Slitta all’autunno il passaggio in digitale

Scatterà solo tra settembre e ottobre il primo switch off (cioè il passaggio definitivo alla tv digitale terrestre) del 2010. Riguarderà Lombardia e Piemonte orientale. Poi toccherà a Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Liguria che chiuderà la fila tra la fine di novembre e il 20 dicembre. Lo switch over, cioè il passaggio di Raidue e Retequattro alla nuova tecnologia, nella macro-aerea che comprende Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna è previsto invece per il 18 maggio. Il calendario con le tappe del 2010 è stato fissato ieri nel corso della riunione del Cnid, il Comitato nazionale Italia digitale che ha accolto la proposta del viceministro alle Comunicazioni Paolo Romani. Si conferma dunque uno slittamento delle date previste originariamente (in Lombardia e Piemonte orientale il passaggio era stato fissato nel primo semestre dell’anno), con ogni probabilità per evitare concomitanze con le Regionali di marzo e con i Mondiali del Sudafrica di giugno. A fine 2010 il 70% della popolazione italiana avrà accesso alla tv digitale.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.