Il concerto Antonacci-Pausini scatena la bufera

Lo stadio San Nicola gremito di gente e una performance di alto livello, tanti fan però hanno lamentato disservizi e scarsa organizzazione

Il concerto di Laura Pausini e Biagio Antonacci è stato uno degli eventi più attesi e importanti a Bari, all'interno dello stadio cittadino. La performance non ha deluso i fan, tutti molto entusiasti per lo spettacolo, ma sui social in molti si sono lamentati dell'organizzazione dell'evento.

Concerto Pausini-Antonacci: lamentele sull'organizzazione dell'evento

Le lamentele si sono fatte sentire anche sulla fanpage del quotidiano locale BariToday e spaziavano dal caos per i parcheggi, viabilità alle pessime condizioni dello stadio e dei servizi igienici. Alcuni hanno anche lamentato problemi legati all'audio, anche se poi sono stati risolti qualche minuto dopo l'inizio del concerto.

Una ragazza ha raccontato: "Spettacolo bellissimo, ma caos e disorganizzazione. Sono entrata con precedenza in quanto incinta a 7 mesi. Lo stadio era ancora vuoto in tribuna e ne ho approfittato per andare al bagno... il bagno era a dir poco in pessimo stato, feci da per tutto e urine idem non c'era un cestino dell'immondizia per non parlare dei ragni e ragnatele... un film horror“. Le cattive sorprese per la ragazza, poi, non sono finite: "Una volta arrivata in tribuna accompagnata da marito e zii, questi ultimi si ritrovano con il posto numerato senza seduta per il valore di 69euro! Uno schifo di organizzazione per fortuna Laura e Biagio hanno spaccato ma un servizio pessimo!".

Altri utenti si sono invece lamentati della mancanza della vigilanza: "Non un vigile, né poliziotto...coda di un'ora e mezza". Qualcun altro ha parlato di una rissa verso le 21:30 per poter accedere gratis al parco, il tutto senza che le forze dell'ordine intervenissero.

Insomma, bello spettacolo ma dal gusto amaro.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.