Boomdabash: "Sul palco le fan ci tirano indumenti intimi"

Piccola analogia tra Vasco Rossi e il gruppo del momento con “Mambo Salentino”. Un grande successo estivo con la collaborazione di Alessandra Amoroso. Eppure il brano rischiava di non uscire

Boomdabash: "Sul palco le fan ci tirano indumenti intimi"

I Boomdabash dopo il successo estivo dello scorso anno con “Non ti dico no” assieme a Loredana Bertè, tentano il colpaccio anche per il 2019. Infatti “Mambo Salentino”, in duetto con Alessandra Amoroso, piano piano si fa spazio tra le hit estive, tallonato da “Jambo” di Tagaki & Ketra e Giusy Ferreri. Un durissimo testa a testa che però non preoccupa i diretti interessati, anche perché Ketra è uno dei componenti del gruppo nonché autore e produttore di “Jambo”. Un divertente conflitto di interessi che denota come sia tra i produttori più prolifici e di successo in Italia.

Eppure “Mambo Salentino” rischiava di slittare e di non uscire in estate. “Fino all'ultimo non eravamo sicuri se far ascoltare Mambo o aspettare, - svela la band al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni - perché il successo di Per un milione era ancora forte dopo cinque mesi Insomma ci siamo presi un rischio ma amiamo rischiare (…) Un brano di due minuti e mezzo proprio per la sua brevità fa venire voglia di ascoltarlo di nuovo”.

Un'estate a girare in lungo e in largo la Penisola per proporre tutte le hit della loro carriera. Ma c'è chi si è spinto un po' troppo in là. “Proprio al Nord ci è successa una cosa che di solito succede solo a Vasco.... - dicono i Boomdabash - Ovvero il lancio di abbigliamento intimo sul palco. Una ragazza si è tatuata da poco il titolo di una nostra canzone I fan lo fanno per tanti, ma lei se l'è tatuato sul volto”. Insomma tutti pazzi per i Boomdabash e il loro “Mambo Salentino” che rischia di aggiudicarsi il Premio Tormentone dell'anno di RTL 102.5 – Power Hits Estate, che si terrà all'Arena di Verona il 9 settembre.

Segui già la nuova pagina pop de ilGiornale.it?

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento