Il duro sfogo di Pupo contro Insinna: "Mi ha offeso"

Dopo i fuori onda di Flavio Insinna mostrati da Striscia La Notizia, sia apre un altro fronte di polemiche per il conduttore di Affari Tuoi

Dopo i fuori onda di Flavio Insinna mostrati da Striscia La Notizia, sia apre un altro fronte di polemiche per il conduttore di Affari Tuoi. A quanto pare le sue esternazioni e le prese in giro sulla concorrente della Valle d'Aosta, definita "una nana" da Insinna, non sono state gradite da Pupo che con un messaggio forte su La Nazione ha reagito alle parole del conduttore: "Ciò che mi ha dato più fastidio della diatriba Insinna Vs Striscia non è l’ipocrisia, l’arroganza e nemmeno le scuse, non si sa quanto siano poi sincere. A queste cose, noi del mondo dello spettacolo, purtroppo siamo abituati. Ciò che invece mi ha colpito è l’accanimento di Flavio Insinna verso la già naturalmente colpita categoria dei nani. Io che, pur essendo il più alto della specie, ne faccio comunque parte, mi sono sentito coinvolto e offeso". Poi Pupo rincara la dose: ": " Ho addirittura pensato, nel caso la ‘povera’ “Nana Muta” della Val D’Aosta decidesse di adire per le vie legali, di costituirmi parte civile e chiedere a Flavio Insinna i danni morali. Quest’ultimo, più che una punizione dalla Rai, meriterebbe di vivere da nano, minimo per un anno. Sono sicura che questa esperienza lo renderebbe migliore”. “D’ora in poi - afferma Pupo - non chiamerò più Flavio con il suo vero nome. Lo chiamerò Insinnolo, l’ottavo nano. Quello imprevedibile e incazzoso”.


I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Anonimo (non verificato)

Malkolinge1603

Mer, 31/05/2017 - 01:34

Questo nano alla ricerca miserrima di ancora un po' di notorietà è infinitamente peggio di Insinna.