Chi è davvero Amadeus. ​Cosa rivela la sua grafia

Sa esprimersi con classe e fascino, dimostrando un certo distacco emotivo che gli conferisce tatto, piacevolezza e credibilità

Chi è davvero Amadeus. ​Cosa rivela la sua grafia

Dalla firma di Amadeus si coglie una prima lettera “A” esageratamente rappresentata, segnale di una paternità ancora molto presente oppure, al contrario, assente. Ciò nonostante, egli possiede una struttura capace di creare spirito di gruppo e di vivere ogni cosa con entusiasmo, tipico della sua natura estroversa (grafia tonda e lettere iniziali grandi). Giovale nell’incontro con le persone, dimostra un carattere adattivo e capace di mettere a proprio agio l’interlocutore. Inoltre, Amadeus sa tenere le debite distanze tra pubblico e privato, con un comportamento che adotta soprattutto nella vita professionale, dove sa gestire le cose con dovuta maestria, controllando e investendo al meglio la sua energia vitale, anche con punte di aggressività (vedi spigoli sulla “A” maiuscola e prolungamenti dei trattini delle “t”), peraltro utilizzandola in modo produttivo.

Sa esprimersi con classe e fascino, dimostrando un certo distacco emotivo che gli conferisce tatto, piacevolezza e credibilità. Sa quindi, laddove fosse necessario, tenere le debite distanze (vedi riccio orizzontale prolungato a fin parola “simpatia”). Amante dell’armonia e dotato di gusto estetico (vedi gesto grafico sciolto ed elegante), Amadeus ama anche distinguersi e dare sempre un tocco personale a tutto ciò che intraprende. Essenziale e riservato nella vita privata, ama vivere i propri sentimenti con discrezione e, perché no, con una punta di gelosia. (Qui la grafia di Amadeus)

Commenti