Chloe Sanderson, la sexy moglie di Santon: ecco il profilo della bella inglese

Chloe Sanderson è la sexy moglie di Davide Santon, difensore della Roma. La ragazza inglese è spesso scesa in campo per difendere il marito dalle critiche dei tifosi dell'Inter

Chloe Sanderson, la sexy moglie di Santon: ecco il profilo della bella inglese

Davide Santon sta vivendo una terza giovinezza alla Roma di Eusebio Di Francesco: l'ex canterano dell'Inter, infatti, dopo aver esordito giovanissimo con i nerazzurri è passato al Newcastle in Premier League. I nerazzurri nel 2015 l'hanno poi riportato in Italia salvo poi cederlo a titolo definitivo in estate ai giallorossi, insieme al giovanissimo Nicolò Zaniolo e a 24 milioni di euro per il cartellino di Radja Nainggolan. Nella sua esperienza in Inghilterra, Santon ha anche trovato l'amore: la bella 24enne Chloe Sanderson, conosciuta nel 2012 e dalla quale ha avuto una figlia, Sienna di cinque anni e mezzo, nata nel luglio del 2013. La moglie di Santon non è una donna che ama apparire ma durante l'esperienza all'Inter ha preso più volte parola sui social network per difendere il marito spesso preso di mira da tanti tifosi nerazzurri e haters in generale.

Nella passata stagione, infatti, Santon fu artefice della sconfitta dell'Inter contro l'Udinese con Chloe che aveva tuonato su Instagram: "Io mi chiedo soltanto perché, esaltare un ragazzo per essere ritornato in forma e dopo un errore (se poi così si può chiamare perché io non ho visto errori ma solo sfortuna) rispedirlo tra mille dubbi e incertezze e cercare di sminuire un lavoro di mesi. Qui la colpa è di tutti quelli che dicono di amare il calcio ma in realtà non lo amano, di tutti gli pseudo tifosi e dei giornalisti che pur di fare qualche articolo rispedirebbero un giocatore nel limbo da cui è appena uscito".

La Sanderson ha poi continuato: "Un errore, un po’ di sfortuna, ci possono sempre stare. In questi momenti, è soprattutto in questi momenti che bisogna gridare forte il nome del proprio idolo o della propria squadra. Le critiche non servono in questi casi, anzi sono proprio inutili. Per uno che ha dimostrato attaccamento alla maglia in questi ultimi anni tormentati, dovrebbe essere il minimo concedergli un errore dopo una serie di partite positive. Forza Inter e forza Santon e ai giocatori come lui". Santon si esibì poi in un altro errore contro l'Atalanta che costò un punto ai nerazzzurri: "Per tutti i nerazzurri. Dispiace molto per il risultato di questa partita. Davide sta cercando di dare il possibile e in questo momento non è facile. Ha pagato un eccesso di foga agonistica per provare a difendere in occasione di un rigore e si scusa dell’errore. Ama la sua squadra e punta a riprendersi al più presto!"

Commenti