"Ci siamo organizzati senza di lui". Caos a Propaganda live per l’assenza di Mirko Matteucci

Ci sono molte questioni insolute a Propaganda Live per l'assenza di Mirko Matteucci, il quale per ora sembra non essere intenzionato a tornare su La 7

"Ci siamo organizzati senza di lui". Caos a Propaganda live per l’assenza di Mirko Matteucci

Il celebre Mirko Matteucci, in arte Missuori 4, è stato uno dei volti più apprezzati di Propaganda Live. A quanto pare, la trasmissione di La 7, dovrà fare a meno del celebre conduttore, infatti nelle prime puntate della nuova edizione, la banda formata da Diego “Zoro” Bianchi, ha visto l’assenza di Missuori 4.

Secondo le indiscrezioni trapelate da Next Quotidiano, non ci sarebbe nessuna scissione all’interno di Propaganda Live, la decisione è stata presa solo ed esclusivamente di Mirko Matteucci. "Noi abbiamo pensato che prima o poi sarebbe tornato in trasmissione, anche se in estate le sue affermazioni sono state molto precise – afferma Zoro -. Noi ci siamo organizzati senza di lui ma gli abbiamo lasciato la sedia libera e vuota. Purtroppo non si è presentato neanche nella seconda puntata. Speriamo che possa ravvedersi".

Dalle parole si intuisce chiaramente come il programma continuerà senza la presenza di Mirko Matteucci, anche se pesa molto la sua assenza. "Abbiamo smesso di cercarlo anche perché in giro ci sono molti top player. Gli auguriamo tanta felicità e pace interiore", continua Zoro. La sua assenza, almeno fino a ora, è senza una giusta spiegazione, e Leonardo Parata che seguiva Matteucci nelle inchieste, resta da solo. Gli spettatori però vogliano una risposta e su Twitter chiedono una spiegazione, ma nessuno osa aprire l’argomento dato che deve essere Mirko a spiegare i reali motivi.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti