Chi vuol essere milionario? ha un nuovo campione: "Ora forse tornerò in Europa"

Enrico Remigio è il nuovo campione di Chi vuol essere milionario?, il terzo nella storia a ricevere l'assegno di un milione di euro dalle mani dello zio Gerry. Ora può tornare in Europa e lasciare l'Asia, dove vive da tanti anni

Chi vuol essere milionario? è uno dei quiz show storici della nostra televisione. Messo in pausa per qualche anno, è tornato lo scorso anno con alcune puntate evento e, visto il successo, è stato riproposto anche in questa nuova stagione invernale. Gerry Scotti è il padrone di casa perfetto. Mite, ironico e con un cuore grande così, tanto da commuoversi quando ha firmato l'assegno per un milione di euro.

È successo durante la puntata andata in onda ieri, quando Enrico Remigio è arrivato con coraggio e con grande bravura in cima alla scala del milione, rispondendo in modo corretto a tutte e quindici le domande previste dal gioco. Nella storia del programma di Canale5, andato in onda per la prima volta nel 2000, lui è solo il terzo concorrente di Chi vuol essere milionario? capace di sbancare il jackpot e di mettere in tasca l'assegno da un milione di euro. "Che cosa lasciò scritto sul suolo lunare Gene Cernan, l'ultimo uomo che mise piede sulla Luna?", questa la domanda che è valsa il premio a Enrico Remigio. Quasi impossibile conoscere la risposta esatta, a meno che non si sia esperti o appassionati di allunaggi e astronomia. Nemmeno il concorrente conosceva la risposta: ha ragionato, ha usato la logica, ha dato la risposta che, secondo lui, poteva essere quella più realistica e ha vinto.

"La prima sensazione è stata quella di incredulità; quando giochi certo che speri di vincere, ma sai che è praticamente impossibile", ha detto Enrico Remigio al Corriere della Sera dopo la vittoria a Chi vuol essere milionario? Avrebbe potuto mettere in tasca l'assegno da 300mila euro e fermarsi, come gli aveva proposto Gerry Scotti ma lui ha deciso di tentare la Dea fortuna e di osare. Sentiva che la ruota stava girando nel verso giusto e ha voluto cogliere l'attimo. Se avesse sbagliato l'ultima domanda gli sarebbe rimasto solo l'assegno da 70mila euro. Certo, non briciole, ma comunque un'inezia in confronto al milione a cui puntava. "Il pensiero di non averci provato mi avrebbe perseguitato", ha dichiarato il giovane pescarese, nato 30 anni fa a Popoli ma residente a Singapore, dove lavora come responsabile vendite di un'azienda motociclistica.

Vivendo all'estero non segue la televisione italiana ma è figlio di quella generazione che si sfidava prima di cena con le domande del caro Gerry e che ha sempre sognato di sedersi su quegli sgabelli davanti a lui. Per questo motivo ha preso diversi aerei (a sue spese) da Singapore e ha prima fatto i provini in Italia e poi è volato a Varsavia, dove Mediaset registra le puntate di Chi vuol essere milionario? Enrico Remigio è un ragazzo assennato e con i piedi per terra, che conosce il valore del denaro e vive, come molti altri giovani della sua generazione, l'incertezza del futuro. "Non ho spese immediate da affrontare, non c'è un sogno da realizzare. È un cuscinetto che mi dà la possibilità di ricominciare dove voglio, magari tornare in Europa; insomma, è un'ottima base su cui fare affidamento", ha affermato dopo la vittoria, ammettendo che probabilmente la prima spesa che farà sarà per un anello per Lauren, ragazza francese di 33 anni che vive a Bangkok, con la quale è fidanzato da 5 anni.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ulio1974

Gio, 30/01/2020 - 14:41

bene, tutto bello, ma cosa lasciò scritto sul suolo lunare Gene Cernan, l'ultimo uomo che mise piede sulla Luna??!!?!?

Trinky

Gio, 30/01/2020 - 14:42

Quanto tempo era che un concorrente era arrivato al milione? Ecco, spiegato tutto........