Coronavirus, Tom Hanks e la moglie escono dall'ospedale

Tom Hanks e la moglie stanno bene, dopo essere stati contagiati dal coronavirus: la coppia si è rimessa e ora è di nuovo in quarantena in Australia

Una buona notizia per i fan di Tom Hanks: l’attore e la moglie sono stati dimessi dall’ospedale.

Hanks e la coniuge Rita Wilson si trovavano infatti in un nosocomio del Queensland, in Australia, dopo essere stati contagiati dal coronavirus. Come riporta l’Express, per l’artista e la sua compagna di vita l’incubo è finito e ora la coppia si sta riprendendo in un’abitazione in affitto.

Per cinque giorni, i coniugi Hanks hanno combattuto alle prese con questa malattia e ora resteranno in quarantena finché il peggio non sarà passato. Si sono infatti verificati dei casi di ricaduta in pazienti già guariti in Cina e, per questo, la coppia sta cercando di evitare di essere nuovamente contagiata.

La scorsa settimana Tom Hanks ha rivelato di essere stato trovato positivo al tampone, essendo stato esposto al coronavirus durante la lavorazione di “Down Under”, il biopic su Elvis Presley del visionario regista Baz Luhrmann. Inizialmente la coppia si è messa in auto-isolamento, scrivendo un aggiornamento su Instagram in cui ha parlato dei propri sintomi: un po’ di stanchezza - simile a un raffreddore - e dolori muscolari. La moglie Rita aveva anche brividi e febbre lieve. L’attore e la moglie hanno seguito rigorosamente i protocolli medici relativi a osservazione e isolamento, promettendo di tenere aggiornato il mondo sul proprio stato di salute e invitando i follower a fare altrettanto, a prendersi cura di loro stessi.

Hollywood e il mondo dello showbiz si stanno mostrando in questi giorni abbastanza cauti e ragionevoli in relazione ai consigli dati dalle autorità sanitarie. Tanto più che anche un altro attore è risultato positivo al coronavirus, il britannico Idris Elba.

Intanto, oltreoceano, il figlio di Mel Brooks ha invitato a restare a casa soprattutto per proteggere i propri cari anziani. “Se prendo il coronavirus - ha scherzato in un video Max Brooks - probabilmente poi starò bene, ma se lo passo a papà, probabilmente lui lo passerà a Carl Reiner, che lo passerà a sua volta a Dick Van Dyke e prima di rendercene conto avrò fatto fuori un’intera generazione di leggende della commedia”.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.