Ballando con le stelle previene il coronavirus: "I ballerini non potranno toccarsi"

Secondo le ultime anticipazioni tv, il regolamento della nuova edizione di Ballando con le stelle in arrivo è stato radicalmente stravolto per via dell'emergenza coronavirus

Mancano, ormai, pochi giorni al via ufficiale alla nuova edizione di Ballando con le stelle. Che, salvo cambiamenti del palinsesto di Rai 1, riaprirà i battenti il prossimo 28 marzo. Nelle ultime ore, il noto dance-show condotto da Milly Carlucci con la collaborazione speciale di Paolo Belli ha fatto parlare molto di sé, per via di un'indiscrezione lanciata dal portale-web d'informazione Tpi. Secondo cui, a differenza di quanto stabilito per le edizioni precedenti, Alessandra Tripoli a quanto pare non prenderà parte al programma. Questo perché la ballerina professionista veterana di Ballando, nata a Palermo, è recentemente tornata in Italia da un viaggio intrapreso per Honk Kong. E per misure di prevenzione del Coronavirus, adottate dalla produzione del format, la maestra di danza è stata estromessa dal cast ufficiale del programma.

Alessandra prendeva per la prima volta parte al dance-show di Rai 1 nel 2014. E lo scorso anno era riuscita a conquistarsi i cuori dei telespettatori, ballando in coppia con l'attore Ettore Bassi. Ma non è solo per via dell'indiscrezione in questione, che ora Ballando con le stelle è al centro dell'attenzione mediatica. La conduttrice Carlucci, ben consapevole dell'emergenza sanitaria che sta mettendo in ginocchio il Belpaese, ha stravolto il regolamento del suo dance-show. E lo ha fatto al fine di prevenire l'insorgenza di nuovi contagi da Coronavirus.

A rivelarlo, è stato il blogger Davide Maggio. Che ha reso note delle nuove indiscrezioni sul dance-show in arrivo. Secondo cui, i ballerini professionisti e i concorrenti, così come i giurati, sono stati convocati tutti a Roma e messi al sicuro da ogni probabilità di poter contrarre il patogeno. Tranne Selvaggia Lucarelli, blogger e opinionista, che ha scelto di restare a Milano. E, pertanto, non apparirà nello studio della trasmissione, bensì darà i suoi giudizi mediante dei collegamenti tv.

La nota fonte ha fatto sapere, inoltre, che il meccanismo di gioco del dance-show è radicalmente cambiato. In ottemperanza a quanto previsto dalle disposizioni preventive stabilite dal governo per fronteggiare l'emergenza Covid-19, i ballerini-concorrenti non potranno mai toccarsi durante le coreografie esibite in ogni puntata. Ma, dovranno stare alla dovuta distanza interpersonale tra loro di almeno un metro, "il cui spazio verrà delimitato e indicato da un cerchio visibile al centro dello studio". E a differenza di come accadeva in passato, sono previste ben due "sale delle stelle" a Ballando, dove i ballerini professionisti e concorrenti sosteranno divisi in due gruppi durante la diretta del format, al fine di evitare assembramenti.

A margine delle ultime anticipazioni riportate su Ballando, non sono mancati i commenti del web."Praticamente avremo 13 coppie che balleranno come Suor Cristina l'anno scorso? Meglio non fare il programma a questo punto", ha scritto qualcuno. "Che cosa senza senso fatta così -ha commentato, poi, un altro utente critico-. Comunque con la chiusura di qualsiasi palestra, credo che si possa estendere anche agli allenamenti di Ballando e potrebbe saltare anche per quello. Lo facessero in autunno e basta, dai".

I nuovi concorrenti del dance-show di Rai 1, ad oggi anticipati in rete, sono: Barbara Bouchet, Rosalinda Celentano, Vittoria Schisano, Gilles Rocca, Costantino della Gherardesca, Daniele Scardina, Antonio Mara Catalani.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Redfrank

Mar, 10/03/2020 - 13:48

ma bloccate questa insulsa sceneggiata..........

Libero 38

Mar, 10/03/2020 - 14:15

Solo in un' italia infettata se ne vedono e se ne sentono di tutti colori.Non capisco il perche' una pagliacciata come ballando con le stelle dovrebbe essere fatta e trasmessa,mentre altri show cancellati.

caren

Mar, 10/03/2020 - 19:30

Quando è tempo di Sanremo o di Ballando con le stelle, non c'è virus che tenga.