della crisi e alla necessità di avere per il 2010 una crescita più robusta di quanto dicano le previsioni attuali".

Commenti