Belen Rodriguez a Sanremo 2020? La scelta di Amadeus: "Voglio un Festival di sorprese"

L'ex conduttore di Stasera tutto è possibile, Amadeus, ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista dell'inizio del Festival di Sanremo 2020

Belen Rodriguez a Sanremo 2020? La scelta di Amadeus: "Voglio un Festival di sorprese"

Dopo le edizioni consecutive 2011 e 2012 del Festival di Sanremo, che hanno visto protagonista Belen Rodriguez, è stata smentita ogni voce che vedrebbe la showgirl argentina in procinto di partecipare all'edizione 2020 del Festival della canzone italiana. A rispondere al rumor incessante su un possibile ritorno della ritrovata moglie di Stefano De Martino a Sanremo è stato il conduttore dell'attesa kermesse musicale, Amadeus.

In un'intervista concessa a Il Messaggero, il neo conduttore di Sanremo, subentrato al timone della gara delle canzoni italiane al posto di Claudio Baglioni, ha rilasciato delle importanti dichiarazioni. "Esclude ritorni, per esempio di Belén?" ha domandato il cronista e l'intervistato ha dichiarato: "Direi di sì. Voglio un Festival imprevedibile. Pieno di sorprese". Il Festival condotto da Amadeus, il quale ha fatto sapere che non disdegnerebbe la presenza di Monica Bellucci e/o Chiara Ferragni a Sanremo 2020, si preannuncia dunque una gara all'insegna dei colpi di scena.

Amadeus e la 70° edizione di Sanremo

Nel corso della sua ultima intervista, Amadeus ha fornito alcune anticipazioni sulla 70° edizione del Festival di Sanremo in arrivo. Nello specifico, il nuovo direttore artistico di Sanremo ha fatto sapere che non ci sarà il Dopofestival: "No. Mi piaceva tanti anni fa, poi mi sono sempre addormentato. Fiorello l’ha trasformato in L’altro Festival per Raiplay, su cui ho deciso di far passare in diretta anche l’incontro giornaliero con la stampa di dirigenti e artisti Rai". Poi si passa a parlare dei Giovani, una categoria quest'ultima che sarà ben distinta e separata da quella dei Big nella gara di Sanremo 2020. "Perché, dopo il trionfo di Mahmood con “Soldi”, ha deciso di riproporre la categoria Giovani, escludendoli così dalla vittoria?", ha chiesto all'intervistato la note fonte. "Credo nella tradizione e nei giovani, che secondo me devono fare un percorso lungo e non giocarsi tutto in una notte -sottolinea Amadeus-. E poi non mi sembra corretto nei confronti dei 20 Big fare in modo che qualcuno senza una storia consolidata possa scavalcarli. Io di sicuro da lunedì prossimo farò sentire le canzoni dei venti giovani ovunque, anche sul palco dello show di Capodanno su Rai1. Più visibilità riesco a dare loro, più sono contento".

Segui già la pagina di gossip de Il Giornale?

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento