Coronavirus, morto il cantante Alan Merrill, sua la hit "I love rock ‘n roll"

Il musicista, 69 anni, è deceduto a New York per complicanze dovute al coronavirus. Due settimane fa l’ultima esibizione dal vivo

Si è spento all’età di 69 anni il musicista statunitense Alan Merrill, frontman degli Arrows e autore della versione originale del celebre brano "I Love Rock 'n' Roll". Merrill è deceduto domenica 29 marzo in un ospedale di New York dove era ricoverato da alcuni giorni, in seguito alla positività da Covid-19. La notizia della sua morte è stata ufficializzata dalla figlia Laura che, attraverso un post social, ha spiegato cosa è successo al padre.

"Il coronavirus ha preso mio padre questa mattina – ha scritto la figlia del cantante su Facebook - Mi hanno dato due minuti per dire addio prima che mi precipitassi fuori. Sembrava tranquillo e mentre me ne andavo c'era ancora un barlume di speranza che non sarebbe stata un’altra etichetta sul lato destro dello schermo delle notizie della Cnn". Sono parole struggenti quelle scritte da Laura Merrill che ora, essendo stata a stretto contatto con il padre, si è auto-isolata nella sua abitazione di New York. Le condizioni dell’uomo sarebbero precipitate nel giro di pochi giorni. Nel suo ultimo post social del 25 marzo, infatti, Merrill scriveva sereno dalla sua casa poi il ricovero e la morte il 29 marzo.

Il cantante e chitarrista era nato a New York il 19 febbraio 1951, figlio di due musicisti jazz. La sua carriera nel mondo della discografia inizia nel 1968 quando incide alcuni brani con la Atlantic Records. Il vero successo arriva nel 1975, l’anno in cui Alain Merrill leader della band Arrows – insieme a Jake Hooker, bassista e chitarrista - scrisse "I Love Rock 'n' Roll". Il brano diventa un grande successo nel 1982 quando viene interpretata dal gruppo Joan Jett & The Blackhearts. La hit conquista i vertici delle classifiche negli Stati Uniti, rimanendo in vetta per sette settimane e diventando, nei decenni avvenire, una cover evergreen. Alan Merrill come cantante e chitarrista ha proseguito la sua attività come solista e con varie band, tenendo concerti fino agli inizi di marzo. Il suo ultimo album risale allo scorso anno.

Tanti i messaggi di cordoglio per la morte del musicista sui social network. Tra loro anche quello del cantante Joan Jett, che ottenne successo proprio grazie alla canzone scritta da Merrill e pubblicata nel 1981 nell'album "I Love Rock 'n Roll", che su Twitter ha scritto: "I miei pensieri e il mio amore vanno alla sua famiglia, agli amici e alla comunità musicale nel suo insieme. Ricordo ancora di aver visto gli Arrows in tv a Londra e di essere stata colpita dalla canzone. Con profonda gratitudine e tristezza, auguro ad Alan buon viaggio".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.