Le sette spade tagliano il nastro del Festival

Le sette spade tagliano il nastro del Festival

Una cerimonia sobria ed elegante pilotata da una radiosa Ines Sastre ha aperto la 62ª Mostra del Cinema di Venezia. Prima del film inaugurale, Seven Swords di Tsui Hark, il presidente della Biennale Davide Croff ha sottolineato la necessità di «difendere il cinema europeo». Quasi con velata allusione al recente discorso del presidente del Senato Marcello Pera, il direttore della Mostra Marco Müller ha invece ribadito la vitalità del cinema «meticciato». Nell’anteprima alla stampa applaudito Good night and good luck di George Clooney.

Commenti