Alena Seredova e le cicatrici che le ha lasciato Gigi Buffon: "Perché rinnegare il passato?"

In una nuova intervista concessa a Verissimo, Alena Seredova è tornata a parlare della sua sofferta separazione da Gigi Buffon

Questo sabato, in data 8 febbraio, è stata trasmessa la nuova puntata di Verissimo, il talk-show condotto da Silvia Toffanin su Canale 5. E il nuovo appuntamento-tv in questione ha visto Alena Seredova presentarsi in qualità di ospite in studio, per rilasciare un'intervista esclusiva. In apertura del suo intervento televisivo, la showgirl originaria di Praga e classe 1978 ha dichiarato di essere al sesto mese di gravidanza e che la nascita del terzo figlio è prevista nei primi giorni di giugno 2020: "Non mi voleva più nessuno, mamma mi diceva 'chi ti piglia a quest'età con dei bambini?!?'. E invece l'ho incontrato, non avrei mai detto che sarei diventata mamma a 42 anni, pensavo di non farlo. Adesso sono una mamma convinta di diventarlo". La modella ceca ha di recente ottenuto la cittadinanza italiana ed è apparsa dalla Toffanin in uno stato di grazia con il pancione in bella vista, mentre annunciava di essere in attesa del figlio concepito insieme all'attuale compagno, Alessandro Nasi. Cugino di John e Lapo Elkann, l'imprenditore Nasi è riuscito ad instaurare un ottimo rapporto con David Lee e Louis Thomas, i figli che la Seredova ha avuto dall'unione con il portiere storico della Juventus da cui ha divorziato, Gigi Buffon.

In occasione dell'intervista concessa dalla modella, la conduttrice di Verissimo ha incalzato quest'ultima proprio sul rapporto maturato con Buffon. “Lui è tornato a Torino…”, ha dichiarato, alludendo al ritorno del portiere alla Juventus, dopo aver lavorato un anno per il Paris Saint Germain, a Parigi. E la Seredova ha prontamente ribattuto alla conduttrice, sul conto dell'ex storico, dichiarando:”Sì, è tornato ma non a casa nostra”.

Dal suo canto, la Toffanin ha, quindi, sottolineato ai telespettatori di Canale 5 che l'ospite in studio fosse contraria all'idea di avere una famiglia allargata con Buffon. “Sarò strana ma per me, veramente, non è naturale vedere tutti beati -ha aggiunto l'intervistata, facendo, così, eco alla timoniera di Verissimo-. O forse è naturale se nessuno è stato ferito in quel gruppo di famiglia allargata. Ma se qualcuno viene lasciato lì nel momento in cui il cuore ancora batte… Sì, alcuni la chiamano famiglia allargata, io la chiamo: due meravigliose famiglie separate”.

Le cicatrici di Alena Seredova

Confidandosi con la Toffanin sul conto di Buffon, Alena ha, inoltre, fatto sapere di avere delle "cicatrici" per via della sua separazione dal portiere: “La cicatrice c’è sempre. Non fa più male ma c’è. Non posso far finta di niente. Ma penso a tutti capiti. Mi vengono ricordi e racconti, in cui quella persona c’è. Non si dice, di solito, ma perché devo rinnegare il passato?”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.