"Potrebbe scusarsi". Fabio Canino attacca la Mussolini

A Ballando con le stelle sono ancora scintille tra Alessandra Mussolini e la giuria: stavolta è Fabio Canino a rivangare un vecchio episodio chiedendo le scuse dell'ex parlamentare

Alessandra Mussolini a Ballando con le stelle è ogni settimana protagonista di una discussione. Quando non è Selvaggia Lucarelli è qualcun altro ad attaccare la nipote del Duce, che probabilmente all'inizio si era illusa di andare nel programma di Rai1 solo per ballare e per essere giudicata per quanto mostrato in pista. Invece no e ogni settimana nasce una nuova polemica per qualcosa che la Mussolini ha detto o avrebbe detto in passato e che potrebbe eventualmente dire in un prossimo futuro. L'ultimo in ordine di tempo a puntare il dito contro Alessandra Mussolini è stato Fabio Canino e non perché ha sbagliato un passo o perché ha ballato fuori tempo, ma per qualcosa che la ballerina improvvisata ha detto anni fa.

Al termine della sua esibizione con il ballerino professionista cubano Maykel Fonts, Fabio Canino ha liquidato l'esibizione di Alessandra Mussolini con un commento lapidario: "È stata migliore quella dell'altra volta". Nient'altro da aggiungere per lo scrittore nei confronti della ballerina, tanto che è stato esortato a essere meno parco di parole, visto che il suo compito è quello di giudicare. È a quel punto che Fabio Canino è andato a ripescare una frase di Alessandra Mussolini di tantissimi anni fa, sbattendogliela in faccia con livore: "Lei in passato ha detto in tv che è meglio essere fascisti che froci". Ecco, quindi, che come sempre il discorso viene spostato su argomenti extra rispetto alla trasmissione. Inevitabile l'intervento di Selvaggia Lucarelli a sostegno di Canino. "Potrebbe anche scusarsi per quello che ha fatto", ha proseguito Fabio Canino con rancore verso Alessandra Mussolini, che ancora una volta si trova sotto processo per le sue parole e non per le sue piroette in un programma che si chiama Ballando con le stelle.

"Ho detto una frase fuori luogo. In quella trasmissione c’era ospite anche Vladimir Luxuria. Quando una persona ti accusa di essere fascista, non lo fa come per dirti sei bella, lo fa per attaccarti e io impazzisco quando mi attaccano per quello che rappresento", ha replicato Alessandra Mussolini, scusandosi di fatto per quella frase infelice. Era il 2006 e l'ex parlamentare era ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta. In studio la discussione viaggiava tra i Pacs e l'immigrazione clandestina. Lo scontro fu acceso, in quell'occasione in studio era presente anche Antonio Di Pietro che apostrofò la Mussolini come fascista. Sono passati più di 14 anni da quel giorno di marzo, con le scuse di Alessandra Mussolini si potrà dire conclusa la vicenda?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 19/10/2020 - 10:30

Beh, lui potrebbe pero' presentare le scuse a nome di tutti i Gay per aver tacciato di FASCISTA la Signora Mussolini che fascista proprio non é. Questa si chiama correttezza ed onestà, poi ognuno é quel che é. Canino, Canino, ma quanta suscettibilità , neanche se lo avesse detto a te!!!! Lo av rei capito, ma sarebbe stato comunque quel che é, un fatto personale e non politico. Datte una calmata!!!

ilbelga

Lun, 19/10/2020 - 14:03

io non capisco perché in un programma dove al centro di tutto c'è il ballo bisogna sempre tirar fuori argomenti che con il ballo nulla hanno a che fare. ma vergognatevi...

ilbelga

Lun, 19/10/2020 - 14:19

aggiungo anche un mio modesto pensiero. guardando e ascoltando certe trasmissioni sembra che se non parli di Gay, di Lesbiche, di Bisex, di Transgender, di natiche rifatte, di seni rifatti, di labbra rifatte ecc, ecc...tu non sia una persona non dico "normale" ma una persona perbene. perché si parla poco di famiglia con figli, con difficoltà economiche, tutti a dir che si fanno pochi figli. e perché non si aiutano quelli che ne fanno due o tre o di più. Cosa può fare un padre di famiglia con 1500 euro al mese e magari la moglie a casa con due figli da accudire?

zena40

Mer, 21/10/2020 - 10:58

La Carlucci avrebbe dovuto ricordare a Canino che è lì per giudicare il ballo e non per fare polemiche su fatti accaduti 10 anni prima. Inoltre dovrebbe ricordare sempre a Canino e Lucarelli che se una persona si chiama Colombo non per questo deve essere un navigatore, quindi ......

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 22/10/2020 - 11:08

La gara è pregiudicata, un punto o due glieli toglierà di sicuro. Quindi la Mussolini dovrebbe uscire di sua volontà. E' inaccettabile una cosa del genere. Oppure la Rai dovrebbe allontanare lui. Per me la Mussolini si scusa e tira dritto con la sua idea, insomma fa buon viso a cattivo gioco.

Kamen

Ven, 23/10/2020 - 11:09

La signora Mussolini era ben conscia delle possibili "aggressioni" che una giuria di sinistricoli,produttori di brodo per conigli,avrebbe perpetrato nei suoi confronti.A mio parere dovrebbe essere lieta che ciò si sia avverato.

Libero 38

Ven, 23/10/2020 - 15:23

Ammesso che la rai e' un covo di sinistri non capisco perche' la Mussolini dovrebbe chiedere scusa a canino e soci.Le scuse le dovrebbe chiedere il papa ai cattolici.

oracolodidelfo

Ven, 23/10/2020 - 18:54

Libero38, Canino? Una comare petulante.........